Le 15 migliori attrazioni di Veliky Ustyug, Russia

551
42 828

Veliky Ustyug è una città nell'oblast di Vologda, una delle più antiche del nord russo. Dal 1999, quando è stata fondata la prima residenza di Nonno Gelo, alla menzione di Veliky Ustyug, la maggior parte ha un'associazione con le vacanze invernali. Per due decenni i possedimenti di Babbo Gelo si sono arricchiti di nuovi oggetti, e il suo patrimonio è diventato un vero e proprio luna park.

La seconda importante destinazione turistica della zona è associata all'architettura ortodossa. Spesso i templi e gli edifici monastici si trovano a Veliky Ustyug e nei suoi dintorni in gruppi. Gli esempi più eclatanti di tali complessi sono il cortile della cattedrale e Dymkovskaya Sloboda. Anche la decorazione interna delle chiese, così come le loro icone e iconostasi, merita attenzione.

Cosa vedere e dove andare a Veliky Ustyug?

I luoghi più interessanti e belli per camminare. Foto e una breve descrizione.

Tenuta di Babbo Natale

La casa ufficiale del principale personaggio domestico di Capodanno si trova a 12 km da Veliky Ustyug. La votichina occupa 42 ettari. Vicino al fiume, e gli edifici stessi sono costruiti in una pineta. Sul territorio è tracciato il "Sentiero delle fiabe". Sono disponibili motoslitte, giochi shishkabol, visite a diverse zone tematiche. Ci sono più attività in inverno, ma c'è anche qualcosa da fare in estate. Tra l'altro, la "Scuola di Magia" funziona.

Tenuta di Babbo Natale

Residenza cittadina di Babbo Natale

A differenza della tenuta, si trova direttamente a Veliky Ustyug. Occupa un palazzo signorile nella parte centrale della città. Era la casa principale di Babbo Natale fino a quando non si è trasferito in una pineta. Il più grande interesse tra gli ospiti è la sala del trono. Ci sono servizi fotografici in costume. Per molti anni è stato mantenuto il "Libro delle buone azioni", in cui i visitatori scrivono quanto di buono hanno fatto nell'ultimo anno.

Residenza cittadina di Babbo Natale

Posta di Babbo Natale

Situato direttamente in città. L'esterno dell'ufficio postale è stato curato nei minimi dettagli, compresa una base di tronchi e finestre scolpite. È qui che arrivano lettere di bambini da tutto il Paese e anche dall'estero alla vigilia delle vacanze di Capodanno. Alcuni di loro vengono inviati alla mostra presso la residenza di Father Frost. I turisti possono acquistare souvenir nel negozio o inviare una cartolina con un francobollo unico ai propri cari.

Posta di Babbo Natale

Museo-Riserva di Veliky Ustyug

Il museo di storia locale è stato aperto in città nel 1910 e ha ricevuto lo status di museo-riserva nel 1988. L'edificio principale si trova sulla costa del Sukhona. I fondi sono più di 90 mila unità di stoccaggio. La mostra permanente racconta vari aspetti dello sviluppo della città, tra cui l'architettura e l'artigianato locale. La collezione comprende icone, monete rare, libri antichi. Si tengono mostre temporanee tematiche.

Museo-Riserva di Veliky Ustyug

Museo dei giocattoli di Capodanno e Natale

Inaugurato nel 1998. Occupa l'edificio dell'ex chiesa. Oltre alle decorazioni natalizie di diversi tipi e diversi anni di produzione, la collezione comprende statuine di Babbo Natale e fanciulle di neve e cartoline. Il museo ha diversi alberi di Natale. Ognuna è decorata secondo la moda di un particolare decennio. Una delle sale è riservata agli attributi del nuovo anno di altri paesi e racconta le tradizioni straniere della celebrazione.

Museo dei giocattoli di Capodanno e Natale

depositario

Esiste nella sua forma attuale dal 2007. Il deposito fa parte della versatile riserva-museo di Veliky Ustyug. La sua specificità è tale che i fondi sono disponibili per l'ispezione da parte dei turisti. Ci sono anche sezioni chiuse. Classi interattive e master class si svolgono sulla base del deposito. Ci sono laboratori di restauro, c'è un'aula magna, che a volte viene utilizzata per mostre temporanee.

Depositario

Casa di moda di Babbo Natale

Occupa un edificio spazioso nel centro di Veliky Ustyug. Ha un vero laboratorio di cucito. I turisti hanno accesso qui durante le escursioni, quindi puoi assistere al processo di creazione di un costume di Babbo Natale. La sala d'inserimento è riservata alla mostra "Fiaba elegante". Si tengono corsi di perfezionamento in cui gli ospiti realizzano souvenir delle vacanze per se stessi o per i propri cari. Il giro della Fashion House dura circa un'ora.

Casa di moda di Babbo Natale

Cortile della cattedrale

La parte più antica di Veliky Ustyug. Il cortile della cattedrale comprende un complesso di templi costruiti nel periodo dal XVII al XIX secolo. L'architettura è tipica dell'antica pianificazione urbana russa. Il tempio principale è l'Assunzione. È una copia dell'omonima cattedrale di Mosca, nonché il primo edificio in pietra del genere nel nord della Russia.

Cortile della cattedrale

Monastero di Mikhailo-Arkhangelsk

Fondata nel XIII secolo. Gli edifici in pietra apparvero diversi secoli dopo: un grande incendio distrusse quelli in legno. Chiuso nel 1919. Sul territorio del monastero c'erano un museo, una scuola tecnica, una scuola di fanteria. L'edificio principale è l'omonima cattedrale a cinque cupole. Vi sono anche tre chiese, camere per il rettore e celle per i frati. Sebbene non sia attivo, questo complesso monastico è ben conservato.

Monastero di Mikhailo-Arkhangelsk

Monastero della Trinità Gleden

Da Veliky Ustyug al monastero circa 4 km. Il complesso si trova alla confluenza del Sud e Sukhona. Fondata nel XII secolo. Fu distrutto diversi secoli dopo in guerre intestine e ricostruito. La Cattedrale della Trinità è la principale chiesa del monastero. È famoso per la sua iconostasi. L'intaglio è stato eseguito dai maestri Totma e la veste dorata è stata realizzata dall'artel locale. Le sue icone sono particolarmente eleganti, ci sono anche inserti scultorei.

Monastero della Trinità Gleden

Complesso dell'ex monastero Spaso-Preobrazenskij

Fu fondata nel 1422. Nel 1764 cessò di esistere. L'ensemble comprende due chiese: la Trasfigurazione e la Presentazione. Sono diversi secoli più giovani del monastero e sono stati utilizzati per lo scopo previsto fino al 1928. Successivamente, i loro locali sono stati trasferiti all'Archivio centrale di Veliky Ustyug, che si trova ancora qui. Il vecchio recinto è stato smantellato a metà del secolo scorso, dopo la chiusura sono state rimosse anche le campane.

Complesso dell

Chiesa di Simeone lo Stilita

Databile alla metà del XVIII secolo. Il tempio è notevole per la sua posizione, lontano dalla parte centrale della città e da altri edifici ortodossi. Un'altra caratteristica è che l'architettura ha le caratteristiche del barocco dell'Europa occidentale, che non troverai da nessun'altra parte a Veliky Ustyug. Ci sono due limiti e la facciata occidentale si affaccia sul fiume Sukhona. Presso la chiesa fu eretto un campanile a più livelli sormontato da una cuspide.

Chiesa di Simeone lo Stilita

Chiesa di San Nicola

In passato, questo posto era una zona commerciale. Il tempio fu consacrato nel XVIII secolo. Era diviso in due parti: estate e inverno. Nelle vicinanze sorge un campanile a tre ordini. Qualche tempo dopo la rivoluzione, i locali della chiesa caddero in rovina. Il restauro è avvenuto solo negli anni '80. Dal 1986 qui ha sede la collezione del museo etnografico. Le mostre sono principalmente dedicate all'arte popolare e alle tradizioni di Veliky Ustyug.

Chiesa di San Nicola

Chiesa dell'Ascensione

Costruita nel 1648 per iniziativa di uno dei più ricchi mercanti della città. Inizialmente il tempio aveva 11 capitoli, ora il loro numero è stato ridotto a 5. La Chiesa dell'Ascensione attira l'attenzione dei turisti con i suoi decori e le sue icone. La città ha un museo di antica arte russa, che contiene icone provenienti da varie chiese della zona. Inoltre, la mostra comprende interni ricreati del passato e sculture in legno.

Chiesa dell

Dymkovskaja Sloboda

Un altro complesso costituito da templi separati. Il primo fu eretto alla fine del XIV secolo. L'architettura della zona è cambiata e oggi ci sono solo il tempio di Sergio di Radonezh e il tempio di Dmitry Thessalonica. Sul territorio sono presenti anche edifici ausiliari. Non si può entrare, i gruppi turistici possono ammirare l'architettura esterna e ascoltare le informazioni storiche dalla guida.

Dymkovskaja Sloboda