Le 25 migliori attrazioni di Samara, Russia

1 340
37 643

Samara è una pittoresca città sul Volga, dove è piacevole passeggiare lungo l'argine più lungo della Russia, rilassarsi nei parchi verdi o visitare uno dei musei locali. L'architettura di Samara si distingue per la sua diversità: presenta sia i classici tradizionali, incarnati nelle dimore e nei templi cittadini, sia il modernismo più moderno e il costruttivismo socialista.

Le perle turistiche della città sono il Museo Kosmicheskaya Samara, il Monastero Iversky, il Birrificio Zhiguli e il bunker segreto stalinista. Tanto per cambiare, puoi andare al Parco Nazionale Samarskaya Luka o ammirare il Volga dal ponte di osservazione dell'elicottero. Insomma, ogni ospite troverà qualcosa di suo gradimento.

Cosa vedere e dove andare a Samara?

I luoghi più interessanti e belli per camminare. Foto e una breve descrizione.

Argine di Samara

L'argine cittadino è considerato il più lungo del Volga, la sua lunghezza è di circa 5 km. Il miglioramento del territorio costiero iniziò nel XIX secolo, prima c'era solo un mucchio di edifici antiestetici. La moderna passeggiata è composta da quattro sezioni (a seconda del numero di fasi di costruzione), terrazzate fino al fiume. Ospita spesso eventi festivi della città.

Argine di Samara

Birrificio Zhiguli

Uno dei birrifici più antichi della Russia, fondato nel 1881 da A. von Vakano, originario dell'Austria. Qui puoi provare non solo le varietà originali di bevande schiumose, ma anche fare un'escursione e osservare il processo di produzione. L'impianto smise di funzionare solo nel periodo 1915-1923, quando le autorità locali lanciarono una campagna contro l'ubriachezza, il resto del tempo funzionò regolarmente.

Birrificio Zhiguli

Il bunker di Stalin

Il quartier generale segreto del Comandante in capo supremo, creato in caso di guerra nucleare. Tali rifugi in epoca sovietica erano organizzati in diverse città. Solo nel 1990 l'oggetto Samara è stato declassificato. Il bunker si trova a una profondità di diverse decine di metri sotto l'edificio dell'Accademia di Cultura e Arte. È protetto in modo affidabile da eventuali conseguenze dannose dei più terribili bombardamenti. Oggi è possibile effettuare una visita guidata al rifugio.

Il bunker di Stalin

Museo "Spazio Samara"

Il museo è stato aperto nel 2001 il 12 aprile, il Cosmonautics Day. È un intero complesso architettonico, costituito da un monumento-razzo e da un'esposizione tematica, che comprende velivoli, attrezzature, tute spaziali, campioni di cibo "spaziale". Parte della mostra è progettata nello stile di un film di fantascienza, che consente ai visitatori di immergersi completamente nel mondo del futuro.

Museo Spazio Samara

Museo d'arte di Samara

La collezione fu creata nel 1897 con la partecipazione diretta dei pittori di Samara. Contiene opere di artisti locali del XIX-XX secolo, nonché esempi di arte russa dei secoli passati, comprese opere di artisti d'avanguardia dell'inizio del XX secolo e rappresentanti dell'arte sovietica degli anni '20 -'70. L'esposizione occupa due edifici: un palazzo che un tempo apparteneva alla Banca Volga-Kama e la tenuta dei mercanti Shikhobalov.

Museo d

Galleria d'arte per bambini

Il museo si trova sul territorio della villa di un mercante appartenuta a I. A. Te-Klodt. Questa casa è un monumento architettonico del XIX secolo. La mostra è stata inaugurata nel 1990 ed è stata creata appositamente per i giovani spettatori. Qui sono esposte opere di bambini, studenti e diplomati delle scuole d'arte, oltre a dipinti di pittori professionisti. Durante la storia relativamente breve della sua esistenza, il museo ha ospitato un gran numero di mostre internazionali.

Galleria d

La villa di Kurlina

La casa dell'inizio del XX secolo in stile Art Nouveau, costruita per ordine del commerciante A. G. Kurlin per sua moglie. Divenne uno dei primi edifici a Samara eretti in questo stile architettonico. Dagli anni '70 sul suo territorio è stato allestito un museo di storia locale. Dopo la ricostruzione del 2008-2012, il palazzo ospita il Museo dell'Art Nouveau, che presto divenne una delle gallerie più frequentate della città.

La villa di Kurlina

casa con gli elefanti

Un altro edificio in stile Art Nouveau, che decora il paesaggio urbano. Fu eretto nel 1909 secondo un progetto congiunto dell'architetto V. V. Tepfer e K. P. Golovkin, artista, mecenate e commerciante, che ordinò l'edificio. Il palazzo è realizzato in riferimento allo stile della Secessione viennese, che è piuttosto atipico per l'urbanistica provinciale in Russia all'inizio del XX secolo.

Casa con gli elefanti

Filarmonica di Stato di Samara

La principale sala da concerto della città, dove si svolgono le esibizioni dell'orchestra sinfonica locale e dei gruppi musicali in visita. Ci sono anche lezioni di volta in volta. Fino al 1940, la Filarmonica si trovava nell'edificio del circo-teatro "Olympus", sul palco del quale si esibivano F. Chaliapin, A. Blok, V. Mayakovsky, I. Kozlovsky e L. Sobinov. La sala moderna è stata eretta nel 1988.

Filarmonica di Stato di Samara

Teatro dell'Opera e del Balletto

La scena è stata fondata nel 1931. La famosa opera di M. Mussorgsky "Boris Godunov" è stata scelta come prima produzione. Due anni dopo, il teatro ha acquisito una compagnia di balletto. L'edificio del teatro musicale sulla piazza. Kuibyshev è un ottimo esempio dell'architettura monumentale degli anni '30. Prima della rivoluzione, questo posto si chiamava Piazza della Cattedrale. Qui si trovava la Cattedrale di Cristo Salvatore, nel luogo in cui ora si trova l'opera.

Teatro dell

Teatro drammatico di Samara intitolato a M. Gorky

Un teatro drammatico esiste a Samara dalla metà del XIX secolo. All'inizio si trovava in un edificio in legno e nel 1888 si trasferì in un pittoresco palazzo in pietra, costruito secondo il progetto di M. N. Chichagov in un elegante stile pseudo-russo. Sia le opere classiche che quelle contemporanee vengono messe in scena, poiché la direzione cerca di accontentare un pubblico di età e punti di vista diversi.

Teatro drammatico di Samara intitolato a M. Gorky

Monastero di Iversky

Un convento ortodosso fondato nel 1850 e che si è sviluppato con successo fino agli eventi della Rivoluzione del 1917 (all'inizio del XX secolo vi abitavano circa 400 suore). Nel monastero operavano un ospedale, una scuola e officine artigianali. Dopo la chiusura nel 1925, il complesso religioso cadde gradualmente in rovina. La rinascita è avvenuta nel 1992: le chiese e gli edifici sopravvissuti sono stati restaurati, i servizi sono stati ripresi.

Monastero di Iversky

Cattedrale dell'Intercessione

Il tempio adorna la parte centrale della città, che all'inizio del XIX secolo era considerata un sobborgo. La cattedrale fu costruita nel 1861 a spese dei mercanti Shikhobalov. L'edificio è progettato nello stile dell'architettura in pietra di Mosca, all'interno le pareti sono dipinte con affreschi in stile italiano. L'interno della chiesa è decorato con marmo artificiale, che a quel tempo era apprezzato anche più del naturale.

Cattedrale dell

Tempio del Sacro Cuore di Gesù

La chiesa cattolica, costruita nel 1906 in stile neogotico, progettata da F. O. Bogdanovich-Dvorzhetsky. Il tempio ha funzionato fino all'inizio degli anni '20, dopodiché è stato chiuso. Dal 1941, sul suo territorio si trova il Museo delle tradizioni locali di Samara. Nel 1991 l'edificio è stato restituito alla comunità cattolica, dopodiché è iniziato il restauro. All'interno sono custodite le reliquie di San Martino de Porres.

Tempio del Sacro Cuore di Gesù

Scultura "Trasportatori di chiatte sul Volga"

Il gruppo scultoreo è stato creato sulla base dell'omonimo dipinto di I. Repin. La composizione è stata installata sull'argine nel 2014 nel giorno del 170° anniversario della nascita del pittore. La scultura è una copia quasi completa della tela (è addirittura “vestita” di una cornice), solo ora lo spettatore potrà vedere da tutte le parti le voluminose figure dei trasportatori di chiatte. L'autore dell'opera è stato lo scultore di Samara N. Kuklev.

Scultura Trasportatori di chiatte sul Volga

Monumento a Chapaev

Il monumento fu eretto nel 1932 sulla piazza a loro. Chapaev. La composizione raffigura un gruppo di soldati dell'Armata Rossa guidati da un eroe da manuale della Guerra Civile. L'apertura del monumento è stata programmata per coincidere con il 15 ° anniversario della Rivoluzione d'Ottobre. L'immagine di Chapaev è stata cancellata da suo figlio, che ha posato per lo scultore durante la creazione della statua. È interessante notare che a San Pietroburgo c'è una copia esatta di questo monumento.

Monumento a Chapaev

Monumento al principe Grigory Zasekin

Il principe Grigory Zasekin è considerato il fondatore di Samara. Un monumento in suo onore è stato eretto sull'argine nel 2014 in occasione del 428° anniversario della fondazione della città. La scultura è stata realizzata su progetto del maestro di Mosca K. Sarkisov presso la fonderia di Smolensk. La figura del principe è seduta su un cavallo, tra le mani tiene uno stendardo con il volto di Cristo. La composizione è montata su un piedistallo quadrato del peso di 40 tonnellate.

Monumento al principe Grigory Zasekin

Monumento "Barca Samara"

L'apertura del monumento è stata programmata per coincidere con il 400 ° anniversario di Samara. Il monumento è una barca russa con una vela. La nave è un simbolo della città, la cui storia è indissolubilmente legata al grande fiume Volga. La "barca Samarskaya" decora l'argine ed è un luogo per servizi fotografici di matrimoni, incontri, feste popolari e altri eventi. Vicino al monumento ci sono panchine dove rilassarsi dopo una passeggiata lungo la costa.

Monumento Barca Samara

Monumento di Gloria

Il monumento commemorativo è dedicato ai lavoratori dell'industria aeronautica di Kuibyshev, che hanno dato un enorme contributo alla vittoria del 1945. È realizzato sotto forma di una stele di 40 metri, coronata da una figura di 13 metri di un uomo con un modello condizionale di un aeroplano nelle sue mani. Per creare la composizione, ogni lavoratore dello stabilimento di Kuibyshev ha donato 1 rublo dal suo stipendio. O. S. Kiryukhin e P. I. Bondarenko hanno lavorato al progetto.

Monumento di Gloria

Via Leningrado

Vicolo turistico nel centro storico di Samara. La sua lunghezza è di 1,7 km. Una delle sue sezioni tra le strade Galaktionovskaya e Kuibyshev è pedonale. La strada è apparsa a Samara nel XIX secolo, da allora ha cambiato più volte nome. Ecco i palazzi dei secoli XIX-XX e gli edifici moderni. Alcune di queste strutture conservano ancora i loro nomi storici.

Via Leningrado

Stazione ferroviaria

Il moderno edificio della stazione è stato eretto nel 2001. È un complesso multifunzionale con sale d'attesa, il Kuibyshev Mainline Museum e un ponte di osservazione. Cioè, i passeggeri possono diluire la noiosa aspettativa visitando l'esposizione e ammirando i paesaggi della città. La stazione è considerata la più alta tra tutte le stazioni ferroviarie europee.

Stazione ferroviaria

Giardino Strukovsky

Piazza sulle rive del Volga, fondata nel 1851. In precedenza, c'era un'area forestale che apparteneva al funzionario statale G. N. Strukov. In epoca sovietica, il giardino fu ribattezzato A. M. Gorky Park of Culture and Recreation. Qui funzionavano divertimenti, un caffè, una sala concerti e una piscina. Oggi al luogo è stato restituito il nome storico. Il giardino Strukovsky è perfetto per passeggiare.

Giardino Strukovsky

Parco intitolato a Yuri Gagarin

Il parco è apparso nel 1976 nel Distretto Industriale, circondato da edifici residenziali su tutti i lati. Negli anni '30 e '40 c'erano dacie di ufficiali dell'NKVD e nelle vicinanze c'erano i luoghi di sepoltura di coloro che furono fucilati durante le repressioni. Fino al 1997 sul territorio si trovava lo zoo cittadino. I divertimenti operano nel parco

Parco intitolato a Yuri Gagarin

Parco Nazionale "Samarskaya Luka"

Riserva statale nell'ansa del Volga. Sul suo territorio si trovano l'altopiano del Volga e i monti Zhiguli. Il parco nazionale è stato fondato nel 1984 per preservare la flora e la fauna della regione. Il mondo vegetale è rappresentato da più di 1000 specie, il mondo animale da diverse centinaia di mammiferi, pesci e uccelli. Tra questi vi sono cinghiali, ermellini, donnole, tassi, picchi verdi, passeri domestici.

Parco Nazionale Samarskaya Luka

Ponte di osservazione "Elicottero"

L'elicottero offre le migliori viste sugli incantevoli paesaggi del Volga. Forse questo è il miglior ponte di osservazione della regione di Samara, dotato di tutto il necessario per la comodità dei visitatori: c'è un ristorante, un bar, un parcheggio, terrazze, panchine. Il posto ha preso un tale nome perché in passato un elicottero di servizio del capo progettista della SNTK im. Kuznetsova.

Ponte di osservazione Elicottero