Le 20 migliori attrazioni in Norvegia

271
50 249

La terra dei duri vichinghi e dell'aurora boreale, dei maestosi fiordi e del ghiaccio candido, della vegetazione color smeraldo e delle persone ospitali: questo è tutto La Norvegia è un paese straordinario situato nella parte settentrionale dell'Europa, nella parte occidentale della penisola scandinava. Pochi lo sanno, ma la Norvegia è un regno. Ha ancora il suo monarca, che governa il paese in conformità con la costituzione adottata nel 1814.

Il clima locale (subartico - nell'estremo nord, marittimo - nelle zone costiere e continentale - nelle zone montuose) è moderato. In estate la temperatura oscilla tra più sei e quindici gradi, in inverno scende a meno dodici, ma può stare anche intorno allo zero.

La più grande città della Norvegia - la capitale di Oslo, a differenza di altre città europee, vanta non solo uno spettro di intrattenimento storico, culturale e commerciale, ma anche un ambiente straordinario creato grazie a numerosi parchi e riserve naturali.

Cosa vedere in Norvegia?

I luoghi più interessanti e belli, foto e una breve descrizione.

Geirangerfjord

Cascate maestose, scogliere a picco, alte circa un chilometro e mezzo, ghiacciai bianchi come la neve e fattorie abbandonate situate su piccoli siti di montagna, costituiscono il fascino inspiegabile di uno dei fiordi più pittoreschi della Norvegia. Il Museo del fiordo situato nelle vicinanze introduce i turisti alla vita geografica del paese.

Geirangerfjord

Roros

La minuscola città norvegese, conosciuta fin dal XVII secolo come centro minerario del rame, conserva ancora il suo patrimonio storico: il suo centro è rappresentato da case in legno uniche costruite diversi secoli fa. L'artista locale H. Solberg era molto affezionato a Roros e spesso dipingeva la città con i suoi dintorni.

Roros

Stavkirke di Urnes

Costruita all'inizio del XII secolo, la chiesa lignea di Urnes è un esempio lampante di uno "stile animale" unico, caratterizzato da ornamenti asimmetrici e dall'uso di motivi animali. Quest'ultimo dipinge una scena di una lotta tra un leone (cristianesimo) e un serpente (paganesimo) presso la Stave Church. Esiste una versione in cui scene della mitologia scandinava sono raffigurate sui pannelli scolpiti del tempio.

Stavkirke di Urnes

Vöringfossen

La cascata di centottantadue metri è la più popolare in Norvegia. Situato nella valle di Mobödalen e parte del fiume Bjoreyu, è molto bello ai piedi del sentiero nazionale locale. La vista dall'alto è un altro comodo punto di osservazione per osservare la cascata Vøringsfossen.

Vöringfossen

Capo Capo Nord

Situato sull'isola di Mageryo, Capo Nord è un grande, imponente trecentosette metri, una sporgenza di roccia granitica, completamente punteggiata di fessure. È il punto più settentrionale (con strade di accesso) del mercato comune europeo e contiene un comodo ponte di osservazione da cui si apre una vista maestosa sul Mare di Barents.

Capo Capo Nord

Museo delle navi vichinghe

In un edificio dell'inizio del XX secolo sulla penisola di Bygdö, puoi vedere tre enormi navi vichinghe costruite nel IX secolo e ritrovate mille anni dopo nelle acque di Oslo. Fanno parte della collezione museale anche gli oggetti presenti sulle grandiose strutture navali: vecchie slitte e carretti in legno, stoviglie, oggetti domestici e frammenti di tessuti sono oggi visibili a tutti.

Museo delle navi vichinghe

Jostedalsbreen

Uno dei più grandi ghiacciai europei copre un'area di 487 chilometri quadrati e ha una cinquantina di ghiacciai indipendenti che si estendono da esso. Dal 1991 Jostedalsbreen fa parte dell'omonimo parco nazionale. Il ghiacciaio è alimentato da abbondanti nevicate.

Jostedalsbreen

Briggen

L'argine anseatico di Bergen è costituito da colorate case in legno costruite prima dell'inizio del XVIII secolo. Molti vecchi edifici sono stati ricostruiti dopo numerosi incendi, ma le loro cantine in pietra vantano una storia di cinquecento anni. La moderna Bryggen è un luogo d'incontro per artisti che lavorano nei loro laboratori e turisti che visitano i negozi di souvenir locali.

Briggen

Parco delle sculture di Vigeland

Le sculture di Gustav Vigeland che trasmettono gli stati umani costituiscono una composizione separata del grande parco Oslo-Frogner. Lottare, ballare, correre, abbracciarsi: tutto ciò che una persona fa e come vive è incarnato in più di duecento figure congelate. Alcune delle composizioni del parco sono di natura allegorica. Questi includono le sculture "Angry Baby" e "Man Attacked by Babies".

Parco delle sculture di Vigeland

Preikestolen

Una gigantesca scogliera, che domina il Lysefjord fino a un'altezza di seicentoquattro metri, termina con una piattaforma piatta e quadrata. Il percorso per raggiungerlo attraversa pittoreschi paesaggi montani e dura circa due ore. Il "pulpito" introduce i turisti a diverse cinture di vegetazione: i suoi piedi sono ricoperti di foreste, in cima rimangono solo muschi e licheni.

Preikestolen

Via Carlo Johan

La strada principale di Oslo porta il nome del re locale, morto nel 1844. Si estende lungo la città per un chilometro, collegando la Stazione Centrale con il Palazzo dei sovrani norvegesi. Le principali attrazioni di Oslo si trovano nella zona di Karl Johan. L'area adiacente alla strada è considerata la parte centrale della città. West Oslo si trova dietro il Palazzo, a est - dietro la stazione.

Via Carlo Johan

Holmenkollen

La famosa località norvegese, situata nella periferia di Oslo, è composta da cinquecento chilometri di piste da sci, biathlon e slalom. Il ponte di osservazione situato in cima offre una vista mozzafiato sulla capitale del paese. Holmenkollen ha anche il suo salto con gli sci, che raggiunge una lunghezza di centoquindici metri.

Holmenkollen

Museo Fram

In una tenda di vetro, in piedi sulle rive dell'Oslofjord, la penisola di Bygdö, è esposta la nave Fram, che ha preso parte a tre spedizioni polari norvegesi. I visitatori del museo possono salire a bordo della nave, guardare nelle cabine e ammirare gli animali imbalsamati che popolano le regioni del Polo Nord e del Polo Sud.

Museo Fram

Ferrovia di Flam

La ferrovia di venti chilometri che attraversa la Norvegia occidentale è parte integrante dell'autostrada di Bergen, ma è utilizzata principalmente per scopi turistici. La parte principale del sentiero corre con una pendenza di cinque gradi e mezzo. Il percorso ferroviario attraversa la pittoresca valle di Flåms, ricca di ripide montagne, tunnel e cascate.

Ferrovia di Flam

Steinsdalfoss

Una delle cascate più visitate della Norvegia si trova nella parte occidentale del paese, non lontano dalla città di Nurheimsund. Il corso d'acqua di venti metri fa parte del fiume Fosselva. Un ponte situato all'interno della cascata permette ai turisti di godere di uno spettacolo naturale insolito. I dintorni di Steinsdalsfoss (erba color smeraldo, foreste lussureggianti) non sono meno belli della cascata stessa.

Steinsdalfoss

Lingua da troll

Sporgente come una lingua gigante, il tratto di roccia di Skjeggedal si trova lontano dai classici itinerari turistici. Ci vogliono cinque ore per arrivarci e la maggior parte delle volte devi camminare in salita. Da Troll's Tongue si può godere di una meravigliosa vista del lago Ringedalsvatn, situato a 350 metri sotto la scogliera.

Lingua da troll

Nærøyfjord

Il fiordo più stretto della Norvegia è una baia di diciassette chilometri con scogliere a strapiombo alte più di un chilometro e mezzo. Sulle rive del Neroy ci sono piccole fattorie e minuscoli villaggi, il più grande dei quali è Gudvangen. In esso, i turisti possono trovare un vecchio albergo e un negozio di souvenir che offre prodotti di artigiani locali.

Nærøyfjord

Pitture rupestri in Alta

Situato nel nord della Norvegia, il museo all'aperto contiene più di cinquemila pitture rupestri. Sono stati creati da persone antiche nel periodo dal 4200 a.C. prima del 500 aC Le immagini rupestri contengono scene di caccia e pesca, riti sciamanici, scene di cucina e relazioni tra le persone.

Pitture rupestri in Alta

Aurora boreale

Entrando in collisione con particelle di gas nell'atmosfera superiore, minuscole particelle solari danno origine a un incredibile fenomeno naturale: l'aurora boreale. La Norvegia è l'unico paese al mondo in cui puoi vederlo in tutto il suo splendore. I lampi multicolori nel cielo si osservano meglio nella parte settentrionale del paese da ottobre a febbraio.

Aurora boreale

Faro Lindesnes

Il faro più antico della Norvegia (data di costruzione - febbraio 1655) è il più meridionale della parte continentale del paese. Per molto tempo è servito a far navigare le navi che transitavano tra le coste norvegesi e danesi. Ora è stato aperto un museo presso il faro di Lindesnes, che introduce i visitatori alla storia dell'edificio, che è passato da un focolare a carbone all'ultimo sistema di radionavigazione.

Faro Lindesnes