Le 25 migliori attrazioni di Zurigo, Svizzera

722
43 624

Pulizia quasi impeccabile delle strade, freddezza, standard elevati e tenore di vita: tutto questo si trova a Zurigo, sparso sulle rive del fiume Limmat. In questa città sembra aleggiare lo spirito dell'ordine secolare e uno stile di vita rispettabile da tempo stabilito.

L'architettura nella parte storica di Zurigo non è lussuosa: tutto qui serve praticità e ragionevolezza. Le facciate millenarie delle cattedrali Fraumünster e Grossmunster stupiscono per la loro monumentalità, ma non per lo splendore, la pavimentazione in pietra delle piazze è in armonia con la bellezza delle facciate della Bahnhofstrasse, e dietro le chiuse si decide il destino del mondo porte delle banche svizzere.

Zurigo non ha bisogno di mettersi in mostra. In questa città puoi sentire il potere e la ricchezza sconfinata che si nasconde dietro le mura di boutique oscenamente costose, negozi di orologi e facciate modeste di aree residenziali.

Cosa vedere e dove andare a Zurigo?

I luoghi più interessanti e belli per camminare. Foto e una breve descrizione.

Vecchia città

L'aspetto architettonico del centro storico di Zurigo - il quartiere Altstadt, ha preso forma nel corso di diversi secoli e alla fine del XIX secolo ha preso forma. Il centro storico si trova sulle rive del fiume Limmat, comprende i quartieri Hochshulen, Rathaus, Lindenhof. Le principali chiese e palazzi medievali di Zurigo sono concentrati nell'area storica. Alcuni degli edifici dell'Altstadt furono eretti già nell'XI secolo.

Vecchia città

Piazza della parata

Il centro degli affari di Zurigo, dove si trovano gli uffici delle banche svizzere di fama mondiale, boutique di marchi di orologi, showroom di stilisti, gioiellerie, hotel con una splendida vista sul lago. Grazie alla comoda infrastruttura, questo luogo è considerato il migliore (e uno dei più costosi) per lo shopping. Paradeplatz è anche famosa per il suo gran numero di pasticcerie, dove producono deliziosi pasticcini e torte.

Piazza della parata

Piazza Burkliplatz

La piazza si trova vicino al lago di Zurigo, una delle vie centrali, Bahnhofstrasse, vi si appoggia. C'è un comodo ponte di osservazione su Bürkliplatz da dove è possibile ammirare l'immacolata superficie dell'acqua del lago di Zurigo circondata dalle Alpi. C'è anche un molo da cui partono le imbarcazioni da diporto. La piazza è decorata con una fontana scultorea "Geyser", creata all'inizio del XX secolo.

Piazza Burkliplatz

via Langstrasse

Anche in una città così rispettabile come Zurigo ci sono "punti caldi". Si trovano principalmente sulla via Langstrasse. Questo è il "quartiere a luci rosse" locale con un'abbondanza di luoghi di intrattenimento, bar, bordelli. L'area di Langstraße ha una grande popolazione immigrata. Qui si tiene l'annuale festival di musica di strada "Langstrassefest", durante il quale tutte le zone circostanti si divertono.

Via Langstrasse

Bahnhofstraße

Il vicolo, che inizia alla stazione centrale della città e termina al Lago di Zurigo, è lungo circa 1,5 km. La strada passa sul sito delle antiche mura della fortezza e separa la parte storica di Zurigo dai quartieri moderni. Bahnhofstrasse è uno dei posti migliori per fare shopping, passeggiare e conoscere la rispettabile vita della città. Ci sono molti hotel a cinque stelle e ristoranti costosi.

Bahnhofstraße

Grossmünster

La cattedrale si trova sulle rive del fiume Limmat, le sue torri grigie sono ben visibili da tutti i quartieri centrali di Zurigo. Il tempio fu costruito in un cupo stile romanico. Si ritiene che la sua storia sia iniziata nel IX secolo ed è associata al nome dell'imperatore Carlo Magno. Il suo cavallo cadde in ginocchio davanti alla tomba dei martiri cristiani Felice e Regola, fuggiti dalla persecuzione dei Romani. Il fratello e la sorella furono giustiziati e sepolti sulla collina dove in seguito fu eretto il Grossmünster.

Grossmünster

Chiesa di Fraumünster

Secondo i documenti sopravvissuti, il tempio fu costruito nel IX secolo sotto Luigi II per sua figlia Ildegarda, che preferiva il monachesimo alla vita mondana. Per molto tempo nella chiesa c'era un convento di suore, dove venivano tonsurati rappresentanti di famiglie nobili. Il monastero ebbe una grande influenza e coniò persino una propria moneta, ma all'inizio del XVI secolo perse il suo potere e fu sciolto. Fino alla metà del XX secolo la chiesa di Fraumünster cadde in rovina, ma negli anni '60. è stato restaurato. L'artista M. Chagall ha lavorato alle vetrate.

Chiesa di Fraumünster

Chiesa di San Pietro

Tempio del IX secolo con antico orologio da torre con lancetta dei minuti di 4 metri e diametro del quadrante di circa 9 metri. La chiesa fu eretta su una fondazione conservata dall'VIII secolo. Nel XIII secolo l'edificio fu ricostruito in stile gotico e nel 1706 acquisì il suo aspetto moderno. Parte dei locali del tempio è di proprietà della città, l'altra parte appartiene alla Chiesa riformata svizzera.

Chiesa di San Pietro

Museo Rietberg

Una vasta collezione museale è ospitata in 3 edifici: Villa Vezendok, Villa Rieterov, la villa "Kiel House", dove si tengono regolarmente mostre temporanee. Il tema principale dell'esposizione è la storia delle culture extraeuropee. Il museo espone reperti portati da Asia, Oceania, America e Africa. Un grande contributo al rifornimento dei fondi del museo è stato dato dal banchiere tedesco Van der Heydt.

Museo Rietberg

Kunsthaus

Pinacoteca Comunale, dove sono raccolte le opere di P. Fischli, I. Fusli, D. Alberto, R. Pipilotti, E. Munch, E. Manet e altri maestri. Alcuni turisti vengono a Zurigo appositamente per visitare il Kunsthaus, poiché la collezione del museo è apprezzata in tutto il mondo. Oltre ai famosi dipinti di artisti di fama mondiale, qui puoi vedere interessanti opere di maestri svizzeri.

Kunsthaus

Museo nazionale svizzero

Il museo si trova nel centro della città sul territorio di un vero castello con mura aspre e torri di avvistamento. L'esposizione introduce i visitatori alla storia della Svizzera dall'antichità ai giorni nostri. Qui sono raccolti manufatti dell'età della pietra, oggetti per la casa e arte dell'alto medioevo, armature cavalleresche uniche, abbigliamento, armi e altri oggetti. Una collezione separata è dedicata alla storia degli orologi svizzeri.

Museo nazionale svizzero

Museo degli orologi Beyer

Il museo opera presso il negozio di orologi "Beyer Chronometry". La collezione contiene più di 500 reperti che raccontano la storia dei marchi più prestigiosi e costosi di movimenti di orologi svizzeri. Qui vengono presentati precisi movimenti al quarzo, cronometri antichi, modelli moderni, nonché reperti molto antichi utilizzati per misurare il tempo molti secoli fa.

Museo degli orologi Beyer

Museo del Calcio FIFA

Un moderno museo della storia del calcio, un vero e proprio "paradiso" per gli appassionati di questo gioco. La collezione è composta da coppe, striscioni, fotografie, documenti, divise dei giocatori che la FIFA colleziona dal 1930. Qui puoi vedere reperti epocali dei campionati del mondo e scatti unici dei momenti più emozionanti del gioco. Al piano terra dell'edificio in cui si trova la collezione, c'è un bar sportivo per i visitatori.

Museo del Calcio FIFA

Teatro dell'Opera di Zurigo

Il magnifico edificio del teatro dell'opera si trova vicino al lago di Zurigo. Fu costruito alla fine del XIX secolo e restaurato nel 1984. R. Wagner ha svolto un ruolo significativo nella formazione e nello sviluppo della scena. Il teatro si distingue per un gran numero di audaci interpretazioni di opere classiche, che possono attirare gli intenditori di tutto ciò che è nuovo e progressista, ma spaventare i fan della tradizione.

Teatro dell

Municipio

L'edificio del municipio fu eretto nel XVII secolo vicino alla cattedrale Grossmünster nel centro storico. La costruzione è un simbolo del benessere della città, uno stile di vita misurato e ordinato delle persone. Il municipio è costruito in sobrio stile barocco, ma l'interno si distingue per il lusso e un gran numero di finiture decorative. Dall'interno, il municipio è più simile a un palazzo che a una sala riunioni delle autorità cittadine.

Municipio

Osservatorio Urania

L'osservatorio è operativo dal 1907, offrendo a tutti l'opportunità di ammirare le stelle. È dotato di un potente telescopio Zeiss da 20 tonnellate. Oltre a contemplare mondi lontani, da sotto la cupola dell'osservatorio si può osservare il panorama della città, le magnifiche Alpi e il Lago di Zurigo. L'osservatorio ha vari programmi educativi e di intrattenimento, alcuni dei quali sono progettati specificamente per i bambini.

Osservatorio Urania

Stazione ferroviaria di Zurigo

Lo snodo dei trasporti collega Zurigo con altri cantoni svizzeri, nonché con l'Italia, la Francia, la Germania e l'Austria. I binari attraversano la pittoresca zona montuosa, mentre il treno corre si possono ammirare prati alpini, cime e laghi. La stazione si trova all'inizio della principale "arteria" della città - Bahnhofstrasse. L'edificio moderno fu costruito nel 1871 secondo il progetto di J. F. Wanner.

Stazione ferroviaria di Zurigo

Funicolare Polibano

Ascensore storico, entrato in funzione nel 1889. Fu creato per gli studenti dell'Università di Zurigo, che ogni giorno sono costretti a salire su una ripida collina dall'argine Limmat fino alle porte dell'istituto scolastico. Nel tempo si è trasformato in un'attrazione turistica. Negli anni '70. Nel XX secolo, fallita la società di servizi della funicolare, la struttura fu presa in custodia dalla banca svizzera USB.

Funicolare Polibano

Zoo di Zurigo

Lo zoo copre un'area di oltre 11 mila m² ed è uno dei più grandi, ben tenuti e moderni d'Europa. Secondo la pratica comune, lo spazio è suddiviso in zone tematiche, in cui sono collocati in gruppi animali provenienti da condizioni climatiche simili. Ecco gli ecosistemi della foresta pluviale, dell'Antartide, delle savane e altri. C'è anche una fattoria agricola improvvisata.

Zoo di Zurigo

Vecchio giardino botanico

Il giardino fu creato nel 1833 presso l'Università di Zurigo con l'assistenza del medico e naturalista I. Gesner. Ora è considerato "vecchio", poiché nel 1976 è stato organizzato un altro giardino, anch'esso gestito dall'istituto scolastico. Nel Giardino Vecchio crescono alberi unici piantati da Gesner, così come molti arbusti ed erbe medicinali conosciuti fin dal Medioevo. C'è un monumento in onore del fondatore nel parco.

Vecchio giardino botanico

Giardino cinese a Zurigo

Il parco è un regalo a Zurigo dalla città sorella cinese di Kunming. Il giardino si trova in prossimità delle rive del lago di Zurigo. Tra il sobrio lusso svizzero, questo angolo d'Oriente con ponti, pagode e statuette di personaggi mitologici sembra particolarmente luminoso. Nel giardino crescono bambù, pini e uno speciale tipo di ciliegio, adattato alle condizioni climatiche locali.

Giardino cinese a Zurigo

Lindenhof

Il quartiere cittadino, che fa parte della parte storica di Zurigo e si trova su una costa collinare, da dove i dintorni sono perfettamente visibili. Sul territorio del distretto si trova una delle migliori piattaforme panoramiche della città ad un'altitudine di 25 metri sopra il livello del fiume. Da questo punto di osservazione, la città sembra estendersi ai suoi piedi, creando splendide foto panoramiche. Nel Medioevo in cima alla collina si svolgevano gare di tiro con l'arco.

Lindenhof

Fiume Limmat

La principale arteria idrica di Zurigo, che divide la città in due parti. Ha origine nel lago di Zurigo e porta le sue acque blu e trasparenti attraverso diversi insediamenti. La lunghezza totale del fiume è di circa 30 km. Sulla passeggiata Limmat a Zurigo ci sono molte attrazioni e aree pedonali ricreative. Nelle acque del fiume hanno trovato riparo i cigni, che la gente del posto nutre con piacere.

Fiume Limmat

lago di zurigo

Un pittoresco bacino idrico, sulle rive del quale si trovano Zurigo, Meilen, Lachen, Jona e altri insediamenti. È impigliato in una rete di ferrovie e strade. Le crociere fluviali sono popolari tra i turisti, anche se guidare intorno al lago è altrettanto divertente. Dalla Bürkliplatz di Zurigo si possono ammirare le vette delle Alpi riflesse sullo specchio d'acqua del lago.

Lago di zurigo

Monte Uetliberg

Un treno regolare va alla montagna dalla stazione della città. C'è un ponte di osservazione in cima, che può essere raggiunto da una strada sterrata. Il viaggio dura circa 10 minuti. Le pendici del monte sono un parco paesaggistico attrezzato con sentieri e rampe. È piacevole visitarlo in ogni stagione, sia in estate che in inverno. Dalla cima della montagna si può vedere la città e le valli alpine. Qui si trova anche la torre della televisione locale.

Monte Uetliberg