Le 18 migliori attrazioni dell'India

598
56 879

L'India è il paese più grande dell'Asia meridionale. Ha una vasta area e una popolazione molto numerosa. Incluso nei primi dieci paesi al mondo per questi due indicatori. Luogo di nascita dell'antica cultura indiana. Sul suo territorio ci sono molti monumenti storici e architettonici. L'attuale rapido sviluppo del paese contribuisce al progresso tecnologico e al miglioramento della qualità della vita della popolazione, ma, per gli standard europei, sono ancora bassi.

La ricchezza naturale del paese lo rende una destinazione di viaggio incredibilmente popolare. Sin dai tempi antichi, altre nazioni hanno cercato di vedere tutte le sue meraviglie con i propri occhi. Ogni stato è un insieme di attrazioni alberghiere, tra le quali è facile trovare posti per tutti i gusti.

Le grandi città (Nuova Delhi, Mumbai) sono megalopoli, rumorose e attive. Outback - villaggi nella giungla, spiagge appartate. Ci sono molti esotici nel paese, in tutte le sfere della vita. La natura dei tropici, intricati palazzi e templi, il grande Gange e l'Oceano Indiano, sari colorati e spezie. In India, non c'è quasi nulla di familiare a un residente di un altro paese. Le direzioni principali dei tour: escursioni ("Triangolo d'oro"), spiaggia (Goa), Ayurveda e pratiche spirituali. Una direzione separata è l'Himalaya. Come souvenir, puoi portare meravigliosi tessuti, spezie, tè, gioielli. Il periodo migliore per visitare il paese va da ottobre a marzo.

Cosa vedere in India?

I luoghi più interessanti e belli, foto e una breve descrizione.

Taj Mahal

Il mausoleo più famoso e maestoso del paese. Enorme tomba bianca come la neve di Shah Jahan e sua moglie. L'edificio è realizzato in marmi rari intarsiati con pietre semipreziose. Visitato da milioni di turisti, protetto dall'UNESCO.

Taj Mahal

Città di Varanasi

La città più antica dell'India. Situato sul fiume Gange, funge da luogo di pellegrinaggio per molti locali e visitatori. Le azioni rituali vengono eseguite sulle rive. Il centro del mondo per gli indù, il luogo più importante e venerato per loro. Ha una storia, un'architettura, uno stile di vita unici.

Città di Varanasi

Fiume Gange

Il fiume più grande e più lungo dell'India. Ha un grande significato economico e culturale per il paese. Fiume sacro per gli indù, luogo di numerosi rituali. Ha origine nell'Himalaya, scende nel Golfo del Bengala. Parzialmente navigabile. La flora e la fauna stanno gradualmente diventando più povere, ma continuano a interessare i turisti. Molte città e templi furono costruiti lungo le rive.

Fiume Gange

Tempio del Loto

Tempio relativamente giovane a Nuova Delhi, costruito nel 1986. Esternamente, è molto simile a un enorme fiore di loto bianco come la neve. Il tempio principale della religione Baha'i in India. Edificio dal design architettonico eccezionale, insolitamente spettacolare in qualsiasi momento della giornata. C'è un giardino accanto al tempio. Uno dei luoghi più popolari per i turisti a Delhi.

Tempio del Loto

Stazione di Chhatrapati Shivaji

L'edificio più insolito di Mumbai, il suo simbolo. L'architettura della stazione è bizzarra e molto decorativa, ricorda il palazzo del Maharaja. Costruito da architetti britannici, durante la colonizzazione, ma stilizzato secondo le tradizioni locali. Precedentemente chiamato dopo la regina Victoria. È stato utilizzato per le riprese di Slumdog Millionaire.

Stazione di Chhatrapati Shivaji

Templi rupestri di Ajanta

Complesso del tempio buddista. Si tratta di un insieme di stanze per la preghiera e la vita dei monaci, scolpite nella pietra e decorate con ricchi intagli e colonne. Le pitture murali del complesso sono interessanti e preziose, molti dei frammenti superstiti sono classificati come miniature tradizionali indiane.

Templi rupestri di Ajanta

Humpy

Il sito di un'antica città, la capitale dell'Impero Vijayanagar. Ora ci sono i resti di antichi edifici e templi indù funzionanti. Ci sono 18 antichi monumenti architettonici e storici nella zona di Hampi. Protetto dall'UNESCO.

Humpy

Minareto Qutub Minar

Uno dei minareti più alti del mondo. È un edificio di 72 metri in mattoni, decorato con intagli e muratura artistica. Fu costruito a Delhi da diverse generazioni di sovrani sultani. Protetto dall'UNESCO.

Minareto Qutub Minar

Porta dell'India a Nuova Delhi

Monumento ai soldati indiani caduti nella prima guerra mondiale. Inaugurato nel 1931. Situato proprio nel centro della capitale. Sembra l'Arco di Trionfo a Parigi. Il monumento è in pietra arenaria, alto circa 40 metri. I nomi dei defunti sono incisi sulle pareti dell'arco. Nelle vicinanze si trova la Tomba del Milite Ignoto. C'è un grande parco intorno al memoriale.

Porta dell

Porta dell'India a Mumbai

Cancello ad arco simbolico costruito sull'argine di Mumbai. Fu istituito in onore della visita del paese da parte del re Giorgio V. Attraverso questa porta simbolica, gli ultimi soldati britannici lasciarono l'India dopo aver ottenuto l'indipendenza.

Porta dell

Palazzo Hawa Mahal

Situato nella città di Jaipur, il suo secondo nome è Palazzo dei Venti. Una struttura architettonicamente unica, tutta traforata da finestre. Poiché il palazzo fu costruito per un harem, tutte le finestre erano ricoperte da sbarre di marmo, il cui colore bianco si sposa bene con le pareti rosse dell'edificio. Cinque piani, circa mille finestre incorniciate in pietra merlata.

Palazzo Hawa Mahal

Forte Rosso ad Agra

Una grandiosa fortezza costruita in arenaria rossa. Situato ad Agra, è una delle due attrazioni più significative della regione. Fu costruito da diverse generazioni dei Grandi Moghul, l'inizio della costruzione è attribuito alla metà del XVI secolo. All'interno delle mura inespugnabili c'è un intero complesso di edifici, palazzi e parchi. Incluso nella lista del patrimonio mondiale dell'UNESCO.

Forte Rosso ad Agra

Fortezza di Mehrangarh

Un enorme palazzo-fortezza in cima a una montagna. Situato nello stato del Rajasthan, direttamente sopra la città di Jodhpur. La costruzione iniziò a metà del XV secolo, insieme alla costruzione della città. Le mura e le porte furono erette per diversi secoli e divennero semplicemente monumentali. Fino alla metà del XX secolo, i governanti locali vivevano nella fortezza. All'interno c'è un museo, palazzi e piattaforme panoramiche sulla città.

Fortezza di Mehrangarh

Palazzo Lago Picola

Il palazzo del sovrano locale fu costruito proprio al centro del bacino idrico. Sulla superficie dell'acqua si trova un castello orientale in pietra bianca, riccamente decorato con intagli. Attualmente è affittato a turisti e al suo interno ci sono un centinaio di lussuose stanze. Uno dei film di James Bond, Octopussy, è stato girato qui.

Palazzo Lago Picola

Cascata di Dudhsagar

La cascata più grande dell'India. Situato in un parco naturale, il più grande di Goa. La strada attraversa le foreste tropicali, nella vera giungla, che ospita molti animali e uccelli. Puoi arrivarci solo con mezzi speciali (jeep). I getti cadono da un'altezza di 300 metri e sono di colore bianco. C'è una leggenda romantica che spiega questa caratteristica.

Cascata di Dudhsagar

goa

Stato indiano, dove si susseguono circa 100 km di spiagge. È diviso in Nord e Sud. La costa settentrionale è più "giovane", qui può essere rumorosa e divertente. Quello meridionale è più tranquillo, ci sono meno hotel e sono più costosi. Quasi tutte le spiagge sono sabbiose e ideali per il relax. La vicinanza del mare determina la dieta più ricca di pesce fresco.

Goa

Holi festival dei colori

Festival di Primavera, che si celebra ogni anno in India. Si celebra per diversi giorni, ha le sue tradizioni obbligatorie. Uno dei più brillanti e popolari è cospargersi l'un l'altro con una speciale polvere colorante. Tutti i partecipanti al divertimento sono dipinti in diversi colori dalla testa ai piedi.

Holi festival dei colori

Bollywood

Una fabbrica cinematografica indiana che prende il nome da Hollywood. Situato a Mumbai, una delle più grandi aziende cinematografiche del paese. Rilascia film in diverse lingue, sia fortemente sociali che divertenti. Lavora con grande produttività, la produzione cinematografica non si ferma mai.

Bollywood