Le 35 migliori attrazioni in Belgio

440
65 376

Il Belgio è un paese dove la storia si intreccia con la modernità. Monumenti architettonici, edifici antichi, castelli e cattedrali: viaggiando in Belgio si ha l'impressione di tornare indietro nel tempo di diversi secoli fa. Il patrimonio culturale del paese è stato apprezzato anche dall'organizzazione mondiale UNESCO. Molti siti turistici sono inclusi nella Lista del Patrimonio Mondiale e sono sotto protezione speciale.

Le città in Belgio sono piccole, se lo desideri, puoi aggirarle in un giorno. Naturalmente, la maggior parte dei viaggiatori consiglia di iniziare a Bruxelles. Qui si trova il famoso Manneken Pis, qui si trovano il Museo Reale e le Gallerie Reali. Bruges e Anversa sono considerate città autentiche e accoglienti. Le cittadine di Ghent e Leuven vantano monumenti medievali e un'architettura interessante.

Cosa vedere e dove andare in Belgio?

I luoghi più interessanti e belli da visitare, foto e una breve descrizione.

Grand Place (Bruxelles)

Piazza storica di Bruxelles. Il suo complesso architettonico è incluso nel patrimonio dell'UNESCO. I principali oggetti architettonici sono il municipio e il Khlebny Dom (casa del re). La piazza stessa fu fondata nel XII secolo. Un secolo dopo fu eretta la Casa del Pane. E nel XV secolo fu costruito l'edificio del municipio in stile gotico. Migliaia di turisti vengono qui il 15 agosto. È in questo giorno che la piazza è ricoperta da un tappeto di milioni di luminose begonie in fiore.

Grand Place (Bruxelles)

Manneken Pis (Bruxelles)

La famosa fontana-statua raffigurante un ragazzo nudo che urina in una piscina. Situato vicino alla Grand Place. Gli storici locali non sono d'accordo su quando fu eretto questo monumento. Secondo varie fonti, ciò avvenne nel XIV o XV secolo. Ha ricevuto il suo aspetto moderno da Jérôme Decénois nel 1619. Nei giorni festivi, il flusso d'acqua viene sostituito con birra o vino. Il guardaroba del ragazzo viene cambiato dagli ospiti d'onore della città alla musica dell'orchestra.

Manneken Pis (Bruxelles)

Atomium (Bruxelles)

La costruzione è un simbolo di Bruxelles e un simbolo del progresso scientifico e tecnologico che consente l'uso pacifico dell'energia atomica. È realizzato sotto forma di un reticolo cristallino di ferro ingrandito di 165 miliardi di volte. Alcune delle sfere di 18 metri sono disponibili per la visualizzazione da parte dei visitatori. Tra di loro, puoi spostarti lungo i tubi di collegamento, in cui sono installate le scale mobili. Un ascensore ad alta velocità porta al ponte di osservazione nella sfera superiore. Accanto all'Atomium si trova il mini-parco in miniatura dell'Europa.

Atomium (Bruxelles)

50th Anniversary Park (Bruxelles)

Una destinazione turistica popolare sia per la gente del posto che per i visitatori. Occupa un'area di 37 ettari. Ci sono molti alberi ad alto fusto nel parco, sono previsti sentieri pedonali, c'è una piccola fontana. L'edificio principale è l'Arco di Trionfo. Fu eretto nel 1905, alto 50 metri. Ci sono tre musei nei padiglioni espositivi vicini. Un monumento architettonico insolito è il "Tempio delle passioni umane", un antico padiglione a forma di tempio greco.

50th Anniversary Park (Bruxelles)

Gallerie reali di Saint Hubert (Bruxelles)

Le prime gallerie commerciali coperte in Europa. Inaugurato nel 1847. Il passaggio vetrato delle gallerie è lungo 212 metri. Ospita negozi, saloni d'arte, ristoranti. C'è un cinema, un palcoscenico teatrale, un museo di manoscritti e lettere. Tutte e tre le gallerie del complesso sono incredibilmente lussuose. Vengono presentate varie categorie di merci: etniche, antiche, di marca, nonché i famosi dolci belgi.

Gallerie reali di Saint Hubert (Bruxelles)

Canali di Bruges

Una rete di canali d'acqua unica che permea il centro della città. Simile ai famosi canali di Amsterdam. Per un'atmosfera di calma e silenzio, i turisti fanno una gita in barca. Le escursioni si svolgono su imbarcazioni da diporto aperte. Questo ti permette di apprezzare appieno la bellissima architettura antica della città. Le barche navigano sotto ponti di pietra, palazzi mercantili, edifici insoliti e vicoli di tigli.

Canali di Bruges

Belfort e Piazza del Mercato (Bruges)

Uno dei luoghi più popolari di Bruges è la Piazza del Mercato. Questo è un luogo storico della città, ora completamente pedonale. Il centro della piazza del mercato è la Torre Belfort, che è un sito patrimonio dell'UNESCO. La costruzione del campanile iniziò nel 1240 e fu completata nel XV secolo. La torre è alta 83 metri ed è stata costruita in stile gotico. Ci sono 47 campane sul livello superiore. In precedenza, l'edificio svolgeva una funzione di sentinella, qui veniva collocato un tesoro e venivano conservati gli archivi. Puoi salire la stretta scala a chiocciola.

Belfort e Piazza del Mercato (Bruges)

Piazza Burg (Bruges)

L'area è circondata da antichi edifici architettonici. Attrae molti turisti, è il centro storico della città. La decorazione di Burg Square è il municipio, costruito nei secoli XIV-XV. Tre alte torri e sculture dorate sulla facciata lo rendono incredibilmente bello. Altri edifici interessanti sono la Residenza del Governatore, la Camera Giudiziaria e l'Antico Registro Civile.

Piazza Burg (Bruges)

Basilica del Sacro Sangue (Bruges)

Situato in Piazza Burg. Fu costruito nel XII secolo. Per i cristiani, la basilica è importante. Qui è conservata una preziosa reliquia religiosa: un pezzo di stoffa imbevuto del sangue di Cristo. La chiesa è composta da due parti. Quella inferiore è in stile romanico ed è composta da due cappelle. L'altare di uno di essi è in marmo nero. La parte superiore della basilica è realizzata in stile gotico.

Basilica del Sacro Sangue (Bruges)

Herb Street e Grain Street (Gand)

Argini di Gand, situati sulle sponde opposte del fiume Lys. Formano un complesso architettonico armonioso

Herb Street e Grain Street (Gand)

Grote Markt (Anversa)

La piazza principale della città di Anversa è spesso chiamata la perla dell'architettura. La piazza fu fondata nel XVI secolo e da allora vi sono apparsi molti edifici con un'architettura interessante. Ad esempio, la Cattedrale della Vergine Maria delle sette navate in stile gotico, costruita per quasi 200 anni. Il gotico e il rinascimento si fondono nell'edificio del municipio. Le case delle corporazioni si distinguono per l'arredamento interessante. Al centro della piazza c'è una fontana con la statua di un guerriero.

Grote Markt (Anversa)

Anversa-Centrale

La stazione ferroviaria, riconosciuta come uno dei luoghi più significativi di Anversa. Ha più volte preso posto nelle prime dieci stazioni più belle del mondo. L'edificio fu eretto all'inizio del '900 su progetto dell'architetto L. Delasenzeri. L'aspetto della stazione ricorda allo stesso tempo un palazzo e una cattedrale per l'architettura solenne e la ricchezza della decorazione della facciata. Per decorare gli interni sono stati utilizzati più di 20 tipi di marmo.

Anversa-Centrale

Palazzo Reale (Bruxelles)

La residenza del monarca del Belgio, vi si svolgono eventi ufficiali. Il palazzo fu costruito alla fine del XVIII secolo. Nel 1904 ricevette una nuova facciata nello stile del classicismo. Diverse sale del palazzo e una terrazza sono aperte ai visitatori da fine luglio a fine settembre. La Sala Imperiale contiene fiori freschi provenienti da tutte le province del Belgio. Nella Sala degli Specchi, il soffitto è rivestito da milioni di ali di scarabei thailandesi.

Palazzo Reale (Bruxelles)

Municipio di Leuven

Costruita alla fine del XV secolo in stile gotico. Situato nei pressi della chiesa di San Pietro. Sopravvissuto a diversi restauri dopo le guerre mondiali. La facciata del municipio è decorata con 236 statue e scene della Bibbia, ha molte torrette e piccole finestre. Il municipio di Leuven è considerato uno degli edifici medievali più lussuosi del mondo. Anche la decorazione degli interni è fantastica. Le pareti sono decorate con dipinti di artisti famosi.

Municipio di Leuven

Parliamentarium (Bruxelles)

Il centro visitatori racconta la storia del Parlamento europeo. Su quali compiti e obiettivi deve affrontare, su come i suoi membri li risolveranno. Nelle sale del centro sono presenti molti schemi interattivi, installazioni e stand che raccontano nel dettaglio il lavoro del Parlamento Europeo. La mostra è aperta tutti i giorni, l'ingresso è gratuito, sono presenti audioguide in 24 lingue ufficiali dell'Unione Europea.

Parliamentarium (Bruxelles)

Porta di Menin (Ypres)

Monumento, un omaggio alla memoria dei soldati caduti nella Prima Guerra Mondiale. Assomigliano visivamente a un arco. Nella parte superiore della composizione vedrai un piano della disposizione delle truppe dell'epoca nella battaglia per la città di Ypres. Questo monumento architettonico è coronato dalla figura di un leone. I nomi dei soldati e degli ufficiali morti e dispersi sono scolpiti sulle lastre interne dell'arco. Ogni giorno, dall'apertura del monumento, alle ore 20.00 il trombettista al cancello suona il segnale di cessato allarme. La tradizione si interruppe solo durante gli anni dell'occupazione della città durante la seconda guerra mondiale.

Porta di Menin (Ypres)

Scala "Mount de Buren" (Liegi)

Costruito nel 1881, il compito principale è quello di fornire un rapido accesso ai soldati della guarnigione situata in cima al centro della città in caso di invasione nemica o sommossa popolare. La scala è composta da 374 gradini. Durante l'arrampicata, puoi rilassarti sulle piattaforme con panchine installate a diverse altezze. Dall'alto c'è una bellissima vista della città di Liegi. In ottobre qui si svolge il festival Night Hills. Durante esso, migliaia di candele vengono poste sulle scale.

Scala Mount de Buren (Liegi)

Beghinaggi fiamminghi

Insediamenti di donne single - nubili o vedove unite in comuni. In Belgio, i beghinaggi sono complessi architettonici che comprendono edifici residenziali, celle e cappelle. Il cortile era piantumato con fiori o adibito ad orto. I beghinaggi divennero particolarmente popolari nel XIII secolo. In totale, circa 80 di questi complessi sono sopravvissuti nel mondo, di cui 30 si trovano in Belgio e sono inclusi nella lista del patrimonio dell'UNESCO.

Beghinaggi fiamminghi

Cattedrale di Saint-Michel-et-Gudul (Bruxelles)

Un eccellente esempio di arte gotica. La cattedrale è una composizione con due torri simmetriche alte 64 metri. C'è una campana nella torre nord. La scalinata di ogni torre conduce ad una pittoresca terrazza. L'interno è dominato da una combinazione di ascetismo e pomposità. Magnifiche statue degli apostoli adornano le colonne candide. Nella cattedrale si tengono spesso concerti d'organo per tutti.

Cattedrale di Saint-Michel-et-Gudul (Bruxelles)

Notre Dame (Torneo)

La cattedrale è inclusa nell'elenco degli oggetti protetti dall'UNESCO, ad oggi si è conservata in buone condizioni. La costruzione della cattedrale iniziò nel 1100 e fu completata solo nel XIV secolo. Nel corso degli anni lo stile dell'edificio è cambiato dal romanico al gotico. La cattedrale si distingue per le sue torri: la torre centrale con tetto piramidale e 4 torri angolari, in cui si trovano i campanili. L'altezza di tutte le torri è di circa 83 metri.

Notre Dame (Torneo)

Cattedrale di San Bavone (Gand)

Nel 942 fu fondata una chiesa in legno, successivamente ampliata e ricostruita in stile gotico. La costruzione della cattedrale è famosa per il suo altare di Gand. È alto 3,5 metri e largo 5 metri. È considerata una delle opere d'arte più importanti al mondo. Le immagini dell'altare mostrano scene della rivelazione di Giovanni Evangelista. In totale, sui pannelli dell'altare sono raffigurate 258 sagome umane.

Cattedrale di San Bavone (Gand)

Cattedrale di Nostra Signora di Anversa

Questa cattedrale è una delle più grandi della chiesa cattolica romana, inoltre è di grande valore architettonico. La torre più alta della cattedrale è alta 123 metri. La costruzione iniziò nel 1352 e non è stata completata fino ad oggi. Lo stile dell'edificio è gotico. Di grande valore sono anche le opere d'arte conservate nella cattedrale. Queste sono le opere degli artisti Matrin de Vos, Jacob de Backer e Otto van Veen.

Cattedrale di Nostra Signora di Anversa

Museo Plantin-Moretus (Anversa)

La storia di questo museo è strettamente legata alla storia della stampa in Europa. Una delle prime tipografie in Europa fu aperta ad Anversa nel 1555. Nel 1877, le autorità cittadine aprirono un museo con reperti della tipografia del XVI secolo e una biblioteca nell'edificio della tipografia. È incluso nella lista del patrimonio dell'UNESCO. I fondi della biblioteca comprendono 30.000 copie di libri storici e di valore. Tra i reperti del museo ci sono macchine da stampa del 1600.

Museo Plantin-Moretus (Anversa)

Musei Reali di Belle Arti (Bruxelles)

Il complesso museale, che comprende la maggior parte delle opere d'arte in Belgio. Fu fondata nel 1801. 1200 oggetti della pittura europea dei secoli XIV-XVIII. ospitato nel Museo di Arte Antica. Sono divisi in collezioni: francese e italiana, olandese, fiamminga. I musei Magritte contengono circa 150 delle sue opere di diversi periodi di creatività. Il Museum of Modern Art presenta le opere dei maestri belgi: artisti surrealisti, impressionisti, scultori. I suddetti musei si trovano a Bruxelles. Nel suo sobborgo, la città di Ixelles, ci sono altri due musei di artisti: il Museo Wirtz e il Museo Meunier.

Musei Reali di Belle Arti (Bruxelles)

Museo degli strumenti musicali (Bruxelles)

Uno dei più grandi musei di questo tipo al mondo. Contiene più di 8.000 strumenti di vario tipo: folk, accademici e tradizionali. Il museo è stato fondato nel 1877 sulla base delle collezioni del musicologo Fetis e del re Leopoldo II. Dal 2000 è ospitato all'interno delle mura di uno storico edificio in stile Liberty. Più di 100.000 persone visitano il museo ogni anno. Periodicamente, il museo organizza concerti di artisti su strumenti moderni.

Museo degli strumenti musicali (Bruxelles)

Museo "Nei campi delle Fiandre" (Ypres)

Atmosfera unica di Ypres in prima linea. Le esposizioni del museo espongono oggetti di guerra: armi, uniformi di soldati, documenti originali. Le moderne tecnologie consentono al museo di mostrare le sanguinose battaglie della prima guerra mondiale su una speciale mappa interattiva. Le storie personali così come quelle di infermieri, sacerdoti e soldati vengono mostrate su chioschi video. Il nome del museo è tratto da una poesia di McCrae.

Museo Nei campi delle Fiandre (Ypres)

Museo MAS (Anversa)

Il nome del museo sta per "Museo sul fiume". Si trova vicino al fiume Scheldt in un moderno edificio in arenaria rossa e vetro. Lungo il suo perimetro si trova una grande scala a chiocciola che conduce al ponte di osservazione all'ultimo piano. I fondi del museo contengono collezioni di vari argomenti: archeologia, navigazione, storia della regione, etnografia e una collezione di opere d'arte. Le mostre nei musei attirano un gran numero di visitatori.

Museo MAS (Anversa)

Castello dei Conti delle Fiandre (Gand)

Il castello fu costruito nel 1180. Il suo sistema difensivo è giunto fino ai giorni nostri quasi nella sua forma originaria. Nel corso degli anni il castello è stato adibito a fabbrica tessile, zecca, aula di tribunale e carcere. Ora le autorità cittadine hanno localizzato nel castello un museo della giustizia e delle armi. La maggior parte dei reperti sono strumenti di tortura e una collezione di armi antiche.

Castello dei Conti delle Fiandre (Gand)

Castello Steen (Anversa)

La fortezza fu fondata nel XIII secolo, durante il regno di Carlo V fu notevolmente ricostruita. Per cinque secoli il castello fu utilizzato come prigione. Una parte della fortezza fu demolita nel XIX secolo per combattere l'abbassamento del fiume Schelda. Del castello è rimasta quasi una facciata. Nel 1890 fu aperto il Museo Archeologico nel Castello di Sten e successivamente il Museo della Navigazione. Vicino al castello c'è un monumento al personaggio del folklore Long Wapper.

Castello Steen (Anversa)

Grotta di An-sur-Les

Puoi entrare nella grotta su un tram turistico che va dal vicino villaggio direttamente alle grotte della grotta. All'interno l'umidità è elevata e la temperatura è mantenuta a 13 ° C. I principali oggetti di ispezione nella grotta sono le stalagmiti. Uno di questi, alto 5 metri, si chiama Minareto. La sua età è stimata in 12.000 anni. Si tiene uno spettacolo di luci per i turisti e una raffica di cannone ti aiuterà ad apprezzare l'acustica della grotta.

Grotta di An-sur-Les

Waterloo

Complesso museale vicino alla città di Waterloo. Dedicato alla grandiosa battaglia in cui Napoleone Bonaparte subì la sua ultima sconfitta. Consiste in un museo, un panorama circolare della battaglia e una collina artificiale di quaranta metri con una statua di un leone in cima. "Waterloo" è una tappa obbligata per ogni turista che sia almeno un po' interessato alla storia. I suoi creatori sono stati perfettamente in grado di trasmettere lo spirito dell'era napoleonica.

Waterloo

Lago dell'Amore (Bruges)

Situato nel Parco Minnwater. Cigni bianchi come la neve nuotano nelle acque di un bellissimo lago. Appartengono tutti alla città di Bruges, quindi hanno un'etichetta con la lettera "B" e la data di nascita sul becco. Puoi fare una gita in barca sul lago. Ciò fornirà l'opportunità di vedere un vecchio ponte e una casa di marzapane sulle sue pittoresche sponde. Sono sempre tanti gli artisti con i cavalletti e le coppie innamorate sulle rive del favoloso lago.

Lago dell

Piri Daiza

Il parco si trova a 60 km. da Bruxelles. Combina uno zoo e un giardino botanico. Sul territorio del parco sono state conservate un'antica abbazia e resti di antichi edifici. Il giardino botanico, i recinti dello zoo, il terrario e l'oceano si trovano tra i monumenti architettonici. Il parco ha diverse aree tematiche. Camminando lungo di esso, puoi visitare la savana africana, le foreste tropicali, una laguna con una nave e un sottomarino.

Piri Daiza

Spiaggia De Panne

Il resort sul Mare del Nord è stato fondato nel 1831. Oggi la spiaggia di sabbia bianca è sempre affollata. L'acqua nel mare si riscalda non più di 20 ° C, ma non ci sono raggi di sole cocente e caldo estenuante. A causa del forte vento, la spiaggia di De Panne è apprezzata dagli appassionati di yacht e surf. Sulla riva ci sono campi sportivi, un campo da golf, attrazioni e un centro karting. Spesso si tengono festival sportivi e concerti.

Spiaggia De Panne

Il mondo del domani

Festival di musica elettronica e dance. Ha iniziato a tenersi nel 2005 e ora è uno dei festival più famosi al mondo. Nel 2017 è stato visitato da 400.000 persone provenienti da 75 paesi, tra cui il re Filippo del Belgio e sua moglie. Il festival si svolge nel parco De Shhor. Qui si sta costruendo un enorme campo tendato con il nome "City of Dreams". Un incantevole spettacolo di concerti è completato da luci laser, fuochi d'artificio e scenari incredibili.

Il mondo del domani