Le 30 migliori attrazioni delle Filippine

1 400
44 335

L'industria del turismo nelle Filippine si sta sviluppando molto rapidamente. Questo è del tutto naturale, perché ci sono tutte le condizioni per un'ampia varietà di attività ricreative. Il turismo da spiaggia, estremo e persino sessuale è offerto ai suoi ospiti dalle Filippine.

Le migliori spiagge del paese si trovano sulle isole di Boracay, Cebu, Bohol, Panglao e Mactan. Gli appassionati di ecoturismo adoreranno l'isola di Palawan e il suo incredibile fiume sotterraneo Puerto Princesa. I subacquei di tutto il mondo si recano nelle Isole Filippine per nuove esperienze subacquee. Le isole di Boracay e Palawan, così come le barriere coralline di Apo e Tubbataha, sono particolarmente apprezzate dagli appassionati di immersioni. Molti vulcani in questo paese creano condizioni eccellenti per l'alpinismo attivo o estremo.

Cosa vedere nelle Filippine?

I luoghi più interessanti e belli, foto e una breve descrizione.

Città di Manila

La capitale delle Filippine, una delle città più densamente popolate del mondo. Fondata nel 1571. La città fa ora parte della regione della capitale nazionale. Manila è famosa principalmente per il suo quartiere storico di Intramuros, vari musei, Rizal Park e il palazzo ufficiale del presidente Malacañan.

Città di Manila

Zona Intramuros

Sulle rive del fiume Pasig si trova il famoso quartiere storico della capitale - Intramuros. Alla fine del XVI secolo fu eretto per proteggere le famiglie spagnole. Oggi turisti da tutto il mondo vengono qui per vedere con i propri occhi l'antica fortezza di Intramuros, visitare una delle chiese più antiche del paese, San Agustin, costruita nel 1607, e anche conoscere la struttura difensiva locale - Forte Santiago.

Zona Intramuros

Isola di Boracay

Uno dei centri turistici più popolari del paese. Ci sono posti eccellenti per le immersioni, il windsurf e il kitesurf, e gli amanti della spiaggia sono attratti dalla famosa White Beach. Ci sono molti hotel, caffè e ristoranti sull'isola di Boracay, e DJ alla moda e discoteche incendiarie attendono i frequentatori di feste notturne.

Isola di Boracay

Isola di Palawan

Giungle, foreste di mangrovie e montagne sono le principali caratteristiche naturali dell'isola di Palawan, che iniziò ad essere abitata nel XII secolo. Al giorno d'oggi, le persone vengono qui per soggiornare in eco-hotel chic, fare immersioni e trekking, nonché visitare le famose grotte di Tabon, in cui sono stati scoperti i resti di antiche creature umanoidi.

Isola di Palawan

Spiaggia bianca

La lunghezza della White Beach sull'isola di Boracay è di circa 4 chilometri. Ci sono sempre molti vacanzieri qui e gli sposi usano spesso White Beach per le cerimonie nuziali. Convenzionalmente, la spiaggia è divisa in tre parti, in base al numero di stazioni di barca. La sabbia più pura e un dolce ingresso in acqua rendono White Beach un luogo ideale per una vacanza in famiglia.

Spiaggia bianca

Parco Josè Rizal

Uno dei parchi urbani più antichi dell'Asia è il Jose Rizal Park. Questo posto speciale prende il nome da una famosa figura filippina del XIX secolo. E nel 1946 fu in questo parco che fu proclamata l'indipendenza del paese. Tra le altre attrazioni, c'è un monumento a José Rizal, l'asta della bandiera dell'indipendenza, i giardini giapponesi e cinesi, la biblioteca nazionale delle Filippine, la serra delle orchidee e il padiglione delle farfalle.

Parco Josè Rizal

Parco oceanico di Manila

Nel 2008, il Manila Ocean Park è stato aperto nel José Rizal Park. Il principale intrattenimento locale qui è il tunnel "Living Ocean" di 25 metri, le cui pareti curvano con un angolo di 220 gradi. Lo stesso Manila Ocean Park è suddiviso in diverse aree tematiche. Anche nell'acquario puoi vedere una fontana musicale, la cui altezza supera i 35 metri.

Parco oceanico di Manila

Città storica di Vigan

La prima menzione storica della città di Vigan risale al XVI secolo, quando la popolazione locale commerciava con i mercanti cinesi. Gli edifici di questa città combinano le soluzioni architettoniche delle Filippine, della Cina e dell'Europa. Tra le attrazioni di Vigan, vale la pena notare separatamente luoghi come la Cattedrale, il luogo di nascita del patriota filippino Jose Burgos e la residenza presidenziale.

Città storica di Vigan

Fiume sotterraneo di Puerto Princesa

Il fiume si trova sull'isola di Palawan. Per 8 chilometri scorre in una grande grotta, dove vengono regolarmente effettuati voli di escursione. È possibile ispezionare poco più di 1 chilometro di questo fiume sotterraneo.

Fiume sotterraneo di Puerto Princesa

Colline di cioccolato

Sull'isola di Bohol, famosa tra i turisti, c'è un sistema montuoso insolitamente pittoresco: le Chocolate Hills. Questi monumenti geologici hanno preso il nome originale dall'erba che li ricopre. Durante la stagione secca, l'erba secca e vira dal verde al marrone, da qui il nome delle colline.

Colline di cioccolato

Vulcano Mayon

Uno dei vulcani attivi più belli del pianeta: il vulcano filippino Mayon, situato sull'isola di Luzon. Alla base del vulcano si possono vedere i resti della città di Sagzava, distrutta dall'eruzione del 1814. Si può vedere Mayon a volo d'uccello dalla cabina di pilotaggio di un idrovolante, chi lo desidera ha la possibilità di fare un escursione al vulcano.

Vulcano Mayon

Vulcano Taal

Per vedere uno dei vulcani attivi più piccoli del pianeta, dovresti spostarti a sud della capitale delle Filippine. Il vulcano si trova al centro dell'omonimo lago, quindi il modo più conveniente è attraverso l'acqua. Il vulcano non è troppo alto e puoi raggiungere la sua cima in soli 20-30 minuti. Taal offre splendide viste sul lago e sui suoi dintorni.

Vulcano Taal

Terrazze di riso nella Cordigliera filippina

I campi artificiali unici, creati più di 2mila anni fa, sono un tesoro nazionale e una popolare attrazione turistica nelle Filippine. L'eccellente sistema di irrigazione delle risaie terrazzate nella Cordigliera filippina è ancora utilizzato per coltivare ortaggi e riso.

Terrazze di riso nella Cordigliera filippina

Chiese barocche nelle Filippine

Queste strutture si trovano in diverse località geografiche nelle Filippine. Sono siti UNESCO e sono combinati in un unico pool di attrazioni grazie alla peculiare interpretazione dello stile barocco da parte di maestri filippini e cinesi. La chiesa di Sant'Agostino si trova a Manila ed è la chiesa più antica del paese. La Chiesa di San Tommaso di Villanueva fu costruita nella città di Miagao nel XVIII secolo. Le chiese Paoay e Santa Maria si trovano sull'isola di Luzon.

Chiese barocche nelle Filippine

Parco marino della barriera corallina di Tubbataha

Nel sud-est dell'isola di Palawan si trova la famosa barriera corallina di Tubbataha, che ha dato il nome al parco nazionale locale. Qui vive un numero enorme di specie di pesci, tra cui barracuda, murene, pesci pastinaca e squali martello. I subacquei di tutto il mondo si precipitano a immergersi vicino alla barriera corallina di Tubbatah per vedere con i propri occhi tutta la diversità acquatica di questi luoghi.

Parco marino della barriera corallina di Tubbataha

Vulcano Pinatubo

Il famoso oggetto del turismo di montagna nelle Filippine. Questo vulcano attivo con un'altezza di oltre 1400 metri ha eruttato l'ultima volta nel 1991. Fu allora che si formò un cratere, che in seguito si trasformò in un lago. Questo lago attira i turisti con la sua bellezza quasi quanto il vulcano stesso.

Vulcano Pinatubo

Tempio taoista a Cebu

Su richiesta della diaspora cinese che vive sull'isola di Cebu, qui negli anni '70 è stato costruito un tempio taoista. Realizzato nello stile architettonico tradizionale cinese, sembra originale tra i paesaggi filippini. Oltre alla ricca decorazione d'interni, i turisti sono attratti qui dall'originale metodo di divinazione sul futuro.

Tempio taoista di Cebu

Parco Naturale dell'Apo Reef

Una delle barriere coralline più grandi del pianeta, Apo Reef è un'attrazione popolare nelle Filippine. Per proteggere la diversità naturale locale, qui è stato creato un parco naturale con lo stesso nome. Dalla fine dell'inverno a maggio, gli appassionati di immersioni si recano sulla barriera corallina per ammirare di persona la varietà di coralli e i numerosi pesci che la abitano.

Parco Naturale dell

Monte Apo (vulcano)

Il punto più alto delle Filippine, che è un vulcano potenzialmente attivo. Questi sono i luoghi di pellegrinaggio preferiti dagli scalatori di tutto il mondo. I sentieri del Monte Apo sono pronti ad accogliere alpinisti con una vasta gamma di abilità, e la salita alla cima va dai 2 ai 9 giorni, a seconda del percorso scelto. Il vulcano Apo fa parte dell'omonimo parco nazionale.

Monte Apo (vulcano)

Forte San Pietro

L'edificio militare-difensivo, situato nella città di Cebu, inizia la sua storia dal XVI secolo, quando furono posate le prime pietre di questo forte. Dopo l'ultimo restauro, effettuato negli anni '70, sul territorio del forte è stato costituito un museo, dove sono conservati documenti e fotografie della proprietà spagnola di questo edificio. All'esterno, il forte è circondato da un parco abbellito da un monumento al famoso conquistatore spagnolo Miguel Lopez de Legaspi.

Forte San Pietro

Forte Santiago (Manila)

Questo edificio militare era originariamente costruito in terra e tronchi e, dopo la guerra ispano-cinese, il forte fu costruito in pietra. Tra i filippini, questi luoghi sono onorati come l'ultima dimora del famoso eroe nazionale delle Filippine, Jose Rizal, fino al momento della sua esecuzione. Oggi ospita un museo e i turisti usano Fort Santiago per picnic e piacevoli passeggiate all'aria aperta.

Forte Santiago (Manila)

Croce di Magellano (Isola di Cebu)

Nel 1521 le navi del famoso navigatore Ferdinando Magellano raggiunsero l'isola di Cebu. I residenti locali e il loro sovrano, colpiti dal potere delle armi della squadra spagnola, si convertirono al cristianesimo. In onore di questo significativo evento, Magellano fece erigere una croce di legno nel centro della città, che oggi è una popolare attrazione turistica.

Croce di Magellano (isola di Cebu)

Tomba di Magellano e monumento di Lapu-Lapu

Uno dei luoghi più insoliti delle Filippine - la tomba di Magellano e il monumento al leader Lapu-Lapu - si trova sull'isola di Mactan nel Mactan Shrine Park. Quando Magellan arrivò sulle isole, solo il leader Lapu-Lapu si oppose all'espansione degli spagnoli. Per dare una lezione agli indigeni recalcitranti, Magellano entrò in battaglia con loro, ma perse e fu ucciso durante la ritirata. Come dice la leggenda, è stato il leader Lapu-Lapu a farlo.

Tomba di Magellano e monumento di Lapu-Lapu

Mashid al-Dahab

Maskhid al-Dahab è chiamata la Moschea d'oro per la sua enorme cupola ricoperta d'oro. La sua costruzione è avvenuta nel 1976 appositamente per la visita di Muammar Gheddafi, il presidente libico. E sebbene la visita non abbia avuto luogo, Maskhid al-Dahab è ancora oggi un luogo sacro per molti musulmani filippini.

Mashid al-Dahab

Grotte del Tabone

Nel 1962, i resti fossilizzati di tre antichi popoli furono scoperti nelle grotte di Tabon sull'isola di Palawan. Questi resti furono chiamati "l'uomo di Tabon". Inoltre, qui sono stati trovati vasi funerari speciali, gioielli di giada e vari strumenti di pietra. I turisti possono visitare la grotta del Tabon solo con una guida.

Grotte del Tabone

Basilica di Santo Niño

Una delle più antiche chiese cattoliche romane nelle Filippine è la Basilica del Santo Niño a Cebu. Cominciò a essere costruito nel XVI secolo in legno e argilla. Quindi, sul sito del primo edificio, fu eretta una chiesa in pietra, che combinava organicamente stili architettonici neoclassici, romanici e musulmani. All'interno della Basilica di Santo Nino è un museo della storia del cristianesimo sull'isola di Cebu.

Basilica di Santo Niño

palazzo di cocco

La residenza principale e l'ufficio del vicepresidente del paese si trovano nella periferia della capitale. Il Coconut Palace è stato aperto nel 1981 appositamente per la visita di Papa Giovanni Paolo II, ma il pontefice si è rifiutato di soggiornare nell'edificio eccessivamente lussuoso, a suo avviso. Per la costruzione del palazzo sono stati utilizzati gusci di cocco e legname speciale di cocco, e le radici, la corteccia, il tronco, i frutti e persino i fiori della noce di cocco si sono riflessi nel design e nelle decorazioni di questo edificio.

Palazzo di cocco

Fiume Loboc

Il pittoresco fiume Loboc scorre sull'isola di Bohol, che ora è una delle attrazioni popolari nelle Filippine. Qui vengono regolarmente organizzate crociere fluviali, durante le quali è possibile fermarsi a mangiare un boccone in ristoranti galleggianti e ascoltare le tradizionali canzoni filippine eseguite dalla gente del posto. Queste crociere fluviali iniziano vicino al ponte Loai e finiscono vicino alle mini cascate di Busai.

Fiume Loboc

Tarsiers Center sull'isola di Bohol

Simpatiche scimmiette con grandi occhi - tarsi - possono essere viste sull'isola di Bohol. Questi rari primati vivono qui in condizioni naturali in un parco appositamente recintato e, se lo si desidera, possono persino lasciarlo. Quando visiti il ​​​​Tarsiers Center, dovresti comportarti in silenzio, non toccare o spaventare piccoli animali.

Tarsiers Center sull

Cascate di Kawasan

La cascata Kawasan a tre stadi, situata sull'isola di Cebu, attira i turisti non solo per la sua bellezza. Il fatto è che questa cascata d'acqua si trova nella vera giungla. All'inizio i turisti vengono allevati in jeep o autobus, quindi gli avventurieri si muovono autonomamente seguendo la guida. Per visitare le cascate di Kawasan, dovresti indossare scarpe con suole ondulate o speciali scarponcini da trekking.

Cascate di Kawasan