Le 35 migliori attrazioni della Lettonia

154
67 037

La Lettonia è un paese con un ritmo di vita tranquillo. La gente del posto ospitale ti consiglia anche di conoscere lentamente e misuratamente le varie attrazioni della perla del Baltico. L'architettura del paese è rappresentata da edifici antichi - il Castello Bauska o la Cattedrale del Duomo e da edifici moderni - la Torre della televisione di Riga. Separatamente, si possono individuare case di uno stile caratteristico solo per la capitale: Riga Modern.

Le bellezze naturali - cascate, fiumi, foreste possono essere apprezzate nei parchi nazionali della Lettonia. Molti di loro hanno centri benessere. La vita culturale è rappresentata da musei di varie materie. Tradizionali sono il museo d'arte e il museo etnografico. Insolito e unico - Riga Motor Museum. Non solo la capitale del paese, ma anche le città piccole e accoglienti, come Kuldiga o Jurmala, meritano l'attenzione dei turisti.

Cosa vedere e dove andare in Lettonia?

I luoghi più interessanti e belli da visitare, foto e una breve descrizione.

Centro storico (Riga)

La parte storica di Riga, che si consiglia di iniziare ad esplorare la capitale. Ci vorranno diverse ore per camminare in questa zona. Nelle accoglienti strade del centro storico ci sono bellissime chiese e case antiche, così come il Castello di Riga, la secolare residenza dei governanti dello stato. Si consiglia inoltre ai viaggiatori esperti di recarsi in uno dei piccoli caffè del centro storico. I pasticcini e il caffè sono fantastici.

Centro storico (Riga)

Casa delle Teste Nere (Riga)

L'edificio apparteneva alla più grande corporazione di armatori e mercanti stranieri fondata nel XIV secolo. In passato in questa casa si tenevano balli e festeggiamenti, oltre a tenere importanti riunioni pubbliche. La facciata dell'edificio è stata ricostruita dopo la distruzione durante la Grande Guerra Patriottica. Attualmente la casa delle Teste Nere è utilizzata per concerti di musica classica.

Casa delle Teste Nere (Riga)

Riga moderna

Circa un terzo delle case nel centro di Riga sono realizzate in uno stile architettonico speciale chiamato "Riga Modern". La maggior parte degli edifici è stata eretta all'inizio del XX secolo. Elementi distintivi dello stile sono i bassorilievi a forma di maschere femminili, decorazioni floreali insolite e modanature in stucco a forma di creature mitologiche. Molte case di questo stile si trovano in Elizabetes Street, Alberta Street. Interessante è la "Casa con i draghi" in via Antonijas, 8.

Riga moderna

Monumento alla Libertà (Riga)

Installato nel 1935. Onora la memoria dei combattenti morti per l'indipendenza della Lettonia. Si trova sul viale centrale di Riga. L'altezza del monumento è di 42 metri. Sopra di essa è installata una scultura di 20 metri di una giovane ragazza, è lei che simboleggia la libertà. Alla base della stele si trovano 13 figure e sculture raffiguranti i momenti principali della storia del paese. Il Monumento alla Libertà è considerato un simbolo non ufficiale del paese.

Monumento alla Libertà (Riga)

Kuldiga

Un'antica città con un'architettura insolita nell'ovest del paese. Una delle prime chiese della città, la Chiesa di Santa Caterina, fu fondata nel 1252. Dal XVII secolo, la piazza cittadina conserva le tradizioni della città: vi si tengono feste, fiere e mostre. L'interesse dei viaggiatori è attratto dal fiume Venta. Forma un'ampia cascata pittoresca. Per passare dall'altra parte nel 1874 fu posato sul fiume un ponte con volte in mattoni.

Kuldiga

Via Jomas (Jurmala)

È uno dei più antichi di Jurmala, fondato nel XIX secolo. La strada è pedonale, ha molti caffè, piccoli ristoranti e negozi di souvenir. Ogni anno vi si svolgono eventi festivi in ​​\u200b\u200bonore della fondazione della strada: si tengono gare e concerti, si organizzano attrazioni e si accendono fuochi d'artificio. Un interessante edificio storico è la People's House di Jurmala, che in precedenza ospitava un cinema.

Via Jomas (Jurmala)

Casa con gatti neri (Riga)

Costruito in stile tardo moderno nel 1909. I gatti, montati simmetricamente sulle torrette, erano originariamente rivolti con la coda verso l'edificio della Grande Corporazione. Secondo la leggenda, è così che il padrone di casa Blumer ha espresso cinicamente la sua insoddisfazione, che non è stato accettato. A seguito di numerose cause legali, i gatti sono stati girati nella direzione opposta. La facciata dell'edificio è decorata con un'aquila ad ali spiegate.

Casa con gatti neri (Riga)

"Tre fratelli" (Riga)

Un complesso residenziale che rappresenta un unico complesso architettonico nella vecchia Riga. La leggenda metropolitana vuole che siano stati costruiti da tre uomini della stessa famiglia. Ognuno di loro ha eretto un edificio nel proprio stile, caratteristico dell'epoca di costruzione. Il White Brother fu costruito il primo nel 1490, il Middle Brother fu costruito nel 1746 e il Green Brother fu costruito nel 1718. Attualmente, gli edifici del monumento architettonico sono occupati da istituzioni statali.

Tre fratelli (Riga)

Fortezza di Daugavpils

Situato nella città di Daugavpils, è un forte difensivo sulle rive del fiume Dvina occidentale. La costruzione del castello iniziò nel XIX secolo. Le fortificazioni sono costituite da bastioni, bastioni e ridotte. Sulla piazza d'armi della fortezza c'era una chiesa, che fu fatta saltare in aria nel 1944. La fortezza è divisa in quartieri, sono tracciate strade principali e secondarie. L'arredamento delle case fortezza è minimo, realizzato nello stile del tardo classicismo.

Fortezza di Daugavpils

Opera Nazionale Lettone (Riga)

È sede delle Compagnie Nazionali dell'Opera e del Balletto. Questa istituzione statale è impegnata nello sviluppo dell'arte classica in Lettonia. L'edificio fu costruito nel 1863 e originariamente apparteneva al Teatro Tedesco della Città. Nel corso degli anni ha subito incendi, un colpo di artiglieria e diverse ricostruzioni. Molti ballerini hanno raggiunto la fama mondiale: Mikhail Baryshnikov, Maris Liepa e Alexander Godunov.

Opera Nazionale Lettone (Riga)

Sala concerti "Dzintari" (Jurmala)

Complesso cinematografico e concertistico, conosciuto in tutto il mondo. Ospita festival e concerti di livello mondiale. Per un suono migliore, elementi speciali - rombi di vetro - sono installati sopra il palco della grande sala aperta. Il palco a cinque livelli può essere utilizzato per concerti di vari temi: jazz, coro ed esibizioni di orchestre sinfoniche. La Sala Piccola è stilizzata con motivi di romanticismo nazionale.

Sala concerti Dzintari (Jurmala)

Museo dei motori di Riga (Riga)

Uno dei musei automobilistici più interessanti d'Europa. L'edificio a tre piani è stato costruito appositamente per l'esposizione della collezione di automobili. L'area delle sale del museo è di oltre 3000 m². Sono esposte auto prodotte in Lettonia, equipaggiamento militare, una collezione di auto prodotte dalla società Auto-Uniom, oltre a motociclette, ciclomotori e motori fuoribordo. Alcuni reperti, come il RAEF-50 sovietico, esistono in un'unica copia.

Museo dei motori di Riga (Riga)

Museo Etnografico Lettone (Riga)

Fondato nel 1924. Si compone di 118 edifici portati al museo da diverse parti della Lettonia. Insieme, danno un quadro completo del paesaggio storico rurale del paese. Le case di pescatori, artigiani e contadini sono disponibili per l'ispezione. Degli annessi - mulini, chiese, fucine. All'interno degli edifici viene ricreato l'interno, corrispondente alla vita delle persone in una particolare regione, viene mostrata la vita e la cultura del periodo di tempo.

Museo Etnografico Lettone (Riga)

Museo nazionale d'arte lettone (Riga)

Il museo espone più di 50.000 opere d'arte. Vengono presentate tele di artisti sia lettoni che stranieri. L'edificio del museo stesso nello stile del classicismo e del barocco è un monumento architettonico. Fu costruito nel 1905. Più di 100 anni dopo, l'edificio fu ricostruito. Apparve un piano sotterraneo con tetto in vetro. Due terrazze sotto il tetto sono state ricostruite come sale espositive.

Museo nazionale d

Museo militare della Lettonia (Riga)

Dedicato alla storia delle forze armate lettoni. Inizialmente, il museo si trovava nella superstite Torre delle Polveri e l'esposizione era dedicata alla memoria dei fucilieri lettoni morti nella prima guerra mondiale. Nel 1940 il museo si trasferì in un edificio appositamente costruito per esso. Attualmente, le esposizioni del museo coprono la storia militare dei popoli della regione baltica nel corso di molti secoli e il ruolo delle forze armate nella formazione dello stato lettone.

Museo militare della Lettonia (Riga)

Museo dell'occupazione della Lettonia (Riga)

L'esposizione del museo racconta la storia della Lettonia nel periodo dal 1941 al 1990. Il museo è privato, ma ha l'accreditamento statale. I fondi contengono più di 60.000 oggetti e 30.000 documenti e fotografie che conservano la memoria del periodo di occupazione della Lettonia. Compresi registrati più di 2000 video con persone sopravvissute a questo periodo. Il museo è spesso visitato da importanti politici come Petro Poroshenko e Angela Merkel.

Museo dell

Cattedrale del Duomo (Riga)

Uno degli edifici religiosi più grandi e antichi della Lettonia. La cattedrale fu costruita nel 1211. Situato nel centro di Riga. Il suo stile architettonico combina elementi Art Nouveau, Barocco e Gotico. L'altezza della guglia prima dell'incendio del 1547 era di 140 metri. La cattedrale ha un organo con 6768 canne. Centinaia di persone vengono a godersi la sua musica. E anche all'interno delle mura della cattedrale si trova il Museo di storia di Riga e della navigazione.

Cattedrale del Duomo (Riga)

Chiesa di San Pietro (Riga)

Chiesa luterana, costruita nel 1209. È inclusa nell'elenco degli oggetti protetti dall'UNESCO. La sua guglia, alta 123 metri, è visibile da quasi tutti gli angoli di Riga. Sopra - solo la torre della televisione di Riga. Ad un'altezza di 71 metri, sulla guglia è attrezzato un ponte di osservazione. Quasi l'intera città e la valle del fiume Daugava sono perfettamente visibili da essa. All'interno della chiesa si trovano un antico altare ligneo scolpito, la Cappella della Guardia Azzurra, una statua del cavaliere Roland.

Chiesa di San Pietro (Riga)

Cattedrale della Natività (Riga)

La cattedrale fu costruita alla fine del XIX secolo nel tradizionale stile bizantino. Il tempio è a cinque cupole con un grande campanile. I pittori russi sono stati invitati a dipingere: Vereshchagin, Shamshin, Venig. Il XX secolo è stato difficile per la cattedrale. Durante il cambio di potere politico in Lettonia, i servizi di culto non furono condotti nella cattedrale, l'edificio fu praticamente distrutto. Solo nel 1992 è ripresa la vita religiosa nell'edificio restaurato.

Cattedrale della Natività (Riga)

Basilica di Aglona

Fondata nel 1768. Nel giorno dell'Ascensione della Madre di Dio, vengono qui più di 150.000 pellegrini. Il record di presenze risale al 1993, quando Papa Giovanni Paolo II servì la Messa Pontificia. 380.000 pellegrini arrivarono per ascoltare la Messa. Lo stile della basilica è tardo barocco. Si crede che la sorgente vicino al lago vicino alla basilica sia sacra e possa guarire, e la Madonna di Anglon protegge i neonati.

Basilica di Aglona

Castello Turaida

Fondato nel 1214. Costruito sul sito di un castello crociato in legno. Bruciò alla fine del XVIII secolo. Ma i turisti hanno continuato a visitare le sue rovine e il loro interesse per le rovine ha influenzato la decisione di restaurare il castello. Dal 1973 qui sono stati effettuati scavi e sono già stati trovati molti preziosi oggetti d'antiquariato. Parallelamente è in corso il restauro del castello. Diverse torri, parte degli edifici e delle mura sono state restaurate.

Castello Turaida

Castello di Sigulda

Costruito dai crociati nel 1207 dopo la loro vittoria sulla popolazione locale. Una delle fortezze più potenti e protette della Livonia. Nel corso dei secoli il castello ha cambiato molti proprietari ed è sopravvissuto a numerose battaglie e assalti. Ad oggi del castello si sono conservati una torre e diversi frammenti di mura. Negli elementi di design puoi vedere lo stile del primo gotico. Nelle rovine della cappella sono stati conservati elementi dell'interno e delle facciate.

Castello di Sigulda

Palazzo di Rundale (Pilsrundale)

Residenza dei Duchi di Curlandia. Il suo nome significa "Valle della Tranquillità". La sua costruzione iniziò nel 1736. Il complesso del palazzo comprende annessi e stalle. È circondato da un giardino alla francese. Il palazzo è a due piani, ha 138 stanze. Fu costruito in stile barocco e la facciata è realizzata in stile rococò. Attualmente la porta è utilizzata dal presidente per ricevere ospiti di alto rango dall'estero.

Palazzo di Rundale (Pilsrundale)

Castello di Cesis

Conosciuto anche come castello di Wenden. Uno dei castelli meglio conservati dell'Ordine Teutonico. Costruito nel XIII secolo. La città di Cēsis fu eretta in seguito alle sue mura. Tra i proprietari del castello c'è il cancelliere russo Bestuzhev, che abbandonò il castello dopo un forte incendio al suo interno. Alla fine del XVIII secolo, il barone Sievers restaurò il castello e vi aggiunse anche ampliamenti: la Chiesa del Salvatore, il "Castello Nuovo" e la torre di Lademaher.

Castello di Cesis

Castello Bausca

Fu costruito nel XV secolo dai cavalieri dell'Ordine Livoniano per proteggersi dalle truppe lituane. Nel corso del tempo, gli insediamenti di artigiani e pescatori si sono trasformati nella città di Bauska. Durante la Seconda Guerra del Nord, il castello fu fatto saltare in aria per ordine di Pietro I. E la gente del posto usava i frammenti delle mura per i propri bisogni. Nel 1970 iniziò il restauro del castello. Attualmente, all'interno delle sue mura si trovano diverse esposizioni museali.

Castello Bausca

Torre televisiva di Riga

L'edificio più alto dei Paesi Baltici con un'altezza di 369 metri. La torre della televisione si trova sull'isola di Hare. Ad un'altezza di 97 metri c'è una piattaforma di osservazione da cui Riga e il Golfo di Riga sono perfettamente visibili. Gli ascensori ad alta velocità si trovano in due pilastri della torre. Sopra, ai piani tecnologici, è presente un normale ascensore. La costruzione della torre della televisione diretta verso il cielo è uno dei simboli più riconoscibili di Riga.

Torre televisiva di Riga

Parco forestale "Dzintari" (Jurmala)

Situato nel centro di Jurmala. Cresce una foresta unica di pini di 200 anni. La zona verde è ampia: occupa 13 ettari. Ottimo per camminare. I sentieri sono posati tra gli alberi, c'è un numero sufficiente di panchine per riposare. Il parco dispone di percorsi speciali per il ciclismo e il pattinaggio a rotelle. I parchi giochi sono attrezzati, uno skate park è attrezzato per gli adolescenti.

Parco forestale Dzintari (Jurmala)

Parco Vermanes (Riga)

Fondato nel 1813, questo è uno dei parchi più antichi di Riga. Chiamato in onore della vedova Verman, che ha donato una grossa somma alla sistemazione del parco sul sito della palude. L'area del parco è di 5 ettari. C'è una fontana al centro del parco. Sono stati piantati più di 2.000 alberi e arbusti, compresi quelli non tipici di questa zona: lanina con foglie di frassino e noce della Manciuria. Il roseto del parco è notevole, il primo a Riga.

Parco Vermanes (Riga)

Venta Rumba

La cascata si trova nella città di Kuldiga sul fiume Venta. Il monumento naturale è apprezzato per il fatto che si trova all'interno della città e la sua ispezione è molto comoda per i turisti. Dal lato della città è stata costruita una scala e c'è una piattaforma di osservazione. La larghezza della cascata è di circa 100 metri, in acqua alta può superare i 200 metri. L'altezza è di circa 2 metri. Il corso del fiume è lento, alcuni temerari guadano la cascata a un passo dalla scogliera.

Venta Rumba

Daugavas Loki

Il parco naturale si trova sulle rive del fiume Daugava, in un luogo pittoresco dove fa 8 anse. Il dislivello in questo luogo è significativo: raggiunge i 50 metri. La scogliera più grande chiamata Verversky è alta 42 metri. Diverse migliaia di persone visitano il parco ogni anno. Sono attratti non solo dalla bellezza naturale del parco, ma anche dai siti storici in esso contenuti: castelli e parrocchie.

Daugavas Loki

Ķemeri

Il parco nazionale è stato fondato nel 1997 ed è di grande importanza nel campo della protezione della natura. È diviso in tre zone. Le persone non possono assolutamente entrare in una delle aree protette, mentre i visitatori possono accedere ad altre. Si tracciano sentieri per passeggiate, si gettano ponti sui ruscelli. Attraversano una grande palude di Kemer, dune di sabbia, laghi passati. Puoi anche noleggiare una bicicletta. Ci sono due sorgenti minerali nel parco, eseguono procedure SPA.

Ķemeri

Gauja

Il pittoresco parco è il più famoso della Lettonia. Si trova nella valle del fiume Gauja. A causa delle splendide viste e dei paesaggi, il parco è spesso chiamato la Svizzera livoniana o lettone. La maggior parte dei turisti è attratta dalle scogliere di arenaria devoniana, la loro altezza raggiunge i 90 metri. La maggior parte del territorio è ricoperta di foreste, ha molti laghi. Puoi anche vedere monumenti storici: tumuli funerari, castelli medievali, pitture rupestri.

Gauja

Zoo di Riga

Più di 300.000 persone visitano lo zoo ogni anno. Ospita oltre 2.000 animali di 400 specie diverse. Lo zoo si trova sulla riva del lago Kisezers. Si tratta di un'ampia area verde con vicoli pedonali e belle soluzioni paesaggistiche. Accoglienti padiglioni sono costruiti sulla riva del lago. Non solo puoi guardare gli animali nello zoo di Riga, ma anche dar loro da mangiare. Per questo è attrezzato "Angolo rustico". Per i visitatori dello zoo c'è un caffè.

Zoo di Riga

Spiaggia di Jurmala

La lunghezza totale delle spiagge di Jurmala è di circa 30 km. Su tutto giace sabbia pulita e soffice. La spiaggia di Maiori è considerata la più popolare tra i giovani a causa delle numerose attività in spiaggia attive su di essa. Per le famiglie con bambini scegli - Bulduri e Jaunkemeri. Hanno un ingresso liscio e poco profondo nell'acqua. I surfisti preferiscono la spiaggia di Pumpuri: un forte vento crea onde decenti lì.

Spiaggia di Jurmala

Golfo di Riga

Situato tra l'Estonia e la Lettonia. Sulle sue rive si trovano le città di Riga, Jurmala, Pärnu. La temperatura dell'acqua in estate si riscalda fino a 18 gradi e in inverno scende sotto 0 gradi. Le ampie spiagge dei litorali sono costituite da sabbia bianca, ma sono presenti anche zone rocciose. C'è una striscia di dune alta fino a 10 metri. Alcune parti della costa sono ricoperte da una fitta foresta. La diversa natura della baia la rende un'ottima destinazione per le vacanze.

Golfo di Riga