Le 20 migliori attrazioni di Düsseldorf, Germania

1 416
68 526

La città di Düsseldorf esiste dal XIII secolo. Per lungo tempo di progressivo sviluppo, è diventato un centro economico, industriale e culturale, situato intorno alla parte settentrionale del Reno. Il vecchio quartiere urbano di Altstadt è chiamato il "banco bar del mondo" per l'abbondanza di tradizionali birrerie tedesche, i monumenti architettonici dei secoli XIII-XVIII sfoggiano sulle piazze della città, il pittoresco lungofiume del Reno si illumina ogni sera con luci colorate.

L'abbondanza di castelli storici, interessanti strutture architettoniche moderne e una varietà di collezioni museali attirano turisti da tutto il mondo a Düsseldorf. Il periodo migliore per visitare la città è la primavera, l'estate o l'inizio dell'autunno. In questo momento, parchi e giardini sono vestiti con una diversità multicolore e nell'aria c'è un'atmosfera rilassata.

Cosa vedere e dove andare a Dusseldorf?

I luoghi più interessanti e belli per camminare. Foto e una breve descrizione.

Città vecchia - Altstadt

La parte storica di Düsseldorf e il suo centro culturale. Oltre all'inestimabile patrimonio di epoche passate, Altstadt soddisferà il turista con numerosi vecchi pub, dove le tradizioni della birra sono state osservate per diversi secoli. Dal centro storico puoi fare un'emozionante passeggiata lungo il Reno o fare un tour a piedi dei quartieri circostanti.

Città vecchia - Altstadt

piazza Burgplatz

Piazza sulle rive del fiume Reno, centro della Città Vecchia. La storia di questo luogo è iniziata con la storia di Düsseldorf nel XIII secolo. L'edificio centrale della piazza è la Torre del Castello (Schlossturm), che ospita il Museo della Navigazione e della Navigazione. Questo edificio è ciò che resta del castello del duca di Berg, bruciato nel XIX secolo. C'è un ristorante panoramico all'ultimo piano dello Schlossturm.

Piazza Burgplatz

Nuove dogane

Il complesso di edifici eretto sul sito dell'ex dogana all'interno del porto di Düsseldorf. La New Customs House è un edificio moderno del 1998 nello stile del decostruttivismo, inventato da F. Gehry, l'autore della famosa "Casa danzante" di Praga. Il complesso è composto da tre parti di colori bianco, specchio e rosso. Ogni parte è un complesso asimmetrico separato con linee curve.

Nuove dogane

municipio di dusseldorf

L'edificio del governo municipale del XVI secolo è in tipico stile tardo "gotico tedesco" con elementi del Rinascimento e del Rococò. La facciata più antica del municipio si affaccia sulla piazza Marktplatz

Municipio di dusseldorf

Basilica di San Lamberto

Una delle chiese cattoliche più antiche di Dusseldorf. La sua storia inizia nell'VIII secolo con una piccola cappella costruita in onore del missionario San Lamberto. Alla fine del XIII secolo fu formato un monastero sulla base della chiesa. All'interno del tempio si trovano reliquie sacre e opere d'arte dell'inizio del XII secolo. La Basilica di San Lamberto è subordinata alla Santa Sede del Vaticano ed ha lo status di "Basilica Minore".

Basilica di San Lamberto

Chiesa dell'apostolo Andrea

L'ex chiesa dei gesuiti del XVII secolo, dove sono sepolti i resti dei rappresentanti della dinastia reale dei Wittelsbach. Dopo lo scioglimento dell'ordine dei Gesuiti, il tempio fu adibito a normale chiesa parrocchiale. Nel 2005 è stato trasferito in possesso dell'Ordine Domenicano. Nonostante la modestia della decorazione della facciata esterna, l'interno della chiesa è realizzato con grazia e un certo lusso.

Chiesa dell

Sala concerti Tonhalle

Filarmonica cittadina, situata nell'ex edificio del planetario. Questo è un luogo ideale per i concerti, in quanto la forma sferica della struttura garantisce una buona acustica e l'assenza di punti ciechi nell'auditorium. Durante gli spettacoli, le luci sulla cupola si accendono, creando l'illusione di un cielo stellato. Ogni anno nella Tonhalle si tengono centinaia di concerti e qui si esibisce spesso l'Orchestra Sinfonica di Düsseldorf.

Sala concerti Tonhalle

Museo del Kunstpalast

City Art Gallery, che espone e conserva più di 100mila opere d'arte: dipinti, disegni grafici, tessuti, fotografie, collage di vetro e molto altro. La collezione del museo comprende parte delle mostre del Museo di arti applicate di Düsseldorf e la collezione di ceramiche del Museo Hetjens. Il Kunstpalast è ospitato in un edificio dell'inizio del XX secolo.

Museo del Kunstpalast

Museo Goethe

Un'esposizione sul territorio del Palazzo Jägerhof dedicata alla vita, al percorso filosofico e alla ricerca del grande filosofo tedesco Johann Goethe. Il museo contiene non solo oggetti personali, lettere e manoscritti del pensatore, qui puoi anche vedere illustrazioni surreali per la famosa opera "Faust" o ammirare la collezione di oggetti di lusso, medaglie commemorative e libri.

Museo Goethe

Museo tedesco della ceramica

Una collezione unica di oggetti in ceramica, l'unico museo del suo genere in Germania. È stato creato all'inizio del XX secolo sulla base della collezione del famoso collezionista urbano di antichità Lauren Heinrich. Da allora, nei caveau del museo si sono accumulate circa 8mila copie, arrivate da tutto il mondo. La mostra più impressionante è una cupola in ceramica pakistana del XVII secolo.

Museo tedesco della ceramica

Collezione d'arte del Nord Reno-Westfalia

Galleria basata sulle opere dell'artista d'avanguardia Paul Klee. Il museo è dedicato all'arte contemporanea del XX secolo. Ci sono opere di Matisse, Picasso, Warhol, Pollock, così come opere di cubisti, fauvisti, dadaisti, espressionisti e tendenze contemporanee dei tempi moderni. Le esposizioni sono ospitate in due edifici denominati K20 (arte del XX secolo) e K21 (arte della fine del XX - inizio del XXI secolo).

Collezione d

Museo di Neanderthal

Museo Archeologico, situato nella Valle di Neanderthal sul territorio della riserva. Fu in questa zona che furono ritrovati i resti dell'uomo più antico. Il museo è dedicato all'uomo di Neanderthal e al periodo storico in cui visse il nostro lontano antenato. Esposizioni e programmi didattici interattivi permettono al visitatore di compiere un "viaggio nel tempo" e di immaginare il mondo com'era decine e centinaia di migliaia di anni fa.

Museo di Neanderthal

Palazzo Benrat

Un elegante palazzo della fine del XVIII secolo in stile rococò con una transizione al classicismo, costruito per l'elettore Karl Theodor von der Pfalz. Il sovrano viveva qui con sua moglie. Benrath è circondata da un pittoresco parco paesaggistico. La decorazione interna e gli arredi del palazzo sono ben conservati e sono sopravvissuti fino ad oggi. Sul territorio si trovano il Museo di Storia Naturale e il Museo di Arte dei Giardini Europei.

Palazzo Benrat

Castello di Helltorf

La prima menzione di Heltorf risale alla fine del XII secolo. Fino alla metà del XVII secolo queste terre cambiarono continuamente proprietario, fino a diventare proprietà della famiglia conte von Spee. I rappresentanti di questa famiglia possiedono ancora il castello. L'edificio stesso è chiuso al pubblico, ma intorno c'è un bellissimo parco paesaggistico, dove è possibile fare una piacevole passeggiata nei fine settimana e nei giorni festivi.

Castello di Helltorf

Castello di Kalkum

L'ex cortile del maniero del IX secolo, che alla fine si trasformò in un piccolo castello. Nel corso dei 1000 anni della sua esistenza, ha cambiato più volte il suo aspetto. Il moderno edificio rosa pallido fu eretto all'inizio del XIX secolo. Oggi il castello di Kalkum è utilizzato come sede di concerti di musica classica. Inoltre, sul territorio si trova l'archivio di stato dello stato federale del Nord Reno-Westfalia.

Castello di Kalkum

Palazzo Imperiale a Kaiserswerth

Le rovine della fortezza Kaiserwerth nella parte settentrionale di Düsseldorf, costruita durante l'Alto Medioevo. I resti del palazzo sono stati dichiarati monumento statale. La fortezza esisteva fino all'inizio del XVIII secolo. Fu ripetutamente preso d'assalto, distrutto, restaurato e ricostruito. Durante la guerra di successione spagnola, il castello non resistette alla pressione di 12mila nuclei e cadde.

Palazzo Imperiale a Kaiserswerth

Torre di ritorno

Torre televisiva cittadina di 240 metri sulle rive del Reno, l'edificio più alto di Düsseldorf. Le trasmissioni sono iniziate nel 1981. Al livello di 170 metri c'è un ponte di osservazione, visitato da circa 300mila persone all'anno. La torre della televisione si trova vicino alla parte storica della città e a molte attrazioni famose. Il Rheinturm è considerato un simbolo moderno di Düsseldorf.

Torre di ritorno

vicolo reale

Una delle strade cittadine più prestigiose, pittoresche ed eleganti, creata all'inizio del XIX secolo. Il vicolo è stato costruito sul sito delle antiche fortificazioni difensive lungo il fossato. Inizialmente, avrebbe dovuto riscuotere un pedaggio. Entro la metà del XIX secolo, la strada era diventata una delle "arterie" più importanti di Düsseldorf. Hotel, ristoranti, edifici amministrativi sono stati attivamente costruiti qui. Al giorno d'oggi, sul Royal Alley si trovano hotel di lusso e boutique costose.

Vicolo reale

Parco dell'Hofgarten

Düsseldorf Central Park, il primo parco pubblico statale creato sotto Karl Theodor. Il disegno del territorio è realizzato in stile inglese, gli edifici architettonici sono stati eretti in stile barocco. L'infrastruttura dell'Hofgarten è finalizzata a soddisfare le esigenze di svago dei cittadini. Al mattino qui puoi incontrare jogging o altri atleti, la sera le panchine sono piene di giovani che camminano.

Parco dell

Argine del Reno

Zona pedonale sulla riva destra del Reno, lunga circa 2 km. Passeggiate nelle aree urbane di Karlstadt, Unterbilk e Altstadt. All'interno del lungomare ci sono molte attrazioni di Düsseldorf: il municipio, la torre del castello, Burgplatz e molti altri. Il lungomare esiste dalla fine del XIX secolo, ma dopo la seconda guerra mondiale qui è stata posata un'autostrada. Solo a partire dal 1995 il territorio ha nuovamente acquisito lo status di isola pedonale.

Argine del Reno