Le 30 migliori attrazioni di Seoul, Corea del Sud

792
28 399

Seoul è una metropoli asiatica high-tech e moderna, dove la vita scorre a un ritmo frenetico. Tuttavia, la città non vanta solo paesaggi futuristici, ma ha conservato molti monumenti dell'architettura tradizionale coreana. Proprio al centro si trova il villaggio di Bukchon, dove i residenti non si accorgono del trambusto della città. In mezzo a magnifici parchi, i maestosi palazzi della dinastia Joseon sono congelati nel tempo.

Ci sono molti quartieri e strade suggestivi a Seoul, come Insadong, Myeongdong o Daehanno. L'aspetto moderno della città è in armonia con il sapore asiatico. Inoltre, la capitale coreana ha molti parchi verdi dove puoi goderti la bellezza della natura e rilassarti dopo una passeggiata in luoghi interessanti.

Cosa vedere e dove andare a Seul?

I luoghi più interessanti e belli per camminare. Foto e una breve descrizione.

gyeongbokgung

Un imponente palazzo reale costruito nel 1394 durante la dinastia Joseon. Dopo l'invasione giapponese nel XVI secolo, alcune parti del complesso furono distrutte. La ricostruzione ebbe luogo solo a metà del XIX secolo. In totale, Gyeongbokgung ha più di 300 edifici e circa 6.000 stanze. Durante l'occupazione giapponese della penisola coreana, qui si trovava la residenza del governatore generale.

Gyeongbokgung

Changdeokgung

Un altro complesso di palazzi della dinastia Joseon, costruito all'inizio del XV secolo. A differenza di Gyeongbokgung, subì più danni durante le guerre con il Giappone nel 1592-98. Nel 1609 Changdeokgung fu praticamente ricostruita dalle rovine. Fino alla seconda metà del XIX secolo qui si trovavano la corte reale e il governo (fino alla ricostruzione di Gyeongbokgung).

Changdeokgung

Changgyeonggung

Tradotto dal coreano, il nome "Changyeonggun" significa "divertimento sfrenato". Questo palazzo fu eretto all'inizio del XII secolo ed era destinato alla ricreazione e all'intrattenimento della corte reale. Il complesso è circondato da un pittoresco parco, dove sono sparsi gazebo, pagode e padiglioni. Oggi, sul terreno di Changgyeonggung si tengono spettacoli e processioni in costume storico, dove persone in costumi colorati raffigurano scene della vita di corte.

Changgyeonggung

Deoksugung

Il Palazzo Deoksugung ha un significato simbolico per il popolo della Corea del Sud. Il fatto è che dalla fine del XIX secolo visse qui l'imperatore, durante il quale terminò la secolare storia di uno stato indipendente e divenne territorio occupato. La struttura è di dimensioni piuttosto modeste rispetto ad altri complessi di palazzi della dinastia Joseon.

Deoksugung

Zona commerciale di Myeongdong

Myeongdong si trova su una piccola area di 1 km². Circa 3mila persone vivono in modo compatto qui. Questa zona è uno dei luoghi più visitati di Seoul per il gran numero di negozi, bancarelle e ristoranti coreani. Il quartiere ospita anche una cattedrale cattolica neogotica del XIX secolo e un teatro.

Zona commerciale di Myeongdong

Mercato di Guangjang

Il più grande mercato di tessuti e abbigliamento della capitale sudcoreana, dove è possibile acquistare costumi nazionali e magnifici abiti da sposa fatti di magnifica seta e che valgono una fortuna. Il costo medio di uno di questi abiti supera i 1.000 dollari. Su Gwangjang si vendono anche souvenir e prodotti. I turisti visitano il mercato per interesse e colore, i residenti locali vengono regolarmente qui per fare shopping.

Mercato di Guangjang

Zona di Insadong

L'area si trova nel centro di Seoul. È costituito dalla via pedonale principale e da diversi vicoli laterali ad essa adiacenti. In precedenza, cittadini benestanti si stabilivano nel territorio di Insadong, oggi si è trasformato in un famoso quartiere dello shopping. Ci sono negozi di antiquariato, caffè, piccoli mercati spontanei che vendono prodotti fatti a mano unici e case da tè.

Zona di Insadong

Villaggio di Bukchon

Un tradizionale insediamento coreano situato nella parte centrale della capitale. Sebbene Bukchon sia più simile a un museo a cielo aperto, è una zona residenziale a tutti gli effetti. Le persone vivono in vecchie case a un piano con un tetto di tegole. Il loro stile di vita è sorprendentemente diverso dalle abitudini di un tipico abitante di una grande città. Gli edifici in argilla, pietra e legno sembrano piuttosto esotici sullo sfondo dei moderni grattacieli della capitale.

Villaggio di Bukchon

cheonggyecheon

Un parco paesaggistico lungo 8 km nella regione centrale di Seoul, che prende il nome dal torrente Cheonggyecheon che scorre nel suo territorio. La piazza è stata allestita come parte di una ricostruzione su larga scala delle infrastrutture urbane nel 2005. In precedenza, qui c'era un'autostrada trafficata. Subito dopo l'apertura, il parco è diventato il luogo preferito per passeggiare tra i cittadini.

Cheonggyecheon

Tempio di Chogyesa

L'attuale edificio della chiesa fu eretto nel 1910. In precedenza, nel XIV secolo, al suo posto sorgeva un santuario più antico, ma fu distrutto durante le guerre nippo-coreane. In connessione con la lunga persecuzione dei rappresentanti del buddismo avvenuta durante il regno della dinastia Joseon, il tempio ha un importante significato simbolico per i coreani.

Tempio di Chogyesa

Santuario di Jongmyo

Tempio confuciano, costruito nel 1394 sotto il sovrano Taejo. Per molto tempo ha svolto il ruolo di santuario reale della dinastia Joseon. Qui si tenevano cerimonie funebri, rituali di commemorazione degli antenati di Jongmyo Chere, così come cibo e bevande venivano sacrificati agli spiriti e agli dei. Jongmyo è inclusa nella lista dei Patrimoni dell'Umanità dell'UNESCO, in quanto rappresenta un importante valore storico e culturale.

Santuario di Jongmyo

Tempio Bongeunsa

L'edificio fu eretto nell'VIII secolo. È uno dei templi più antichi del paese. Sfortunatamente, gli edifici originali non sono sopravvissuti fino ad oggi, ma durante la ricostruzione gli architetti hanno cercato di ricreare il più possibile l'aspetto storico. L'edificio è un classico esempio di architettura coreana, caratterizzato da un tetto curvo e da una facciata a pilastri.

Tempio Bongeunsa

Cattedrale di Myeongdong

Cattedrale cattolica di Seoul, situata sull'omonima strada. Fu eretto alla fine del XIX secolo alla fine della dinastia Joseon, quando i rappresentanti di varie denominazioni religiose si sentivano più liberi. L'edificio è stato costruito in un pittoresco stile neogotico. La sua facciata esterna sembra piuttosto modesta, poiché è realizzata senza fronzoli e decorazioni, ma ciò non rovina l'aspetto aggraziato del tempio.

Cattedrale di Myeongdong

Memoriale di guerra della Repubblica di Corea

Un imponente complesso museale situato nell'ex quartier generale dell'esercito nel centro storico di Seoul. L'esposizione è composta da armi, equipaggiamento militare, veicoli militari e oggetti legati alla storia dello stato. Il memoriale è stato inaugurato nel 1994. Una parte impressionante della collezione è dedicata agli aspetti del conflitto tra la Corea del Nord e quella del Sud.

Memoriale di guerra della Repubblica di Corea

Museo Nazionale della Corea

Il più grande centro artistico e culturale della Repubblica di Corea, incluso nell'elenco dei musei più visitati al mondo. Diversi milioni di persone visitano qui ogni anno. La ricca collezione copre il periodo dall'età della pietra ai giorni nostri. Qui puoi vedere antichi manufatti, lussuosi gioielli reali, arte popolare unica e altre cose interessanti.

Museo Nazionale della Corea

Museo popolare nazionale della Corea

Il museo si trova in uno degli edifici del Palazzo Gyeongbokgung. La sua collezione è composta da reperti che raccontano la vita e lo stile di vita dei coreani prima che la dinastia Joseon salisse al potere. Parte dell'esposizione si trova all'aperto. Il museo è stato istituito con l'assistenza del governo americano nel 1945. L'esposizione è suddivisa in tre grandi sezioni, dedicate a vari aspetti della vita del popolo coreano.

Museo popolare nazionale della Corea

Centro artistico di Seul

Un moderno complesso espositivo, sul cui territorio si tengono costantemente interessanti eventi culturali. È stato aperto nel 1988. Le compagnie teatrali si esibiscono costantemente qui, si tengono mostre di artisti, conferenze educative e festival. L'Arts Center è costituito da una sala da concerto, un teatro musicale, tre musei e un palcoscenico di strada.

Centro artistico di Seul

Teatro "NANTA"

Un piccolo teatro, progettato per diverse centinaia di posti, dove vengono dati spettacoli molto insoliti. Gli attori suonano tutti i tipi di utensili domestici e da cucina, come se fossero strumenti musicali. Vengono utilizzati secchi, padelle, stracci, pentole, bacchette, cestini. Allo stesso tempo, ottengono una melodia abbastanza armoniosa. I sottotitoli in inglese e giapponese sono usati per spiegare cosa sta succedendo sul palco. Il genere artistico chiamato "nanta" è stato inventato da Song Tsen Wang.

Teatro NANTA

Leeum - Museo d'Arte Samsung

Il museo è stato fondato nel 2004 dalla nota azienda coreana Samsung. Si compone di tre edifici separati, costruiti in diversi stili architettonici, ed è inserito nella lista dei musei più originali del mondo secondo alcune guide turistiche. Tieni presente che l'esposizione non ha nulla a che fare con i prodotti Samsung. Gli amanti dell'arte contemporanea apprezzeranno particolarmente il museo.

Leeum - Museo d

Prigione di Seodaemun

La prigione fu costruita durante l'occupazione giapponese della penisola coreana. È esistito dal 1907 al 1987, dopodiché è stato trasformato in museo. Fino alla metà del XX secolo, Seodaemun deteneva principalmente prigionieri politici (combattenti per l'indipendenza della Corea). Oggi i visitatori possono visualizzare telecamere e documenti storici, nonché guardare documentari.

Prigione di Seodaemun

Ewha Women's University

L'istituzione educativa è considerata una delle più prestigiose di Seoul. Gli studenti qui ricevono un'istruzione eccellente e ricercata, con la quale si aprono loro le porte delle posizioni più attraenti. L'università è stata fondata alla fine del XIX secolo dal missionario americano M. Scranton. Più della metà delle donne politiche nella Repubblica di Corea sono laureate Ewha.

Ewha Women

Piazza del design di Dongdaemun

L'edificio si trova nella zona di Dongdaemun. È stato progettato dall'architetto Zaha Hahid, noto per i suoi design futuristici. La struttura è realizzata sotto forma di forme arrotondate che scorrono l'una nell'altra. All'interno ci sono negozi di design e gallerie espositive. Dongdaemun Design Plaza ha un impressionante roseto di vetro che delizia i turisti.

Piazza del design di Dongdaemun

Parco Olimpico

Il parco è stato costruito per l'apertura dei XXIV Giochi olimpici estivi, che si sono svolti a Seoul nel 1988. Dopo la fine della competizione, molte delle strutture sono state trasformate in centri sanitari pubblici e palestre permanenti. Ci sono anche musei e memoriali dedicati ai Giochi. Il modo migliore per girare il parco è in bicicletta.

Parco Olimpico

Ponte della Fontana Arcobaleno

Un ponte automobilistico, lungo i cui bordi si trova una fontana a forma di cascata, che rovescia i suoi zampilli nel fiume Hangang. Ha preso il suo nome sonoro grazie alla bellissima illuminazione dei flussi d'acqua, composta da sette colori dell'arcobaleno. Dal parco situato sulla riva offre una vista indimenticabile del ponte. Molti turisti e gente del posto vengono qui per ammirare i getti colorati della fontana.

Ponte della Fontana Arcobaleno

torre di seul

La torre è alta 271 metri, costruita negli anni '70. Divenne la prima torre che forniva alla città segnali radio e televisivi stabili. La struttura si trova in cima alla collina di Namsan, quindi l'altezza della torre sul livello del mare è di circa 480 metri. All'interno della torre della televisione c'è un museo, un ponte di osservazione con vista panoramica su Seoul, un negozio di articoli da regalo e un caffè.

Torre di seul

Acquario COEX

L'attrazione si trova nell'omonimo centro commerciale e di intrattenimento, che si trova all'interno della prestigiosa area di Gangnam-gu. Oltre alla vita marina, qui puoi vedere uccelli e animali esotici. In totale, l'acquario contiene circa 650 specie (40mila individui). Per comodità dei visitatori, il territorio è suddiviso in zone tematiche.

Acquario COEX

Parco divertimenti "Lotte World"

Secondo il Guinness dei primati, Lotte World è considerato il più grande parco divertimenti al coperto del mondo. Oltre a una varietà di attrazioni, ci sono cinema, un hotel, un centro commerciale, una pista di pattinaggio e un teatro per maghi. Il posto è popolare tra le giovani coppie coreane che vengono qui per la giornata. Il parco è diviso in due zone: una si trova sotto il tetto, l'altra è a cielo aperto.

Parco divertimenti Lotte World

Parco dell'Hangang

Un'ampia area verde che si estende lungo entrambe le sponde del fiume Hangang. È perfetto per passeggiate, picnic in famiglia, sport, ciclismo e relax dal trambusto della città. Inoltre, in molti dei suoi punti vicino all'acqua ci sono moli, da dove si può fare una piacevole passeggiata fluviale. Il parco è stato creato negli anni '80 del XX secolo.

Parco dell

parco namsan

Il parco si trova sulle pittoresche pendici dell'omonima collina. Nonostante la zona verde si trovi quasi al centro della città, sul suo territorio vivono diverse centinaia di specie di animali e piante. La dominante architettonica del parco è la Seoul TV Tower, a cui si accede con una funivia. C'è anche un museo, una biblioteca pubblica e un giardino botanico.

Parco namsan

Parco nazionale di Bukhansan

Bukhansan si trova nei limiti della città nella parte nord-occidentale di Seoul. Occupa le pendici di un basso crinale con cime montuose che raggiungono un'altezza di 800 metri. Il parco viene spesso definito il "polmone di Seoul" poiché questa vasta area verde aiuta a fornire aria fresca alla metropoli multimilionaria. Sfortunatamente, l'ecosistema locale è minacciato a causa dell'elevato numero di visitatori.

Parco nazionale di Bukhansan