Top 25 - attrazioni di Togliatti, Russia

431
46 900

Nonostante Togliatti esista dalla prima metà del XVIII secolo, in città non ci sono quasi edifici storici. Il fatto è che negli anni '50, a causa della costruzione di una centrale idroelettrica e della creazione del bacino idrico di Kuibyshev, la "Città Vecchia" fu allagata, gli abitanti furono trasferiti in un nuovo luogo più alto e tutti i quartieri furono ricostruiti . Gli edifici più antichi sono edifici dell'era del classicismo stalinista e diverse case spostate dall'ex area urbana.

Cosa può attirare l'attenzione di un turista a Togliatti? Naturalmente, tutto ciò che riguarda la storia del gigante industriale - AvtoVAZ e il trasporto domestico, nonché il complesso di strutture della centrale idroelettrica di Zhigulevskaya - sono i vertici dell'ingegneria per il loro tempo. Sarà interessante guardare i reperti del Museo della Tecnica, passeggiare lungo la piazza. Svoboda o sul territorio del villaggio di Shlyuzova.

Cosa vedere e dove andare a Togliatti?

I luoghi più interessanti e belli per camminare. Foto e una breve descrizione.

Museo tecnico Sakharov

Complesso museale e parco, aperto sulla base di Avtovaz OJSC su iniziativa della direzione aziendale. L'istituzione prende il nome dal suo fondatore, il vicepresidente K. G. Sakharov. Oltre alle automobili, alle attrezzature ferroviarie e militari (carri armati, elicotteri, navi, veicoli corazzati), l'esposizione presenta campioni di armi della prima e della seconda guerra mondiale, nonché modelli di veicoli spaziali, sottomarini e attrezzature ingegneristiche.

Museo tecnico Sakharov

Museo di JSC "Avtovaz"

Fino a poco tempo fa, l'esposizione del Museo di JSC "Avtovaz" faceva parte del Museo della Tecnica. Sakharov. Ora è una collezione separata situata nell'edificio della Corporate University dell'azienda. Consiste in modelli prodotti nell'azienda sin dalla sua fondazione. Qui puoi vedere il primo "penny" - Fiat124, dolorosamente familiare a "Niva", "Priora", "Grant", così come esemplari esotici creati appositamente per corse, percorsi difficili, ricerca scientifica.

Museo di JSC Avtovaz

Parco della Vittoria

L'area del parco si trova sul territorio del distretto di Avtozavodsky dagli anni '70. All'interno dei suoi confini è stato eretto un memoriale in onore del 40° anniversario della Vittoria e la Fiamma Eterna arde. Inoltre in tutto il parco sono presenti targhe commemorative con i nomi dei soldati e degli equipaggiamenti militari. Per i visitatori vengono posati i vicoli lungo i quali sono posizionate le panchine. Di sera, grazie alle numerose lanterne, l'area è ben illuminata, il che è comodo per le passeggiate notturne.

Parco della Vittoria

Piazza Libertà

Fu da questa piazza che iniziò la massiccia costruzione di Togliatti (a quel tempo la città si chiamava Stavropol). I componenti principali del suo insieme architettonico sono gli edifici eretti nello stile del classicismo stalinista: edifici amministrativi, edifici residenziali, un teatro delle marionette costruito negli anni '50 e '60. Al centro della piazza si trova l'obelisco della Gloria, dedicato agli eroi della Rivoluzione e della Grande Guerra Patriottica.

Piazza Libertà

Monumento a Tatishchev

V. N. Tatishchev è un eccezionale scienziato, statista, storico e fondatore di molte città degli Urali. Nel 1737 fondò Togliatti. Un monumento in onore di questa persona straordinaria è stato eretto sulle rive del bacino idrico di Kuibyshev alla fine degli anni '90. La statua è una statua equestre di Tatishchev, posta su un piedistallo di 14 metri. I fondi per il monumento sono stati raccolti dai cittadini.

Monumento a Tatishchev

Monumento di devozione

Il monumento si trova nel quartiere Avtozavodsky nel cortile di una zona residenziale. È dedicato a un cane di nome "Fedele" (secondo i giornalisti locali), che è sopravvissuto a un incidente e ha aspettato i suoi proprietari defunti in pista per 7 anni. I residenti locali hanno ripetutamente cercato di portare a casa il cane, ma lei è sempre tornata sulla strada. Dopo la morte dell'animale nel 2003, in suo onore è stato eretto un toccante monumento con i soldi dei cittadini.

Monumento di devozione

"Storia del trasporto"

Composizione scultorea installata alla fine degli anni '70. Rappresenta modelli di strutture di trasporto dell'inizio del XX secolo: una locomotiva a vapore, un pallone aerostatico e un battello a vapore. Tutte le parti sono realizzate in metallo mediante tecniche di forgiatura, saldatura e fusione. I dispositivi sono posti su piedistalli di cemento. La composizione può essere considerata un esempio riuscito dell'arte d'avanguardia sovietica, il suo aspetto è davvero impressionante.

Storia del trasporto

Complesso commemorativo "Ai creatori della città"

La composizione scultorea è stata installata in una delle piazze centrali della città negli anni 2000. Consiste in una figura di Nicola Taumaturgo seduto su una pietra e un campanile a forma di muro con archi posto dietro il santo. L'area intorno al monumento è pavimentata con piastrelle, intorno si trovano aiuole, lanterne e panchine. L'autore dell'idea del memoriale era lo scultore locale A. I. Rukavishnikov.

Complesso commemorativo Ai creatori della città

Museo Togliatti delle tradizioni locali

Il museo ha iniziato a funzionare negli anni '60. Per diversi decenni i suoi fondi hanno accumulato più di 60mila reperti, che hanno costituito la base di dozzine di interessanti collezioni che danno un'idea della storia e della cultura della regione. Dal 1979 l'istituzione si trova al primo piano di un edificio residenziale, in Lenin Boulevard. Di grande interesse per i visitatori sono le collezioni di mobili dei secoli XVIII-XIX, monete antiche e oggetti domestici rari, che hanno 150-200 anni.

Museo Togliatti delle tradizioni locali

Museo d'Arte Togliatti

L'istituzione è stata aperta negli anni '80. L'occasione è stata la celebrazione del 250° anniversario della fondazione della città. I suoi fondi contengono più di 9 mila dipinti, disegni grafici, sculture e oggetti di arti e mestieri. La maggior parte dei reperti appartiene a tendenze moderne rilevanti per i secoli XX-XXI. Nel museo puoi vedere le opere di artisti locali, disegni di bambini, oggetti d'arte dell'era sovietica e persino grafica cinese.

Museo d

Complesso museale "Patrimonio"

La collezione si trova sul territorio della casa degli Starikov. Questo è un edificio in legno, che nel 1953 fu spostato dalle terre allagate del bacino idrico di Kuibyshev. L'esposizione è strettamente connessa con il reinsediamento delle persone nei grattacieli del nuovo Togliatti, da vecchie abitazioni che sono andate irrimediabilmente sott'acqua. Molti hanno portato con sé oggetti familiari: ferri di ghisa, culle di legno, ruote che girano, vecchi giocatori: tutto questo può essere visto oggi in Heritage.

Complesso museale Patrimonio

Teatro drammatico "Ruota"

Il teatro è stato creato nel 1988 in un formato piuttosto insolito: gli spettacoli sono stati messi in scena e gli attori vivevano nello stesso edificio. Naturalmente, i progetti classici non erano molto adatti a questi scopi, quindi per il palcoscenico è stato scelto un edificio sovietico funzionale. Fu riparato, riattrezzato e iniziò a dare spettacoli. Oggi nel repertorio puoi vedere tutte le opere classiche, le opere del XX secolo e le opere moderne che sono amate da tutti.

Teatro drammatico Ruota

Teatro dei burattini "Pellegrino"

Fondato nel 1973, il teatro delle marionette si trova nell'edificio del 1958 sulla piazza. Freedom (è classificato come monumento architettonico). L'edificio è stato eretto nello stile del classicismo stalinista, per il quale i caratteri sono significative semplificazioni delle forme standard di questo stile pur mantenendo l'aspetto generale. L'ingresso è decorato da un portico greco con colonne massicce, invece dei tradizionali archi e stucchi, ci sono semplici finestre rettangolari e pareti lisce.

Teatro dei burattini Pellegrino

Cattedrale della Trasfigurazione

La maestosa cattedrale con un'altezza della cupola principale di 63 metri si erge sopra le file uniformi di grattacieli del quartiere Avtozavodsky e cattura immediatamente l'attenzione. Questo non è nemmeno un tempio, ma un intero complesso che occupa un territorio impressionante ed è composto da più parti. È stato costruito negli anni '90 con la partecipazione attiva di AvtoVAZ (la società ha agito come sponsor generale dei lavori di costruzione). I piani della diocesi prevedono la costruzione di un campanile con piattaforma di osservazione.

Cattedrale della Trasfigurazione

Monastero della Resurrezione

Il monastero maschile è stato fondato nel 1997 da una delibera del Sinodo. È sorto sulla base di una parrocchia ortodossa che esisteva dal 1996. La comunità si trova sul territorio dell'edificio dell'ospedale Stavropol Zemstvo, eretto all'inizio del XX secolo (è stato spostato dal luogo dell'inondazione a un nuova parte della città a metà degli anni '50). Il monastero possiede anche le chiese della Resurrezione di Cristo e Silouan di Athos.

Monastero della Resurrezione

Skete dell'Annunciazione

Il complesso del tempio della metà del XIX secolo, costruito dal proprietario terriero N. F. Bakhmetev nella speranza della guarigione della moglie gravemente malata Varvara. Negli anni '30 lo skit, come molte chiese, fu chiuso e trasformato in un club e un negozio. Negli anni '80 è iniziato il restauro: l'edificio è stato nuovamente intonacato, le pareti sono state tinteggiate, i pavimenti sono stati rivestiti con piastrelle di marmo e le cupole sono state ripristinate sul tetto. I servizi sono ripresi nel 1989.

Skete dell

L'insieme dell'edificio del villaggio di Shlyuzovoy

Complesso edilizio della metà del '900, costituito da edifici residenziali ed edifici amministrativi, che fu edificato sulle sponde di un canale navigabile. Il quartiere occupa tre strade: Nosova, Nikonova e Shlyuzovaya. Tutte le case sono realizzate con evidenti eccessi architettonici e sono decorate con colonne, elementi decorativi, archi, portici. Nonostante lo stato di emergenza di molti edifici, la zona è considerata uno dei luoghi più belli di Togliatti.

L

Parco della cultura e del tempo libero del distretto di Komsomolsky

Un piccolo parco accogliente nella parte centrale della città, più invitante all'unità con la natura che all'intrattenimento standard (qui non ce n'è praticamente nessuno, tranne un'area giochi per bambini). In epoca sovietica, questo posto era popolare tra i giovani a causa della pista da ballo. Oggi gli ospiti possono passeggiare lungo i vicoli tra il verde o assistere a una serata musicale per ascoltare un'orchestra dal vivo.

Parco della cultura e del tempo libero del distretto di Komsomolsky

Fanny Park

Il parco è stato istituito con i fondi di AvtoVAZ insieme al distretto di Avtozavodsky negli anni '80. Nasce come un classico parco divertimenti. Dal 2005 hanno iniziato a modernizzarlo e nobilitarlo, a seguito del quale è apparso molto intrattenimento moderno: acqua e scivoli estremi, piscine e molto altro. Sul territorio è stata aperta anche una fattoria didattica e una mostra di farfalle esotiche.

Fanny Park

Castello Garibaldi a Khryashchevka

Il complesso alberghiero, stilizzato come un castello gotico, sorge sulle rive del bacino idrico di Kuibyshev. Fu costruito rispettando tutti i canoni dello stile: abbondanza di archi ogivali, torri con guglie, grandi murature in pietra, vetrate colorate, figure decorative di doccioni e altri attributi del genere. Sulla piattaforma davanti all'ingresso ci sono figure di cavalieri e della coppia reale: sembrano incontrare ospiti che hanno salito le ampie scale fino alle mura della fortezza.

Castello Garibaldi a Khryashchevka

Zhigulevskaya HPP

Centrale idroelettrica sul Volga, costruita negli anni '50. Era uno dei progetti più ambiziosi del governo sovietico: la grande costruzione del comunismo. Per attuarlo, hanno trasferito l'intera città e allagato vasti territori. Oggi, dopo la ricostruzione, l'HPP è il secondo più grande d'Europa. Ogni anno, la produzione di elettricità non fa che aumentare.

Zhigulevskaya HPP

Gateway dell'HPP Zhigulevskaya

Le chiuse idroelettriche sono ampi canali navigabili in cui, con l'ausilio di appositi meccanismi, il livello dell'acqua viene abbassato e rialzato per il passaggio del trasporto fluviale. Il riempimento o lo svuotamento richiede in media 8 minuti. Le dighe, i muri e le strutture ausiliarie delle chiuse sono costruite in resistente cemento armato. Autostrade e ferrovie sono posate dall'alto.

Gateway dell

Prati di Fedorovsky

I prati Fedorovskie, situati sulle rive del Volga, ospitano il famoso festival Grushinsky. Durante questo evento vengono allestite tende di ospiti e artisti in tutto il territorio, circondate da prati e alberi verdi. Forse i prati possono essere definiti il ​​luogo più pittoresco nelle vicinanze di Togliatti - non per niente nella stagione estiva gli amanti della natura e delle escursioni vengono qui per rilassarsi sullo sfondo di paesaggi tranquilli.

Prati Fedorovsky

Samarskaja Luka

L'ansa del Volga, conclusa tra i bacini di Saratov e Kuibyshev e che avvolge i monti Zhiguli. Questa è un'area naturale unica con rilievi parzialmente montuosi (sebbene l'altezza massima sia solo di circa 400 metri), scogliere quasi verticali e pendii chiaramente definiti. La maggior parte del Samarskaya Luka è un altopiano pianeggiante con molti laghi.

Samarskaya Luka

Fiume Volga

Si può parlare all'infinito del Volga e delle sue bellezze. Nella regione di Togliatti, si riversa in un ampio bacino idrico e si trasforma nell'infinito mare di Zhiguli. Sebbene il bacino sia di origine artificiale, questo fatto non nega la bellezza della costa, lo straordinario colore della superficie dell'acqua con tempo soleggiato e la sensazione del potere divorante degli elementi.

Fiume Volga