Le 25 migliori attrazioni di Vyborg, Russia

1 267
69 490

A Vyborg, la sensazione di essere da qualche parte nelle distese del Nord Europa non se ne va. Ciò non sorprende, perché la città è appartenuta agli svedesi per molti secoli e fino alla metà del XX secolo faceva parte della Finlandia. Le facciate di edifici in pietra, fortezze, torri medievali, pietre per lastricati: tutto questo non è affatto tipico della tipica architettura russa, solo le solite cupole delle chiese ortodosse ricordano che questa non è la Scandinavia.

A Vyborg è stato conservato un gran numero di monumenti architettonici dei secoli XIV-XVII. Sfortunatamente, alcuni sono in uno stato deplorevole, poiché in epoca sovietica e all'inizio della Russia le autorità cittadine apparentemente non avevano tempo per i panorami. Il principale luogo di attrazione per i viaggiatori è il Castello di Vyborg, la migliore piattaforma per ricostruzioni storiche e tornei cavallereschi.

Cosa vedere e dove andare a Vyborg?

I luoghi più interessanti e belli per camminare. Foto e una breve descrizione.

Castello di Viborg

Una fortezza medievale svedese fondata sotto il reggente Thorgils Knutsson dopo una campagna militare contro la Carelia e le terre finlandesi. Nel XVIII secolo fu presa dalle truppe di Pietro I e da allora appartenne alla Russia, escluso il periodo 1917-40. L'edificio centrale della fortificazione è la torre di guardia di Sant'Olaf, dal nome del battista scandinavo. Questa possente torre con mura spesse 4 metri è stata a lungo considerata il mastio più alto del Nord Europa.

Castello di Viborg

Biblioteca Alvar Aalto

Biblioteca centrale della città, costruita negli anni '30 dall'architetto A. Aalto. A quel tempo, Vyborg apparteneva ancora alla Finlandia. In termini architettonici, l'edificio rappresenta una transizione dal neoclassicismo al modernismo regionale. Nel 2014 l'edificio è stato restaurato secondo i disegni originali, dopodiché è diventato un capolavoro dell'urbanistica moderna.

Biblioteca Alvar Aalto

Parco dell'Esplanade

Il parco centrale della città, allestito nel 1862 sul sito di precedenti strutture difensive. Sul suo territorio crescono diverse dozzine di specie di alberi. I vicoli sono decorati con le statue "Alce", "Ragazzo della foresta", "Sacra Famiglia", monumento ad Agricola. La figura dell'alce è stata creata dallo scultore finlandese J. Mäntynen nel 1928

Parco dell

Torre Rotonda

La torre di combattimento della fortezza di Vyborg, costruita nei secoli XVI-XVII, è l'unica sopravvissuta fino ad oggi. Dopo la cattura di Vyborg da parte delle truppe russe, la struttura perse il suo significato militare e iniziò ad essere utilizzata come arsenale. Nel XX secolo, prima del trasferimento di Vyborg all'Unione Sovietica, c'erano sale riunioni per le società cittadine, una biblioteca e un ristorante. La sala rinascimentale della torre era affrescata con scene a tema storico. Questo murale è stato restaurato negli anni '70.

Torre Rotonda

Torre del Municipio

Un edificio del XV secolo che faceva parte delle fortificazioni di Vyborg. Dopo la perdita di significato militare nel XVII secolo, servì da campanile del monastero domenicano, in seguito - campanile della chiesa della parrocchia rurale di Vyborg, ora in rovina. In epoca sovietica, fino al 1993, crollò e cadde in rovina. Dal 1997 sul suo territorio si trova un museo della chiesa.

Torre del Municipio

Torre dell'orologio

La torre più alta della città vecchia, che domina il resto degli edifici. Nel XV secolo fu eretto come campanile della cattedrale, che fu distrutta durante la guerra sovietico-finlandese. L'ultimo restauro è stato eseguito negli anni '80, ma è stato piuttosto superficiale, pertanto oggi l'edificio è in stato di abbandono.

Torre dell

Mercato di Vborg

Padiglione coperto progettato dall'architetto svedese K. H. af Segerstadt all'inizio del XX secolo. Lo stile architettonico dell'edificio è uno stile modernista settentrionale rigoroso e sobrio. A quel tempo, il mercato di Vyborg era considerato il più grande della Scandinavia, e quindi l'edificio per esso fu costruito non piccolo - con una facciata centrale larga 20 metri e pareti laterali lunghe più di 130 metri. Dopo il restauro degli anni '70, molti elementi dell'edificio hanno perso il loro aspetto storico.

Mercato di Vborg

Monumento a Thorgils Knutsson

Il monumento in onore del fondatore del castello di Vyborg, Torgils Knutsson, è opera dello scultore V. Wallgren. Fu installato sulla Piazza del Municipio della Città Vecchia nel 1908 e divenne il primo monumento della città. Nel 1948 la scultura fu smantellata, pur gravemente danneggiata, ma non completamente distrutta. Il monumento è stato restaurato nel 1993 in occasione del 700° anniversario della costruzione della fortezza di Vyborg.

Monumento a Thorgils Knutsson

Monumento a Fyodor Apraksin

Monumento del 2010, eretto in onore dell'ammiraglio generale F. M. Apraksin, che comandò la flotta russa durante la Guerra del Nord e la campagna persiana. Il monumento è stato progettato da un gruppo di scultori. È un busto del comandante, montato su un piedistallo di granito a forma di colonna. L'ammiraglio scruta intenzionalmente in lontananza, tenendo in mano un telescopio.

Monumento a Fyodor Apraksin

Monumento a Pietro I

La statua del primo imperatore russo si trova sul territorio del Parco Petrovsky. Fu installato nel 1910 con decreto di Nicola II in onore del 200° anniversario della cattura della città da parte dell'esercito russo. Dopo che le truppe finlandesi occuparono la città nel 1918, il monumento fu rimosso e stava per essere demolito, ma fu invece collocato in un deposito museale. Infine, il monumento tornò al suo posto solo nel 1954.

Monumento a Pietro I

Centro espositivo "Hermitage-Vyborg"

Una filiale dell'Hermitage di Stato, aperta nel 2010 sul sito della fortezza medievale Panzerlax. Dagli anni '30 qui si trovano un centro culturale e un museo di belle arti, chiusi dopo la fine della guerra sovietico-finlandese. Oggi, le collezioni della filiale principale dell'Hermitage di San Pietroburgo vengono portate alla galleria, qui si tengono conferenze tematiche e si stanno sviluppando programmi educativi.

Centro espositivo Hermitage-Vyborg

Museo militare dell'istmo careliano

Mostra privata dedicata alla guerra (invernale) sovietico-finlandese e alla sua continuazione nel 1941-1944. L'esposizione è composta da documenti d'archivio, fotografie, oggetti trovati sui campi di battaglia, campioni di uniformi militari e armi che puoi tenere tra le mani. La collezione si trova sul territorio della Caserma Centrale. Il museo è stato creato su iniziativa di B. K. Irincheev, scrittore e imprenditore militare.

Museo militare dell

Centro storico e culturale "Cortile Varangiano"

Nel distretto di Vyborg c'è un complesso turistico "Svargas" - una ricostruzione storica della tenuta principesca dell'XI secolo, creata nel 2005-2008 da un gruppo di volontari. Oggi questo luogo è una piattaforma per tutti i tipi di ricostruzioni. Soprattutto, è adatto all'età vichinga e all'alto medioevo, ma viene prestata attenzione anche ad altre fasi dall'antichità ai tempi moderni.

Centro storico e culturale cortile varangiano

Cattedrale della Trasfigurazione

Chiesa ortodossa situata sulla piazza della cattedrale. Attualmente è la cattedrale della città. L'edificio iniziò ad essere eretto nel XVIII secolo per decreto di Caterina II. L'architetto N.A. Lvov ha lavorato al primo progetto. Successivamente, l'edificio ha cambiato più volte il suo aspetto a seguito di ricostruzioni. Il tempio non è stato toccato durante le guerre e durante il periodo del potere sovietico, quindi è abbastanza ben conservato.

Cattedrale della Trasfigurazione

Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo

Chiesa luterana di Vyborg, l'unica sopravvissuta fino ad oggi. Fu eretto nel 1799, nel 1839 fu portato qui un organo da Hannover, in Germania, che fu sostituito 60 anni dopo. Alla fine del XIX secolo, sotto la guida di J. Arenberg, furono eseguiti lavori di restauro. Per tutto il tempo della sua esistenza, il tempio ha funzionato. Ora la parrocchia è visitata da circa 300 persone. I servizi si svolgono in russo e finlandese.

Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo

Chiesa di Sant'Elia

La chiesa ortodossa di Ilinskaya Gora, costruita alla fine del XVIII secolo secondo il progetto di I. Brockman con donazioni dei parrocchiani. Durante la guerra sovietico-finlandese, l'edificio fu danneggiato, successivamente fu adattato a club e ostello. Tuttavia, dopo il 1945 la chiesa fu smantellata. Il restauro è avvenuto nel 1999 su iniziativa dei fedeli. Oggi il tempio è attivo, vi si tengono regolarmente servizi.

Chiesa di Sant

Cattedrale del monastero domenicano

Una volta a Vyborg c'era un monastero domenicano, fondato nel XIV secolo. Due secoli dopo la Riforma, la cattedrale principale del monastero divenne luterana, il resto degli edifici fu smantellato. Il tempio fu distrutto durante la Guerra del Nord, ma in seguito fu restaurato e mantenuto a spese della comunità tedesca. Nel XX secolo, durante le ostilità, l'edificio fu danneggiato e alla fine degli anni '80, a seguito di un incendio, si trasformò in rovina.

Cattedrale del monastero domenicano

Drakkar vichinghi

Le barche di legno sono installate sull'argine della città. Sono repliche di barche vichinghe realizzate nel 1984 per il film storico Flowers Grow on the Stones. Fino al 2009, le navi utilizzate per le riprese erano qui, ma di tanto in tanto diventavano nere e venivano sostituite. Il prototipo delle navi erano le vere navi dei conquistatori del nord e, più specificamente, la nave Gokstad, situata in uno dei musei della Norvegia.

Drakkar vichinghi

Chiesa di Giacinto

Piccolo edificio in stile gotico, la cui parte più antica fu costruita nel XVI secolo. Nel XVII secolo qui si trovava la Casa del Cavaliere. Nel 1799, per decreto di Paolo I, l'edificio fu ceduto all'Ordine di Malta e adibito a chiesa. Il tempio è esistito fino alla fine della guerra sovietico-finlandese. Nel 1970 l'edificio fu restaurato e vi fu collocata una scuola d'arte. Una galleria d'arte è attualmente operativa qui.

Chiesa di Giacinto

Tenuta di un borghese

Un monumento di costruzione in pietra del periodo svedese, che è la casa di un ricco cittadino. La tenuta ha cambiato proprietario molte volte: sono sempre stati ricchi mercanti e ricchi artigiani. La casa ha acquisito il suo aspetto moderno dopo il restauro nel 1979. Al giorno d'oggi, sul suo territorio c'è una sala espositiva, dove gli ospiti vengono trattati con pretzel Vyborg e un boccale di birra.

Tenuta di un borghese

Casa della Corporazione dei Mercanti dello Spirito Santo

Casa di città in stile gotico, probabilmente costruita nel XIV secolo. È l'edificio civile più antico della città. La costruzione è una delle quattro case borghesi - edifici privati ​​dei secoli XIV-XVII. Forme architettoniche di questo tipo in Russia possono essere viste solo a Vyborg. Inizialmente, la tenuta era a due piani: i soggiorni erano situati al primo piano, il secondo era utilizzato per le trattative.

Casa della Corporazione dei Mercanti dello Spirito Santo

Bastione Panzerlax

Fortezza medievale del XVI secolo, situata sulla costa della baia di Vyborg. Ha avuto un'importanza militare strategica fino all'inizio dell'Ottocento, poi ha cominciato a interferire con l'ulteriore crescita della città, ma non è stata ancora demolita, come altre strutture difensive. All'inizio del '900 il bastione fu ceduto alle autorità civili. Sulle sue fondamenta è stato costruito negli anni '30 un edificio per un museo e una scuola d'arte, che nel 2010 è stato trasformato in una sede distaccata dell'Hermitage.

Bastione Panzerlax

Fortificazioni di Annen

Strutture difensive del XVIII secolo sull'isola di Tverdysh, che si estendono lungo la baia di Vyborg. Furono eretti per proteggere la città dall'attacco dell'esercito svedese da nord. Le fortificazioni sono sopravvissute fino ad oggi in buone condizioni. Oggi sul loro territorio si svolgono tornei cavallereschi, un festival di danza, rievocazioni storiche e altri eventi culturali.

Fortificazioni di Annen

montagna della batteria

Nel XIX secolo, Batareynaya Gora faceva parte delle fortificazioni di East Vyborg

Montagna della batteria

Parco Mon Repos

Un parco paesaggistico nella parte settentrionale di Vyborg, creato nel XVIII-XIX secolo sul sito di proprietà private. Questo luogo pittoresco combina armoniosamente la bellezza della natura e gli elementi del design spaziale. Tra gli alberi e gli enormi massi si possono vedere graziosi gazebo e panchine, ponti e altre strutture architettoniche. L'edificio principale è il maniero dell'era del classicismo.

Parco Mon Repos