Le 15 migliori attrazioni di Utrecht, Olanda

701
49 417

Gli olandesi rispettano e apprezzano la loro cultura, storia, architettura e tradizioni. E la città di Utrecht, nel cuore dei Paesi Bassi, ne è una chiara conferma. Nel corso della sua storia ha fatto parte di diverse tribù, imperi e regni. Era pagano, cattolico, protestante. Pertanto, il suo patrimonio storico e culturale è ricco e vario.

Il programma di conoscenza di Utrecht può essere suddiviso in 2 parti: cognitiva, camminata e divertente. Il primo comprende antiche cattedrali, templi e castelli. È qui che si trovano la chiesa più alta e il castello più grande del paese. Di interesse sono i musei di Utrecht: ferrovia, jukebox, casa di Schroeder. I componenti principali della seconda parte del programma sono lussuosi parchi e giardini, pittoreschi canali e argini, accoglienti pub e ristoranti.

Cosa vedere e dove andare a Utrecht?

I luoghi più interessanti e belli per camminare. Foto e una breve descrizione.

Canali di Utrecht

Numerosi canali d'acqua con attracco sono una delle principali attrazioni della città. In catamarano, in barca o in canoa, puoi fare un'emozionante escursione. L'Oudegracht è il canale principale costruito nel XII secolo e attraversa il centro storico di Utrecht. È a due livelli. Un piano aggiuntivo tra il livello dell'acqua e la strada principale era utilizzato per lo scarico delle merci, qui c'erano i magazzini. Oggi il piano terra è occupato da ristoranti e caffè.

Canali di Utrecht

Cattedrale di Utrecht con torre

Tempio gotico medievale con il campanile più alto dei Paesi Bassi. La sua altezza è di 112 metri. 465 gradini conducono al ponte di osservazione. L'edificio principale della cattedrale è separato dalla torre. Ciò è dovuto al fatto che parte della struttura fu distrutta nel 1674 da un forte uragano e non fu restaurata. Oggi nella cattedrale si tengono servizi divini, concerti d'organo, canti corali. Nel cortile si trova il Giardino dei Vescovi e un loggiato coperto con grandi vetrate.

Cattedrale di Utrecht con torre

mercato dei fiori

Gli olandesi sono molto sensibili alla coltivazione dei fiori, in particolare dei tulipani, e se ne prendono cura. Ci sono mercati dei fiori in tutte le principali città. A Utrecht si trova in piazza Janskerhof, funziona il sabato. La selezione di fiori, piante d'appartamento, alberi, erbe e semi è semplicemente incredibile. E i prezzi sono abbastanza ragionevoli: un bouquet di 50 lussuosi tulipani appena tagliati costerà solo 5-7 euro. Ci sono molti bar e caffetterie nella zona dove puoi mangiare un boccone.

Mercato dei fiori

Museo Ferroviario

Utrecht è il principale snodo dei trasporti dei Paesi Bassi. Pertanto, non sorprende che qui sia stato aperto il museo ferroviario. Si trovava nell'edificio della stazione, chiuso nel 1921. È una grande sala espositiva con modelli di stazioni, una collezione di vagoni e locomotive di epoche diverse. I bambini saranno interessati a un trenino, una zona interattiva, showroom. Un caffè e un negozio a tema sono aperti ai visitatori. Un treno va dalla stazione centrale della città al museo.

Museo Ferroviario

Museo del juke-box

L'insolito museo accoglie i visitatori dal 1956. Si trova nella chiesa più antica della città, costruita nel 1279. La sua collezione comprende una varietà di dispositivi musicali meccanici dal XVIII secolo ai giorni nostri. Tra questi ci sono carillon, giocattoli, orologi e organi meccanici, pianole, ghironde e altri meccanismi. La maggior parte delle mostre sono funzionali. Alcuni possono anche essere avviati con le tue mani, ma solo in presenza di una guida.

Museo del juke-box

Museo centrale di Utrecht

L'enorme complesso museale si trova nell'edificio dell'ex monastero di Sant'Agnese. Uno dei più antichi dei Paesi Bassi, fondato nel 1838. Comprende una galleria d'arte con capolavori di artisti olandesi, una collezione di sculture medievali, gioielli, costumi storici, mobili, una mostra archeologica, un museo arcivescovile con reperti religiosi, un'esposizione sul tema della città e dei suoi abitanti. C'è una stanza per bambini con laboratori di gioco.

Museo centrale di Utrecht

DOMunder

Puoi conoscere la storia secolare di Utrecht, vedere reperti archeologici unici, essendo a una profondità di 4,7 metri sotto la Piazza del Duomo. È qui che si trova l'originale museo sotterraneo, creato nel 2014 utilizzando le più moderne tecnologie. Ai visitatori vengono fornite luci interattive che illuminano le mostre e l'audioguida fornisce informazioni complete su di esse. L'ingresso al museo è possibile solo da una scala.

DOMunder

Museo d'Arte Religiosa

Si trova nell'edificio di un convento cattolico costruito nel XII secolo. Aperto ai visitatori dal 1978. Contiene la più grande collezione di arte cristiana del paese dall'alto medioevo ai giorni nostri. Tra le mostre ci sono abiti da chiesa, dipinti di famosi artisti olandesi, antichi manoscritti, libri, sculture, manufatti unici realizzati in oro e argento. Ai visitatori viene offerto un tour audio delle sale del museo in diverse lingue.

Museo d

Museo Miffy

Utrecht è il luogo di nascita dell'artista Dick Brown, creatore di Miffy the Bunny. Questo simpatico eroe di libri e cartoni animati per bambini è conosciuto in tutto il mondo. A lui è addirittura dedicato uno dei musei cittadini. Ecco giocattoli, sculture, libri, cartoline con il tuo eroe preferito. Ci sono diverse aree giochi colorate con temi diversi, dall'altra parte della strada c'è un negozio di souvenir Miffy. Il museo è progettato per bambini piccoli e di mezza età. Un biglietto bambino costa 3 volte di più di un adulto.

Museo Miffy

Teatro "Beatrix"

Si trova nel centro della città, in piazza Jarbeurs. Prende il nome dalla regina regnante dei Paesi Bassi. Questo è un teatro musicale in cui vengono messi in scena principalmente musical. È stato creato nel 1999. L'apertura è stata contrassegnata dalla produzione di uno dei musical di maggior successo: Chicago. Progettato per 1500 spettatori. La hall ospita una mostra di dipinti e schizzi di artisti contemporanei e famosi musicisti. Davanti all'ingresso si trova una composizione scultorea di 5 metri chiamata "Esposizione".

Teatro Beatrice

giardino botanico

Uno degli angoli più pittoreschi e tranquilli di Utrecht. Età - quasi 400 anni. Di proprietà dell'università locale. Occupa un'area di 8 ettari. Contiene serre, un complesso di piscine, un sistema di giardini. C'era posto per più di 10mila specie di piante, molti uccelli, rettili e farfalle. C'è un negozio specializzato, un bar, panchine per riposare. Le escursioni sono programmate in modo tale da mostrare ai visitatori le piante che sono attualmente al loro massimo splendore.

Giardino botanico

"Wilhelminapark"

Parco storico nella parte orientale della città. Aperto ai visitatori nel 1898. Fu allora che salì al trono la giovane regina Guglielmina. Il design del parco è stato creato nello stile dei giardini paesaggistici inglesi. Oggi è uno dei parchi più belli dei Paesi Bassi, con un grande specchio d'acqua e numerosi alberi secolari. C'è una spiaggia, posti per picnic e l'argine lungo il bacino idrico è un luogo adatto per passeggiare e fare sport.

Wilhelminapark

Osservatorio Sonnenborg

Si trova all'interno delle mura di un antico edificio, che nel XVI secolo faceva parte del bastione cittadino. Fondata nel 1853 su iniziativa dell'Università di Utrecht. L'osservatorio è pubblico, tutti possono osservare i corpi celesti, ma solo da settembre ad aprile. Ci sono 4 telescopi, uno dei quali è il più antico d'Europa. Anche nell'edificio c'è un museo di astronomia e meteorologia, un'esposizione separata è dedicata alla storia del bastione.

Osservatorio Sonnenborg

Casa Schröder

È sotto la protezione dell'UNESCO. Un edificio unico nello stile del neoplasticismo, costruito quasi 100 anni fa. È difficile da credere, perché il suo design insolito suscita ancora oggi ammirazione. Costruito secondo l'idea di Truss Schroeder, ha vissuto qui fino al 1985. Poi l'edificio è stato restaurato e trasformato in un museo. La casa è a due piani, non ci sono pareti interne, tutti i mobili si ripiegano in modo compatto, un ascensore corre tra i piani per servire il cibo, le porte si aprono con bottoni e leve.

Casa Schröder

Castello De Haar

Situato a 20 km da Utrecht, nel villaggio di Harzulens. Maestoso castello con numerose torri, porte, ponti, fossati lungo il perimetro, parchi e giardini paesaggistici. Uno dei più belli d'Europa. Fu costruito nel XIV secolo, ma acquisì la sua forma attuale dopo la ricostruzione nel XIX secolo. Fino al 2011 apparteneva alla famiglia van Zeulen. All'interno del palazzo - 200 alloggi con decorazioni lussuose, una vasta collezione di dipinti, arazzi, porcellane e mobili antichi.

Castello De Haar