Le 15 migliori attrazioni di Lappeenranta, Finlandia

640
58 994

Un'accogliente cittadina finlandese, piccola ma amata dai turisti. Ci sono soprattutto molti russi qui, la città si trova a soli 60 km dal confine con la Russia. Lappeenranta guida la sua storia dal XVII secolo. Il suo oggetto storico più importante è una fortezza difensiva, fondata dai fondatori della città - gli svedesi all'inizio del XVIII secolo. Oggi è stato restaurato e trasformato in una popolare attrazione turistica.

Sul suo territorio ci sono musei, antichi templi, botteghe artigiane. E dai bastioni si apre un panorama sul pittoresco lago Saimaa, il più grande del paese. Costruito nel XIX secolo, il Canale di Saimaa è un'importante arteria idrica che collega il lago con il Golfo di Finlandia. Le crociere acquatiche su motonavi, così come le gite in yacht e in kayak sul lago e sul canale sono popolari.

Cosa vedere e dove andare a Lappeenranta?

I luoghi più interessanti e belli per camminare. Foto e una breve descrizione.

Fortezza di Lappeenranta

La costruzione di una potente struttura difensiva fu avviata dagli svedesi nel 1721. A seguito di battaglie militari con la Russia, la maggior parte degli edifici fu distrutta e successivamente ricostruita e ampliata dall'esercito russo sotto la guida di A. Suvorov. Attualmente tutte le fortificazioni sono state restaurate. Ospitano musei, laboratori, gallerie d'arte, ristoranti e negozi di souvenir. In estate, pattuglie di dragoni in alta uniforme girano per il territorio della fortezza.

Fortezza di Lappeenranta

Canale Saimaa

La costruzione di una rotta marittima dal lago Saimaa attraverso Vyborg al Golfo di Finlandia fu effettuata nel 1845-1856. La sua lunghezza è di 43 km, la larghezza è di 34-55 metri. Il dislivello tra il canale e il Golfo di Finlandia è regolato da 8 chiuse, di cui 5 sul lato russo. 12 ponti automobilistici e 2 ferroviari furono costruiti attraverso il canale. Durante la guerra, il canale fu distrutto, l'apertura dell'autostrada restaurata ebbe luogo nel 1968. Le crociere acquatiche a Vyborg e San Pietroburgo sono popolari.

Canale Saimaa

Chiesa dell'Intercessione della Santa Madre di Dio

Situato sul territorio della fortezza. Fu eretto nel 1744 come chiesa di guarnigione a spese dei soldati del reggimento Vladimir. Dopo 40 anni, l'edificio in legno è stato sostituito con uno in pietra. La Chiesa ortodossa è stata spesso visitata dal comandante A. Suvorov, imperatori russi. L'iconostasi con icone antiche e utensili da chiesa del XVIII secolo - croci, vasi d'argento, libri liturgici - è sopravvissuta fino ad oggi. Il tempio è attivo, aperto al pubblico in estate.

Chiesa dell

Chiesa di Lappeenranta

Inizialmente, è stato concepito come una chiesa ortodossa di guarnigione per l'esercito russo. I lavori di costruzione iniziarono nel 1913. Ma dopo che la Finlandia ottenne l'indipendenza, l'edificio della chiesa passò alla sottomissione alla comunità luterana, fu ricostruito e consacrato nel 1924. Oggi è il tempio principale di Lappeenranta. È un massiccio edificio in mattoni rossi con cinque cupole. Si trova nel centro della città, su una piccola collina conosciuta come la Ridotta di Nicola.

Chiesa di Lappeenranta

Chiesa della Vergine Maria

Per la sua disposizione è chiamata la "chiesa della doppia croce". Fu costruito in legno nel 1794. Al centro dell'edificio si erge una torre ottagonale con banderuola. L'interno è progettato in calmi toni grigio-blu, la sala è progettata per 870 parrocchiani. La decorazione principale è un vecchio lampadario di cristallo realizzato a San Pietroburgo. C'è un organo, la cui facciata è stata conservata dal 1891. Il campanile della chiesa a quattro piani fu costruito 50 anni dopo e si trova a una certa distanza dall'edificio principale.

Chiesa della Vergine Maria

Chiesa di Lauritsala

Situato a 4 km dal centro della città. L'attuale chiesa luterana. È stato costruito nel 1969. È un edificio modernista a forma di struttura triangolare rivolta verso l'alto. Questa forma simboleggia la Santissima Trinità. L'altezza della chiesa è di 47 m, realizzata in cemento e vetro. L'interno è decorato con legno, una barca pende dal soffitto con la scritta "verità" in finlandese. I posti nella sala sono progettati per 670 parrocchiani. Ci sono 31 organismi di registro.

Chiesa di Lauritsala

vecchio municipio

L'edificio in legno fu eretto nel 1829. Successivamente fu ricostruito più volte. Ha acquisito la sua forma attuale nel 1891: con l'arrivo dell'imperatore russo, nel municipio apparvero un music hall, una sala da pranzo, buoni mobili e lampade americani. Il vecchio orologio sulla torre è servito fino al 1973 ed è stato sostituito da quelli elettrici. L'amministrazione comunale è stata ospitata nell'edificio fino al 1983, da allora i suoi saloni sono stati utilizzati per convegni e celebrazioni.

Vecchio municipio

Museo della Carelia meridionale

. Le stanze dei bambini sono attrezzate per i visitatori più giovani. C'è un negozio di souvenir. Due cannoni del 1877 sono installati nel sito di fronte al museo.

Museo della Carelia meridionale

Museo d'Arte

I fondi di questo museo contengono numerose opere d'arte di maestri finlandesi risalenti al XVIII secolo. Un posto speciale è riservato alle forme d'arte contemporanea della parte sud-orientale della Finlandia. Vengono presentati dipinti e disegni di giovani autori alle prime armi. C'è un'interessante collezione di sculture in legno. Le esposizioni vengono aggiornate più volte all'anno. Si praticano mostre sul campo. Il museo è stato aperto nel 1965 e si trova sul territorio della fortezza, nei locali della caserma dell'artiglieria.

Museo d

Casa Museo del mercante Ivan Volkov

La costruzione iniziò nel 1823. Questo è il più antico edificio in legno della città. Il mercante Volkov, un ex servo della gleba di Yaroslavl, ei suoi discendenti vissero qui dal 1872 al 1983. Successivamente, la casa fu donata alla città e 10 anni dopo trasformata in un museo. Sono stati conservati mobili e oggetti per la casa e sono state ricreate numerose stanze della casa del commerciante: una camera da letto, un asilo nido, una sala da pranzo e un ufficio. Nelle vicinanze si trova il ristorante Volkoff e un panificio dove viene cotto il pane russo secondo antiche ricette.

Casa Museo del mercante Ivan Volkov

Museo della Cavalleria

Situato nel corpo di guardia della fortezza, costruito nel 1772. I reperti del museo sono collegati agli eventi militari del 1618-1648, durante i quali i cavalieri finlandesi - hakkapeliiti, che combatterono nelle file dell'esercito svedese, divennero famosi per il prima volta. Vengono presentate incisioni e dipinti militari, armi rare, uniformi, finimenti e articoli per la cura del cavallo, fotografie. Un'esposizione separata è dedicata al reggimento di dragoni finlandesi, che era di stanza nel territorio di Lappeenranta nel XIX secolo.

Museo della Cavalleria

Museo del Canale Saimaa

È aperto ai visitatori dal 1995. Le mostre sono dedicate alla storia della costruzione di un'importante via di trasporto e alle principali fasi del suo sviluppo. Tra gli oggetti esposti ci sono modelli di navi e chiuse, attrezzi e divise di impiegati, una ricostruzione dell'ufficio del capo, fotografie e documenti. In una delle sale è presente una mappa su larga scala con percorsi segnati attraverso i quali viene posato il canale. Il museo ha un negozio e un caffè. Vengono offerte crociere acquatiche.

Museo del Canale Saimaa

Museo dell'aviazione della Carelia

L'apertura è avvenuta nel 2000. Le esposizioni si trovano in due hangar e nell'area aperta dell'aerodromo di Lappeenranta. Tra le principali mostre ci sono elicotteri e 9 velivoli realizzati in URSS, Svezia, Francia, Gran Bretagna. In mostra anche i relitti di aerei abbattuti, conservati dalla seconda guerra mondiale, costumi di piloti, oggetti personali, documenti e fotografie. Il museo accetta visitatori solo in estate. C'è un piccolo negozio di articoli da regalo.

Museo dell

Monumento al sigillo Saimaa

L'abitante endemico del lago Saimaa ha ricevuto un monumento in suo onore sulla strada pedonale Kauppakatu nel centro della città. Lo scultore M. Pääläinen ha raffigurato un sigillo che riposa al sole su un piedistallo di pietra, circondato da un piccolo stagno. Il monumento è stato eretto nel 1997. I finlandesi sono molto attenti a questi animali, rappresentanti in via di estinzione della sottospecie di foche dagli anelli che vivono in acqua dolce. Il loro numero oggi è di soli 310 individui.

Monumento al sigillo Saimaa

Festival delle sculture di sabbia

Dal 2004 si tiene ogni estate sul lungolago. Scultori di diversi paesi sono coinvolti nella costruzione della città di sabbia. Il tema del festival è diverso ogni anno: animali, personaggi fiabeschi e mitologici, film e cartoni animati, musica. Per creare capolavori sono necessarie almeno 3 tonnellate di sabbia. Tutte le figure sono sormontate da una soluzione acquosa con l'aggiunta di colla. Un tale guscio è in grado di proteggerli dalla pioggia e dal vento. Puoi ammirare le sculture per tutta l'estate.

Festival delle sculture di sabbia