Le 20 migliori attrazioni di Jaipur, India

886
29 850

La capitale dello stato del Rajasthan è conosciuta come la "città rosa" - le facciate della maggior parte degli edifici storici sono color terracotta rosa. Insieme ad Agra e Delhi, Jaipur fa parte del Triangolo d'oro indiano. Questo è un noto itinerario turistico che introduce la storia e la cultura dell'antico stato. Nel 1727 Jaipur divenne la prima città in India costruita non a caso, ma secondo i canoni dell'antico sistema indiano di pianificazione spaziale geometrica.

I monumenti architettonici più sorprendenti sono il Maharaja City Palace, l'Amber Fort Palace, l'Hawa Mahal Harem Palace, il Jal Mahal Lake Castle, i complessi del tempio e un antico osservatorio. Inoltre, Jaipur ha molti negozi di artigianato e uno dei mercati più frequentati del paese. E in primavera, la città ospita un'incantevole festa degli elefanti.

Cosa vedere e dove andare a Jaipur?

I luoghi più interessanti e belli per camminare. Foto e una breve descrizione.

palazzo cittadino

La lussuosa residenza dei sovrani di Jaipur è un insieme architettonico di palazzi, padiglioni, templi e giardini lussureggianti. La costruzione iniziò nel 1729. Tutti gli edifici sono riccamente decorati con affreschi, intagli, intarsi, archi, statue e sono collegati tra loro da cortili, corridoi o terrazze. I musei sul territorio del complesso contengono collezioni di armi, antichi manoscritti, miniature e dipinti, tappeti e vestiti Mughal. Parte del complesso appartiene ancora agli eredi della famiglia reale.

Palazzo cittadino

Hawa Mahal

La meravigliosa creazione di maestri indiani - il Palazzo dei Venti - si trova proprio nel centro di Jaipur e fa parte del complesso del palazzo, o meglio, un edificio per un harem. Fu costruito nel XVIII secolo in arenaria rossa e rosa. Come concepito dall'architetto, il castello è realizzato a forma di corona di Krishna. La sua parte frontale contiene 953 finestre, decorate con graziosi reticoli a motivi geometrici. Attraverso di loro, le mogli del maharaja potevano osservare liberamente la vita della città senza timore di essere viste.

Hawa Mahal

Amber Fortress-Palazzo

Costruire su una collina, a 11 km da Jaipur, una fortezza inespugnabile e allo stesso tempo un grazioso capolavoro architettonico, creato da arenaria rossa e marmo bianco come la neve. Fu costruito nel XVI secolo, circondato da un muro di molti chilometri. Questo è un lussuoso complesso di palazzi con quattro cortili isolati, giardini e un lago, castelli e templi. Tra gli edifici più belli ci sono il Palazzo degli Specchi, il Palazzo della Vittoria, il padiglione del pubblico Divan-i-Am. Puoi arrivare al forte sugli elefanti.

Amber Fortress-Palazzo

Forte Jaigarh

Si trova su un'alta scogliera, accanto al Forte Amber. Ha una lunghezza di 3 km. Fu eretto nel 1726 per proteggere Amber e l'insieme del palazzo situato all'interno. Entrambi i forti costituivano un unico complesso ed erano collegati da cunicoli sotterranei. Sul territorio della fortezza c'è un giardino, l'Armeria con una collezione di spade, cannoni e moschetti, la Sala dei Guerrieri e un museo. L'attrazione principale è il più grande cannone su ruote del mondo Jaivan, realizzato all'interno delle mura del forte.

Forte Jaigarh

Forte Nahargar

Un'altra parte del sistema difensivo della città. Situato su un'alta collina, a 6 km da Jaipur. Data di fondazione - 1734. Mai stato attaccato. Nel XIX secolo fu costruito un palazzo sul territorio della fortezza per il sovrano di Jaipur. Sono state conservate le mura della fortezza con feritoie, cannoni, nel castello sono presenti pitture murali, affreschi e vetrate. Dalle terrazze sul tetto del forte è ben visibile l'intera città. C'è una caffetteria nella torre d'angolo. All'ingresso c'è un museo delle cere.

Forte Nahargar

jal mahal

Uno spettacolo ammaliante si apre sulla strada per Amber Fort, un lussuoso palazzo nel mezzo di un lago artificiale. Il magnifico edificio può essere ammirato solo dalla riva, in quanto chiuso ai turisti. Il castello fu costruito come residenza estiva dei sovrani indiani nel XVIII secolo. A seguito della costruzione della diga, che salvò la città dalla siccità, la pittoresca valle, insieme al castello, fu sommersa dall'acqua. Oggi 4 piani su 5 sono allagati e non c'è modo di entrare nell'edificio.

Jal mahal

Jantar Mantar

Il monumento nazionale è nella lista del patrimonio dell'UNESCO. Il più grande e ben conservato dei 5 osservatori costruiti in India per ordine di uno dei Maharaja. Consiste di 14 enormi strutture-strumenti di misurazione, che anticamente determinavano l'ora, la distanza dai corpi celesti, prevedevano il tempo, ecc. La meridiana di questo osservatorio è la più grande del mondo, ha un diametro di 27 metri e mostra ancora l'ora corretta.

Jantar Mantar

Tempio delle scimmie

Uno dei complessi di templi più interessanti dell'India. Situato in una stretta fessura tra le rocce, a 10 km da Jaipur. Consiste in un tempio dedicato al dio dei primati, un tempio al dio del sole e due bagni sacri che vengono riempiti con acqua sorgiva proveniente dalle cime delle montagne. I pellegrini vengono qui per fare il bagno. Abitanti locali - una grande popolazione di scimmie, che si comportano come proprietari a pieno titolo. Nelle vicinanze è possibile acquistare noci e frutta per nutrire gli animali.

Tempio delle scimmie

Birla Mandir Tempio

Un maestoso edificio in marmo bianco. Sembra particolarmente bello la sera, sotto i raggi di un'illuminazione speciale. La costruzione è stata eseguita nel 1985 a proprie spese dalla famiglia Birla di industriali indiani. Simboleggia l'unità dell'India e di tutte le religioni, sulle pareti si possono vedere immagini di divinità indù, oltre alla Madonna e Gesù. Il tempio è decorato con numerosi archi, gallerie, eleganti scale, torri, portici, composizioni scultoree. C'è un piccolo parco nelle vicinanze.

Birla Mandir Tempio

Tempio di Moti Dungri

Uno dei templi più grandi e visitati dedicato al saggio dio Ganesha. Fu costruito in marmo e pietra calcarea nel 1761. Situato su una collina, circondato dal magnifico castello di Moti Dungri, che, a differenza del tempio, è chiuso al pubblico. Immagini di personaggi mitologici sono incise sulle pareti del tempio, le sue tre cupole simboleggiano le tre religioni dell'India. Al centro del complesso del tempio c'è una grande statua di Ganesh. Il mercoledì si tengono fiere in onore della divinità.

Tempio di Moti Dungri

Museo Albert Hall

Situato nel giardino Ram Niwas. Il museo più antico dello stato. Iniziò a essere costruito nel 1876 in occasione della visita del Principe di Galles nel paese. Memorizza collezioni uniche di dipinti, armi, gioielli, ceramiche, tessuti luminosi, lussuosi tappeti persiani, ceramiche, metallo, avorio, cristallo. Interessanti la galleria della musica e della danza e la galleria dedicata alla pittura all'henné. L'edificio del museo è un vero capolavoro architettonico in stile indo-saraceno.

Museo Albert Hall

Museo delle impronte di mani di Anokha

Questo non è solo un museo, ma anche un laboratorio creativo in cui gli artisti sono impegnati in un antico mestiere: il tessuto tinto a mano. Ai visitatori vengono mostrati vecchi cliché per la stampa, l'intero processo di disegno di un motivo su una base di tessuto. Chi lo desidera può partecipare alla creazione di tessuti colorati. Molte cose - asciugamani, tovaglie, camicie - possono essere acquistate presso il negozio. Il prezzo per loro è basso e la qualità è eccellente, inoltre, sono tutti realizzati in un'unica copia.

Museo delle impronte di mani di Anokha

Jawahar Kala Kendra

Un centro artistico multidisciplinare dedicato alla conservazione e alla promozione dell'arte popolare e del ricco patrimonio artigianale del Rajasthan. L'edificio è stato progettato dall'architetto C. Correa secondo il concetto di 9 quadrati, ognuno dei quali è associato a un pianeta specifico. Dedicato alla memoria di Jawaharlal Nehru, il grande leader della nazione indiana. Sul territorio del complesso sono presenti diverse gallerie d'arte, musei, officine, un anfiteatro, una pensione, una biblioteca, un caffè.

Jawahar Kala Kendra

Cinema Raj Mandir

L'edificio del cinema Art Nouveau è stato eretto nel 1976. Una delle attrazioni turistiche più popolari di Jaipur. È famoso per le sue enormi dimensioni e gli interni lussuosi, che ricordano un palazzo reale. Questo miracolo dell'architettura è stato insignito del titolo di "Orgoglio dell'Asia". La sala è progettata per 1300 persone, i posti per gli spettatori sono divisi in 4 categorie in base al livello di comfort: perla, smeraldo, rubino, diamante. Lo schermo è drappeggiato con pesanti tende di velluto.

Cinema Raj Mandir

Villaggio di Choki Dhani

Una volta sul territorio di questo villaggio folcloristico, i turisti hanno l'opportunità di conoscere la vita e le tradizioni culturali della popolazione locale. Viene offerto un ampio programma di intrattenimento: musica e danza, spettacoli di marionette, teatro delle ombre, spettacoli di magia, gite in cammello, bue e in barca. Gli ospiti sono necessariamente trattati con una cena specifica preparata secondo antiche ricette. Ci sono negozi di souvenir nel villaggio, maestri dell'henné e del lavoro di pittura con l'argilla.

Villaggio di Choki Dhani

Tombe reali

Uno dei luoghi meno conosciuti di Jaipur. Un complesso funerario murato costituito da templi e tombe dei Maharaja. Situato ai piedi del forte di Nahargarh. Posto tranquillo e molto bello. Tutti gli edifici sono realizzati in marmo bianco, con intagli intricati. Tra questi domina il grandioso cenotafio del sovrano Madho Singh II, morto nel 1922. Impressionante anche la tomba più antica del fondatore di Jaipur e del suo primo sovrano, Jai Singh II.

Tombe reali

Panna Mina ka Kund

Ci sono pochi fiumi in Rajasthan, con il caldo si prosciugano completamente. Pertanto, i residenti locali nei tempi antichi accumulavano acqua piovana in pozzi scavati in profondità. Uno di questi edifici fu costruito nel XVI secolo. Non sembra affatto un pozzo banale, ma è un oggetto architettonico piuttosto ampio. Si compone di numerose scale alternate che scendono alla piscina e rientranze scavate nelle pareti. Situato nel villaggio, vicino al Forte Amber.

Panna Mina ka Kund

Chand Baori

Uno dei pozzi a gradini più antichi e profondi del paese. Situato a 95 km da Jaipur, nella città di Abaneri. Fu costruito nei secoli IX-XI. La profondità totale è di 30 metri, 10 metri sono pieni d'acqua. Ha la forma di una piramide rovesciata. La discesa verso l'acqua è costituita da 13 terrazze in pietra con 3500 gradini. Per i pellegrini, questo è un luogo sacro dove dovrebbero lavarsi mani e piedi prima di entrare in un tempio vicino. Ma oggi è severamente vietato nuotare e bere acqua. Nelle nicchie delle pareti ci sono sculture delle divinità Durga e Ganesha.

Chand Baori

Elefantastico

Questa è una divertente fattoria dove vivono gli elefanti indiani. Qui sono trattati con molto rispetto, tenuti in ottime condizioni. Una visita alla fattoria prevede uno stretto contatto con gli animali. Puoi cavalcarli, dar loro da mangiare, nuotare insieme nello stagno. Disegnare sul corpo degli elefanti con vernici speciali è molto popolare. Alla fine del tour, i visitatori sono invitati a casa dei proprietari della fattoria e viziati con un delizioso pranzo a base di cucina indiana.

Elefantastico

festa degli elefanti

Una delle sfilate più colorate si svolge a Jaipur tra la fine di febbraio e l'inizio di maggio. I proprietari di elefanti spendono molti soldi e tempo per decorare i loro animali domestici nel modo più luminoso possibile. Li ricoprono di motivi, vesti lussuose e ornamenti d'oro. L'elefante è un simbolo di ricchezza. Gli animali, solo elefanti, partecipano al corteo della parata, giocano a polo, gareggiano nella corsa e nel tiro alla fune con gli uomini. Il festival è accompagnato da fiere e spettacoli di artisti locali.

Festa degli elefanti