Le 25 migliori attrazioni del Venezuela

674
80 970

Il Venezuela è pieno di parchi nazionali e accoglienti spiagge caraibiche. I paesaggi unici nelle aree protette sono incredibilmente diversi. Le arenarie uniche mostrano pendii ripidi inespugnabili decorati con molte cascate.

Le rive ricoperte di vegetazione dell'Orinoco proteggono una ricca flora: numerosi alberi ricoperti di frutti, felci simili a liane e fiori esotici. I boschetti di mangrovie sempreverdi nascondono stravaganti specie di animali e uccelli. E le fresche acque dei fiumi venezuelani sono diventate dimora di molti rari rettili e anfibi.

Le meravigliose coste del Venezuela meritano una visita per apprezzare il ricco mondo sottomarino. Gli intenditori di una vacanza al mare, dopo essersi riposati una volta sulla sabbia bianca e fine, si innamorano per sempre delle favolose baie e delle lagune caraibiche. Visitando questo paese sudamericano, dovresti assolutamente provare il cacao e il cioccolato locali. Non dimenticare i frutti tropicali, di cui il Venezuela è ricco in abbondanza.

Cosa vedere in Venezuela?

I luoghi più interessanti e belli, foto e una breve descrizione.

l'angelo cade

La cascata più alta si trova nelle impenetrabili terre selvagge tropicali del Venezuela. Un ruscello d'acqua scende dalla cima piatta della Devil's Mountain nel Parco Nazionale di Canaima. Superata l'altezza di 978 metri, l'acqua si rompe in minuscole particelle di nebbia, che si diffondono per chilometri intorno. Puoi avvicinarti all'attrazione unica solo via acqua o aria.

L

Fulmine Catatumbo

Questo miracolo naturale è chiamato il Faro di Maracaibo, dal nome del lago, sulle cui acque si verifica il fenomeno. La luce degli scarichi regolari è visibile a 400 km dal delta del fiume Catacumbo, che sfocia nel lago. L'infinita tempesta venezuelana dura fino a 200 giorni all'anno. La causa del fenomeno è una zona paludosa che produce metano.

Fulmine Catatumbo

Parco Nazionale di Morrocoy

La bellezza del paesaggio locale nelle lagune blu, incredibili isole coralline, foreste di mangrovie selvagge e spiagge lussuose. La costa nord-occidentale protetta del Venezuela è diventata un paradiso per rettili rari, grandi tartarughe marine, pellicani, fenicotteri e altri uccelli. Il mare idealmente calmo è una vera scoperta per i subacquei che vogliono godersi la fauna marina unica.

Parco Nazionale di Morrocoy

Villaggio Choroni

La pittoresca costa del Mar dei Caraibi accoglie i turisti con spiagge accoglienti, baie ammalianti e ombrose palme da cocco. La vicinanza del Parco Nazionale Henri-Pitet ti consente di vedere rari pappagalli, colibrì dalle ali veloci, scimmie ragno e altri abitanti della giungla di montagna.

Villaggio Choroni

Santa Ana de Coro

Fondata dagli spagnoli Ampies nel XVI secolo, la città fu più volte saccheggiata dai pirati. Ma la posizione favorevole ha sempre contribuito alla sua rapida ripresa. Ora il tranquillo Koro coloniale attira i turisti con molte cattedrali e chiese, antichi palazzi coloniali, strade accoglienti e piazze spaziose. Alcuni musei mostrano il ricco patrimonio della città secolare.

Santa Ana de Coro

Parco Nazionale di Medanos

Insolite nel nord-ovest del Venezuela, le dune di sabbia occupano l'intera area del parco nazionale. L'altezza delle colline in movimento raggiunge i 40 metri. Il movimento sul terreno sabbioso è possibile su cammelli appositamente portati qui per questo scopo. Le piogge poco frequenti contribuiscono alla sopravvivenza di pochi arbusti. Ma tra i pendii desertici a volte si possono trovare lagune formate dalle precipitazioni.

Parco Nazionale di Medanos

Delta dell'Orinoco

L'aria fresca e piacevole, insieme a una grande varietà di flora e fauna, attirano molti turisti nel paradiso tropicale delle distese d'acqua. Qui vivono coccodrilli del libro rosso e delfini d'acqua dolce in via di estinzione. Le gite in barca sulle barche curiar locali ti permetteranno di conoscere meglio la fauna unica.

Delta dell

Parco Nazionale di Mochima

Il Mochima Marine Park è interessante per gli animali e le piante esotiche. Coloro che amano le immersioni troveranno uno sbocco nelle numerose barriere coralline, navi affondate e grotte. Chi preferisce una vacanza al mare apprezzerà sicuramente le spiagge azzurre, tra cui il famoso Colorado con sabbia di un colore rosso dorato unico.

Parco Nazionale di Mochima

isola margherita

Il detentore del record tra le isole venezuelane è stato soprannominato la perla dei Caraibi. L'isola scoperta da Colombo prende il nome dalla principessa d'Austria. Il clima secco e soleggiato attira i turisti verso le sue meravigliose spiagge e l'indescrivibile bellezza delle montagne. Margarita ospita due parchi nazionali con stravaganti pappagalli, fenicotteri e altri uccelli.

Isola margherita

Ponte Generale Rafael Urdaneta

L'imponente struttura in cemento viene gettata attraverso lo stretto che collega il Golfo venezuelano con il tempestoso lago Maracaibo. La lunghezza totale del ponte, progettato da Riccardo Morandi, è di oltre otto chilometri e mezzo. Il ponte strallato prende il nome da una figura politica e militare nata nella città di Maracaibo.

Ponte Generale Rafael Urdaneta

Lago di Maracaibo

Circa il 20% della popolazione venezuelana vive sulle rive di Maracaibo. L'illuminazione, comune per la gente del posto sotto forma di fulmini incessanti, attira i turisti. Maracaibo nasconde nelle sue coste paludose i giacimenti petroliferi che hanno reso questa regione industrialmente significativa. Il lago è circondato da piantagioni di cacao e le scimmie urlatrici strisciano nei vicini boschetti della foresta pluviale.

Lago di Maracaibo

Roraima

La montagna piatta, costantemente avvolta da nuvole bianche, sembra un ospite di un mondo fantastico. Tepui, sono anche montagne da tavolo, costituite da arenaria che, una volta distrutta, forma figure bizzarre. Le torbiere di Roraima sono ricoperte di bellissimi fiori e alberi interessanti. La maggior parte degli animali che vivono sull'altopiano sono endemici.

Roraima

La spiaggia di El Yaqué

Non troverai un posto migliore per navigare. La costa meridionale dell'isola venezuelana di Margarita accoglie principianti e atleti accaniti con le migliori condizioni meteorologiche. Il forte vento che soffia sulla spiaggia crea un clima ideale per il windsurf e il kitesurf. La vita frenetica e irrequieta della costa attira migliaia di turisti con amichevoli feste in spiaggia.

La spiaggia di El Yaqué

Funivia a Merida

Godere della contemplazione del Venezuela da un'altezza affascinante consentirà un viaggio di due ore da Merida alla cima dell'Espejo. Non ci sono ancora analoghi di questa funivia in termini di altezza e lunghezza nel mondo. Il viaggio rivelerà pittoreschi paesaggi montani e le fermate della funicolare ti permetteranno di fare una passeggiata attraverso luoghi meravigliosi.

Funivia a Merida

Picco Bolivar

Il punto più alto del Venezuela prende il nome da Simon Bolivar, che ha combattuto per l'indipendenza della sua patria. La vetta di cinque chilometri è accessibile a tutti i turisti che possono utilizzare la funivia che porta alla vicina vetta dell'Espejo. Coloro che desiderano arrivare direttamente alla vetta del Bolivar dovranno camminare, contemplando le meravigliose bellezze delle Cordigliere orientali.

Picco Bolivar

Arcipelago di Los Roques

Quattro grandi isole, insieme a 350 piccole, sono state create dalla natura nel Mar dei Caraibi, soprattutto per gli appassionati di immersioni. Le isole dell'arcipelago sono protette dalle forti correnti da un sistema di barriere coralline comprese nel parco nazionale. L'isolamento di questo luogo consente ai turisti di vedere i Caraibi nella sua forma originale, godendosi le lagune sabbiose poco profonde e la ricchezza del mondo acquatico.

Arcipelago di Los Roques

Pianure di Los Llanos

Un'area pianeggiante con un clima intertropicale, che ha una ricchezza incalcolabile sotto forma di una varietà di animali, rettili e uccelli, occupa un terzo del Venezuela. Gli intenditori di fauna selvatica possono apprezzare i safari in barca locali, l'equitazione, i piranha o la pesca dei payar dai denti a sciabola. Gli amanti della caccia hanno la possibilità di superare un'anaconda o un caimano.

Pianure di Los Llanos

Parco Nazionale Canaima

La principale ricchezza di Canaima sono le montagne dalla cima piatta uniche - tepui. La struttura dei giganti da tavolo è insolita a causa dei processi carsici. Altopiani di pietra unici con ripidi pendii sono appesi a meravigliosi nastri di cascate. La straordinaria natura del parco nazionale è una delle più antiche del pianeta. Il ricco mondo animale e vegetale contiene per lo più specie endemiche.

Parco Nazionale Canaima

Pantheon del Venezuela

Il luogo di sepoltura dell'eroe venezuelano Simon Bolivar e di molte figure onorarie del paese si trova nella parte settentrionale di Caracas. L'edificio del pantheon conserva circa 2mila dipinti, che raccontano la vita del grande liberatore. E nella navata centrale si trova il sarcofago in bronzo di Bolivar. Le sale presentano anche monumenti a molte grandi celebrità venezuelane.

Pantheon del Venezuela

Lago di Valencia (Tacarigua)

Il famoso lago turistico nel nord del Venezuela è il secondo più grande dopo Maracaibo. I fertili terreni della costa settentrionale del bacino hanno portato alla coltivazione di canna, cotone e alberi di caffè. Numerose isole di Valencia deliziano i turisti con una ricca fauna selvatica.

Lago di Valencia (Tacarigua)

Parco Nazionale Henri Pittier

Il più antico parco venezuelano è stato fondato nel 1937 per preservare ecosistemi unici. Il territorio è suddiviso in un'area montuosa con 9 grandi fiumi e una costa turistica con baie tranquille chiuse e spiagge azzurre. L'area protetta è un'importante fonte di acqua dolce per i residenti locali.

Parco Nazionale Henri Pittier

Parco La Llovisna

Sul territorio del nord-est del Venezuela, paesaggi meravigliosi si estendono vicino al pittoresco fiume Caroni: aree boschive si alternano con successo a prati pieni di rumorosi corsi d'acqua e la natura selvaggia è armoniosamente sostituita da aree ricreative attrezzate.

Parco La Llovisna

Grotta di El Guacharo

La cavità carsica nella collina calcarea prende il nome dagli abitanti piumati. Gli uccelli guajaro mangiatori di frutta nidificano nella grotta, lasciando il loro rifugio solo per l'alimentazione notturna. Le pareti della grotta sono decorate con pitture naturali, formate da una miscela di gesso, arenaria e calcare.

Grotta di El Guacharo

Parco Nazionale della Sierra Nevada

Il territorio locale attira gli scalatori con i suoi massicci alpini. I boschetti tropicali sempreverdi lasciano il posto al bambù e alle felci basse, che, con l'altezza, vengono sostituite dalle steppe del khulka e, infine, dal ghiaccio eterno. Il parco prende il nome dalla Cordillera de Mérida, costantemente ricoperta di neve.

Parco Nazionale della Sierra Nevada

Spiaggia di Puerto Cruz

La città portuale del Venezuela, adagiata sulla costa caraibica, è una delle più visitate dello stato di Anzoategui. I turisti hanno fretta di visitare la meravigliosa spiaggia locale, circondata dalla natura protetta del Parco Mochima. La costa sabbiosa e il ricco mondo sottomarino ti permettono di dimenticare la congestione della città e goderti la natura incontaminata.

Spiaggia di Puerto Cruz