Le 15 migliori attrazioni di Rimini, Italia

965
78 243

Fin dall'Ottocento il centro dell'Emilia-Romagna, la città di Rimini, è nota come località turistica della costa adriatica, ugualmente attrattiva sia per gli italiani che per i turisti provenienti da altri paesi europei. La sua storia risale all'epoca preromana, anche se la data ufficiale di fondazione è il 268 a.C.

In Emilia-Romagna sono nati molti personaggi famosi che hanno glorificato l'Italia nel mondo: il tenore Luciano Pavarotti, il regista Federico Fellini, la designer Alberta Feretti e l'incomparabile compositore Giuseppe Verdi. A Rimini è stato preservato il patrimonio storico di epoche diverse. Oggi i turisti possono ammirare l'arco romano dell'imperatore Augusto, la piazza di Palazzo Cavour e le opere d'arte del museo cittadino.

Eppure Rimini è, prima di tutto, un mare magnifico, spiagge curate e un'indimenticabile vacanza sulla costa adriatica. L'infrastruttura turistica locale ha iniziato a svilupparsi decenni fa, quindi la qualità del servizio è stata a lungo mantenuta ad alto livello.

Cosa vedere e dove andare a Rimini?

I luoghi più interessanti e belli per camminare. Foto e una breve descrizione.

Borgo San Giuliano

Per molti secoli Borgo San Giuliano è stato solo un sobborgo disfunzionale di Rimini. Da quando questa zona è diventata uno dei luoghi preferiti del regista Federico Fellini, le sue strade e piazze sono cambiate notevolmente. Dopo la morte del grande maestro del cinema italiano, le case furono dipinte con affreschi colorati, i balconi furono decorati con fiori e molti edifici furono restaurati. Borgo San Giuliano si è sviluppato in una zona alla moda con un'atmosfera adeguata e prezzi immobiliari.

Borgo San Giuliano

Piazza Cavour

Una delle piazze centrali di Rimini, riconosciuto centro culturale della città. Intorno alla piazza si trovano le principali attrazioni architettoniche: il palazzo medievale e il teatro cittadino. Sulla piazza stessa si trova una fontana in marmo bianco del XVI secolo e un monumento a Papa Paolo V del XVII secolo. Vicino alla piazza c'è un mercato dove si vendono pesce e frutti di mare da oltre duecento anni.

Piazza Cavour

Piazza Tre Martiri

La piazza sorse all'incrocio di tre strade romane nel II secolo a.C. In quei tempi lontani, Rimini si chiamava Ariminum. Il nome moderno "Tre Martini" (che significa "tre martiri") fu dato al luogo nel 1944 in onore di tre partigiani italiani che si opposero al regime nazista di Mussolini e furono qui impiccati davanti agli abitanti della città. Ci sono diversi monumenti architettonici del XVI secolo su Tre Martini.

Piazza Tre Martiri

Arco dell'Imperatore Augusto

L'edificio è il più antico arco romano d'Italia. Fu eretto nel I secolo a.C. Nel Medioevo l'arco fungeva da parte delle porte della città, che proteggevano in modo affidabile gli accessi a Rimini da sud, ed era integrato in una potente cinta muraria. Nella parte superiore dell'edificio è stata conservata un'iscrizione latina, che informa che il Senato e il popolo romano dedicano questo arco all'imperatore Ottaviano Augusto.

Arco dell

Ponte di Tiberio

Il ponte fu costruito nel I secolo. Nel VI secolo subì ingenti danni durante l'invasione dei Goti e fu restaurato solo nel 1680. Il ponte è aperto sia ai pedoni che ai veicoli. Tra gli abitanti della città è diffuso il nome non ufficiale di "Ponte del Diavolo", poiché secondo la leggenda locale la costruzione è sopravvissuta per due millenni solo grazie all'aiuto di Satana.

Ponte di Tiberio

Castello Sismondo

Una potente fortezza del XV secolo, eretta sotto il sovrano riminese Sigismondo (Sismondo) Pandolf Malatesta. Il castello fungeva da sua residenza e allo stesso tempo difendeva dalle insurrezioni popolari. Nell'Ottocento l'edificio fu trasformato in caserma per l'alloggio dei Carabinieri. Pochi anni dopo, le mura esterne della fortezza furono demolite. Oggi i locali del castello sono utilizzati per vari eventi culturali.

Castello Sismondo

Tempio Malatestiano

Il Duomo di Rimini, costruito nel XV secolo su progetto di L. Alberti, scienziato, architetto e umanista del Rinascimento. La primissima chiesa sul sito del tempio fu costruita nel IX secolo. Nel XIII secolo fu sostituita dalla chiesa gotica dell'Ordine Francescano, ricostruita per ordine del sovrano Sigismondo Pandolfe. All'inizio del XIX secolo le truppe francesi distrussero il vicino monastero francescano, il tempio stesso fu nuovamente consacrato come cattedrale cittadina.

Tempio Malatestiano

"Casa del chirurgo"

Complesso archeologico costituito da diversi strati culturali, il più antico dei quali ha più di duemila anni. Nei secoli II-I aC esisteva un edificio residenziale a due piani che esisteva fino all'incendio del III secolo. Sempre sul territorio delle antiche rovine romane sono stati rinvenuti edifici successivi risalenti all'Alto Medioevo e ai secoli XVI-XVIII. La Domus del Chirurgo prende il nome da una serie di strumenti chirurgici rinvenuti nelle sue profondità.

Casa del chirurgo

Museo Civico di Rimini

La collezione del museo occupa l'edificio di un ex monastero gesuita della metà del XVIII secolo. È ospitato in quaranta gallerie, dove sono custodite diverse centinaia di reperti legati alla storia di Rimini, appartenenti a diverse epoche storiche. L'esposizione si sviluppa su tre piani. Nella prima ci sono reperti antichi, nella seconda e nella terza ci sono dipinti, affreschi, sculture, ceramiche e altri oggetti realizzati nei secoli XIV-XIX.

Museo Civico di Rimini

Museo Nazionale della Motocicletta

La collezione del museo è composta da oltre duecento motociclette di marche italiane ed estere. Ci sono sia i primissimi esemplari apparsi agli albori dell'industria automobilistica, sia dispositivi moderni. Ogni mese il museo ospita una mostra-incontro in cui gli appassionati di "cavalli di ferro" possono mettere in vendita le loro moto o scambiarle tra loro. L'esposizione è stata fondata nel 1993 da un gruppo di appassionati.

Museo Nazionale della Motocicletta

Parco "Italia in Miniatura"

Il parco nasce nel 1970 per iniziativa di I. Rimbaldi, uno degli uomini d'affari della città. È stato ispirato da luoghi simili che già esistevano in altri paesi e ha deciso di creare qualcosa di simile nella sua terra natale. Nel parco in miniatura di Rimini, i turisti potranno vedere tutti i luoghi iconici dell'Italia e di alcuni paesi europei. C'è anche un parco divertimenti dedicato alle conquiste della scienza.

Parco Italia in Miniatura

Parco divertimenti Fiabilandia

Fiabilandia si trova alle porte di Rimini ed è uno dei parchi tematici più antichi d'Italia (la sua apertura è avvenuta nel 1965). Ci sono diverse dozzine di attrazioni, molti parchi giochi, ristoranti e aree ricreative. I visitatori possono nuotare su una nave pirata, nuotare nel "Lago dei sogni" o fare un'emozionante escursione al "Castello di Merlino il mago".

Parco divertimenti Fiabilandia

Parco Federico Fellini

Il famoso F. Fellini è originario di Rimini. Il parco cittadino vicino all'argine, a lui intitolato, è uno dei luoghi di vacanza preferiti dai turisti. Qui si tengono festival, gare sportive e feste per bambini. Il parco è decorato dal gruppo scultoreo "Fontana dei Quattro Cavalli", realizzato nel 1928 dal maestro F. Fabbri. Durante la seconda guerra mondiale la fontana fu distrutta. Il restauro è avvenuto solo nel 1983.

Parco Federico Fellini

Ruota panoramica di Rimini

La ruota panoramica si trova nella zona del porto. Dal suo punto più alto (60 metri) con il bel tempo si può vedere San Marino. Mentre guida il volante, il passeggero ha una vista pittoresca delle strade di Rimini, della costa adriatica e delle verdi colline dell'Emilia-Romagna. Un biglietto può fare tre cerchi completi. Questa volta è appena sufficiente per godersi la bellezza dei paesaggi.

Ruota panoramica di Rimini

Le spiagge di Rimini

Rimini è una famosa località dell'Adriatico, molto popolare tra i turisti europei. La costa con le spiagge si estende per 15 km, è suddivisa in diverse zone, ognuna delle quali è composta da dozzine di spiagge. Tutti sono numerati da 1 a 150. Ogni spiaggia ha lettini e ombrelloni dei propri colori, quindi in stagione la costa riminese sembra molto festosa ed elegante.

Le spiagge di Rimini