Le 20 migliori attrazioni di Ho Chi Minh City, Vietnam

385
77 473

Ho Chi Minh City o Saigon, come viene anche chiamata di vecchia memoria, è una città incredibilmente affollata e rumorosa con un traffico completamente caotico, ma allo stesso tempo, dal sapore asiatico unico. Ogni mattina milioni di piccoli motorini lasciano le strade della metropoli e migliaia di residenti si precipitano nei parchi per gli esercizi mattutini.

Nel centro di Ho Chi Minh City, l'eredità coloniale francese si fonde con la realtà moderna dei grattacieli di vetro e i tradizionali ristoranti pho coesistono con ristoranti alla moda. Intorno tutto suona e ronza, fondendosi gradualmente in una cacofonia incessante. Ma ciò che sorprende è che dopo un po' inizi ad abituarti a questo caos e persino a divertirti.

Cosa vedere e dove andare a Ho Chi Minh?

I luoghi più interessanti e belli per camminare. Foto e una breve descrizione.

Tunnel Kuti

Una rete di passaggi sotterranei nei sobborghi di Ho Chi Minh City, apparsa durante la guerra del Vietnam. I guerriglieri vietcong si sono nascosti nei tunnel e da lì hanno attaccato l'esercito americano. La lunghezza totale dei labirinti supera i 150 km. Contengono diversi livelli che ospitavano alloggi, depositi di munizioni e ospedali. Al giorno d'oggi, i tour per i turisti vengono condotti in una parte dei tunnel.

Tunnel Kuti

Cattedrale di Nostra Signora di Saigon

Chiesa cattolica nel centro della città, costruita dai francesi nel 1880. La sua particolarità sta nel fatto che tutti i materiali per l'opera furono importati dalla Francia. Allo stesso tempo, il capo architetto controllava personalmente la loro qualità. La cattedrale è il tempio più grande e maestoso del sud-est asiatico

Cattedrale di Nostra Signora di Saigon

Ponte di osservazione della torre Bitexco

Bitexco è un moderno grattacielo nella parte centrale di Ho Chi Minh City, di proprietà di una società finanziaria. È stato eretto nel 2010 secondo il progetto dell'ufficio di architettura francese. L'edificio raggiunge un'altezza di 262 metri, che lo rende il secondo edificio più grande della città. Nel 2011 è stato aperto un ponte di osservazione rotante al 49° piano, che offre una vista panoramica. C'è un ristorante al 50° piano.

Ponte di osservazione della torre Bitexco

Edificio del Comitato popolare

L'edificio è stato eretto nello stile elegante dell'architettura coloniale francese (l'edificio del municipio di Parigi è stato preso come modello). Dopo che l'amministrazione dell'occupazione lasciò Saigon a metà del XX secolo, l'edificio ospitò l'ufficio del sindaco della città. Dopo l'unificazione del Vietnam, gli uffici governativi si sono trasferiti qui. Sul piazzale antistante l'edificio è presente un piccolo parco verde.

Edificio del Comitato popolare

Ufficio Postale Centrale

L'edificio dell'ufficio postale è uno dei più antichi della città, fu eretto nel 1886-91, guidato dai disegni di G. Eiffel, l'autore della famosa torre di Parigi. L'edificio è stato costruito in stili misti gotico, rinascimentale e coloniale. Dall'interno e dall'esterno ricorda una stazione ferroviaria europea dell'inizio del XX secolo. Il leader vietnamita Ho Chi Minh ha lavorato qui quando aveva 17 anni.

Ufficio Postale Centrale

Palazzo della Riunificazione

L'edificio moderno è stato eretto dopo la fine della guerra del Vietnam negli anni '70. In precedenza, in questo sito c'era un edificio del XIX secolo che fungeva da residenza del governatore generale dell'Indocina. Il Palazzo della Riunificazione è composto da cinque piani e 100 stanze. L'interno è lussuoso e pomposo. Ci sono ancora tappeti nei corridoi e massicci mobili di legno negli uffici.

Palazzo della Riunificazione

Museo delle vittime della guerra

La collezione è dedicata alla guerra del Vietnam, ovvero al periodo in cui gli Stati Uniti presero parte attiva alle ostilità. La mostra è dislocata in più edifici ed è suddivisa in otto sezioni tematiche. Qui puoi vedere armi e attrezzature, oltre a numerose fotografie dei bombardamenti, del bullismo dei soldati americani contro la popolazione e dei risultati dell'uso di armi chimiche.

Museo delle vittime della guerra

Museo delle Belle Arti

L'esposizione si trova in un palazzo di epoca coloniale. In termini di valore, è seconda solo a una mostra simile nella capitale del paese, Hanoi. Il museo espone opere d'arte vietnamita: dipinti, pannelli di seta, sculture, ceramiche nazionali, xilografie. Ci sono anche opere di maestri stranieri e mostre legate all'arte contemporanea.

Museo delle Belle Arti

Museo di storia del Vietnam

Il museo è apparso nel 1929. Per molto tempo della sua esistenza, è riuscito a conquistare la fama di uno dei più autorevoli dell'intero paese. L'esposizione copre un ampio periodo storico dalle relazioni tribali, la lotta per l'indipendenza e gli antichi regni fino alla fine della dinastia Nguyen nel XX secolo. Il museo interesserà sia i turisti ordinari che gli specialisti - storici professionisti.

Museo di storia del Vietnam

Museo della Medicina Tradizionale Vietnamita

La regione del sud-est asiatico, insieme alla Cina, è stata a lungo famosa per la sua medicina non standard. Il Vietnam ha avuto particolarmente successo in questa materia: non per niente le "farmacie popolari" con tutti i tipi di droghe sono così apprezzate dai turisti stranieri. Il museo dedicato alla guarigione tradizionale si trova un po' lontano dalle principali attrazioni. È meglio visitare questo luogo con una guida che capirà le mostre.

Museo della Medicina Tradizionale Vietnamita

Teatro dell'opera

Il palcoscenico dell'opera di Ho Chi Minh City si trova in un pittoresco edificio nella parte centrale della città. Come molti edifici della capitale meridionale, è stato costruito in stile coloniale francese. Anche il design degli interni è realizzato da artigiani francesi. L'edificio è una copia del Teatro dell'Opera di Hanoi. Qui si possono tenere non solo spettacoli musicali, ma anche eventi di diverso formato.

Teatro dell

Teatro dei burattini sull'acqua

Le tradizioni del teatro delle marionette vietnamite hanno più di un secolo. Per molto tempo non è quasi cambiato e oggi gli spettatori possono guardare le stesse produzioni di diversi secoli fa. L'azione della performance si svolge sulla superficie dell'acqua. Le figurine di legno si muovono dolcemente sulla superficie e recitano trame sconosciute a uno straniero. Anche senza capire una parola durante lo spettacolo, si può sentire profondamente la cultura vietnamita.

Teatro dei burattini sull

Tempio di Tien Hau

A Tien Hau si venera la dea protettrice dei marinai e dei pescatori. È particolarmente venerata nelle province meridionali del paese. Ecco perché Ho Chi Minh City non potrebbe fare a meno di un posto simile. Il tempio fu costruito nel XVIII secolo, si trova sul territorio di Cholon Chinatown. È logico che l'edificio sia stato costruito in stile cinese con materiali portati dalla Cina.

Tempio di Tien Hau

Pagoda dell'Imperatore di Giada

Il tempio è dedicato alla divinità Ngoc Hoang, il sovrano del cielo nel taoismo. Secondo le credenze, l'Imperatore di Giada fa la guardia al Cielo e determina chi è degno di salire lì e chi no. La pagoda fu costruita a spese della comunità cinese all'inizio del XX secolo. All'interno, proprio al centro, c'è una scultura dorata di un dio, custodita da figure di guardie. Il tempio è circondato da un pittoresco parco.

Pagoda dell

Tan Din Chiesa

Una chiesa cattolica incredibilmente bella di colore rosa brillante con rifiniture traforate bianche. Grazie a questa colorazione e decorazione, l'edificio sembra una favolosa casa di "pan di zenzero". Fu eretto nel 1880 da maestri francesi nello stile del "gotico volante". La chiesa attira subito l'attenzione con il suo aspetto piuttosto insolito, perché anche in Europa è raro trovare un edificio religioso di un colore così insolito.

Tan Din Chiesa

Mercato di Ben Than

Ufficialmente, il mercato è operativo dal XIX secolo. Oggi è una delle destinazioni turistiche più popolari di Ho Chi Minh City. Qui puoi acquistare souvenir economici, articoli vietnamiti di ottima qualità, prodotti di design, caffè e tè aromatici locali. Inoltre, il mercato prepara piatti della cucina nazionale e offre succhi freschi di frutta esotica.

Mercato di Ben Than

Parco Taodan

Il parco si trova quasi nel centro di Ho Chi Minh City. Questa oasi verde nel mezzo di una metropoli rumorosa è perfetta per l'educazione fisica mattutina (i vietnamiti adorano farlo in massa) e per tranquille passeggiate. Qui si tengono spesso incontri di pensionati, che, di regola, sono appassionati di qualche tipo di hobby: ornitologia o esercizi cinesi - non importa, perché le persone vengono qui prima di tutto per comunicare.

Parco Taodan

Parco divertimenti Suoi Tien

Suoi Tien è un parco combinato dove, oltre alle giostre, uno zoo, un cinema 4D, un parco acquatico e altre strutture, ci sono anche templi funzionanti e sculture religiose. È stato aperto nel 1995. Al momento, il territorio del parco è di oltre 50 ettari e continua ad espandersi. All'ingresso, gli ospiti vengono accolti da un'enorme statua di un drago, una creatura fiabesca molto venerata nella cultura asiatica.

Parco divertimenti Suoi Tien

Zoo e Giardino Botanico

Il giardino botanico è stato creato dallo scienziato francese L. Pierre a proprie spese. Centinaia di specie vegetali crescono qui dalla Cambogia, dal Laos, da Taiwan, nonché dai paesi dei continenti americano e africano. Sul territorio del giardino c'è uno zoo, che si inserisce in modo molto armonioso nel paesaggio. Nel serraglio vivono circa 500 animali e più di 100 uccelli. I fenicotteri rosa e gli orsi asiatici neri sono particolarmente belli.

Zoo e Giardino Botanico

Fiume Saigon

Un'importante via d'acqua nella parte meridionale del Vietnam, che fornisce un trasporto ininterrotto di merci. Attraversa il centro di Ho Chi Minh City. Le imbarcazioni da diporto fanno la spola all'interno della città. L'acqua a Saigon non è molto pulita, a volte si sente un odore sgradevole. Buoni panorami si aprono dalle rive del fiume e da numerosi ponti. In alcuni luoghi per passeggiare è attrezzata la passeggiata.

Fiume Saigon