Le 15 migliori attrazioni di Dortmund, Germania

1 423
40 404

La pittoresca e accogliente Dortmund è il luogo di nascita della leggendaria squadra di calcio Borussia e di antiche tradizioni birrarie. Oltre a questi fatti ben noti, la città vanta un numero considerevole di attrazioni storiche: castelli, cattedrali, musei insoliti. La metà del territorio di Dortmund è occupata da parchi e giardini paesaggistici, il che rende la città una delle più verdi di tutta la Germania.

Dortmund ha vissuto due periodi di massimo splendore: nel XIV e nel XIX secolo. Nel Medioevo, i principi vicini spesso invidiavano la ricchezza e la fama dei governanti locali, quindi la città divenne spesso bersaglio di incursioni militari e conflitti. Nonostante Dortmund sia uno dei centri dell'industria tedesca, l'aria qui è abbastanza pulita e l'ambiente è in condizioni eccellenti.

Cosa vedere e dove andare a Dortmund?

I luoghi più interessanti e belli per camminare. Foto e una breve descrizione.

vecchio municipio

Il municipio di Dortmund è stato costruito relativamente di recente secondo gli standard storici, alla fine del XIX secolo. Questo è un pittoresco edificio neorinascimentale a cinque piani. Il primissimo municipio è apparso in città sei secoli fa, ma non è sopravvissuto fino ad oggi. Nella decorazione del Municipio della Città Vecchia sono stati utilizzati elementi architettonici di un edificio storico. Dopo la seconda guerra mondiale, il municipio fu restaurato dopo gravi danni.

Vecchio municipio

Torre dell'Aquila

Una delle torri della cinta muraria di Dortmund, restaurata nel 1992 in un aspetto storico. Il nuovo edificio fu eretto sulla fondazione dei secoli XIII-XIV. Per evitare la distruzione, la base della torre fu rinforzata con pali. All'interno della Torre dell'Aquila si trova un museo cittadino dove è possibile visionare collezioni di armature e armi medievali, interessanti reperti archeologici e un plastico della città vecchia.

Torre dell

Chiesa di San Rinaldo

Tempio dedicato a San Rinaldo - il santo patrono di Dortmund. La chiesa è un simbolo della città ed è spesso raffigurata sui souvenir. In cima al campanile di 104 metri c'è una banderuola a forma di aquila (questo uccello è considerato il simbolo di Dortmund). La storia della chiesa di San Rinaldo inizia nel IX secolo, da allora l'edificio è sopravvissuto a diverse distruzioni e incendi. La costruzione della fine del XIII secolo è sopravvissuta fino ad oggi.

Chiesa di San Rinaldo

Chiesa di San Pietro

Tempio medievale, fondato all'inizio del XIV secolo. La location è stata scelta sulla strada Hellweg, il percorso principale dell'intera regione. Come spesso accadeva a quei tempi, la costruzione si trascinò per diversi secoli. La guglia della chiesa fu installata solo verso la metà del XVIII secolo. Il bene principale della chiesa è considerato un altare unico, noto come il "miracolo d'oro della Vestfalia". Raffigura scene religiose del Vangelo.

Chiesa di San Pietro

Museo della miniera "Workshop Zollern"

Monumento industriale dell'inizio del XX secolo. Fino al 1960 l'edificio fungeva da ufficio amministrativo della miniera di carbone. La struttura ricorda un pittoresco castello gotico in mattoni rossi, al suo interno si trova un'imponente Machine Hall, dove sono esposte attrezzature minerarie della fine del XIX e dell'inizio del XX secolo. La costruzione della miniera insieme al villaggio "Kolonia Landwehr" fa parte del percorso turistico "Patrimonio industriale".

Museo della miniera Workshop Zollern

Museo della Birra "Brauerei-Museum Dortmund"

Dortmund è famosa in tutta la Germania come la città dove si produce più birra. Ha anche un museo della birra. Si trova nella hall di uno dei birrifici della città. Nel museo puoi conoscere l'affascinante storia della produzione di birra sul territorio di Dortumnd e osservare attrezzature rare: macchine, piroscafi, contenitori. Inoltre, i visitatori saranno interessati a conoscere la collezione di vecchi boccali di argilla e bottiglie di birra.

Museo della Birra Brauerei-Museum Dortmund

Cokeria Hansa

Un punto di riferimento industriale, un'eredità del periodo di massimo splendore industriale di Dortmund nella prima metà del XX secolo. Ora l'impianto è un monumento storico ed è incluso in un popolare percorso turistico. Sul territorio dell'ex produzione, i visitatori vedranno attrezzature per l'estrazione e la lavorazione del carbone e potranno anche osservare il processo di coke di questo minerale.

Cokeria Hansa

Museo del calcio tedesco

Per progettare l'edificio del museo, è stato indetto un concorso tra i migliori architetti d'Europa. Di conseguenza, ha vinto lo studio di design "HPP Architects". Il Museo del Calcio è una moderna mostra interattiva che trasmette le vive emozioni di tifosi e giocatori all'interno di una partita di calcio. Ogni visitatore potrà sentirsi partecipe del gioco e sperimentare l'intera gamma di sensazioni grazie alle moderne tecnologie.

Museo del calcio tedesco

Centro culturale "Dortmund U-Tower"

Spazio artistico e centro culturale situato in un ex birrificio. La torre della fabbrica fu costruita nel 1926 e all'epoca era l'edificio più alto di Dortmund. Dopo la chiusura della produzione nel 1994, tutti gli edifici industriali furono demoliti e la torre fu trasformata in un centro culturale. Qui sono esposte opere d'arte contemporanea dei secoli XX-XXI e vengono sviluppati programmi educativi innovativi.

Centro culturale Dortmund U-Tower

La casa di Delvig

Castello del XIII secolo, ex possedimento del nobile cavaliere Hermann von Delvig e dei suoi discendenti. A causa di numerose ricostruzioni e ricostruzioni nel corso di diversi secoli, nell'aspetto dell'edificio si osserva una miscela di stili architettonici. Dopo lo scioglimento della famiglia von Delvig, il castello passò in proprietà comunale. Le autorità cittadine lo affittano, quindi è impossibile entrare nel territorio con un tour.

La casa di Delvig

Florianturm

Torre della radio e della televisione cittadina, che raggiunge un'altezza di 211,4 metri. All'interno c'è un ponte di osservazione per i turisti e un ristorante. La torre fu eretta a metà del XX secolo e all'epoca era la più alta di tutta la Germania. All'inizio degli anni 2000 la torre disponeva di infrastrutture per il bungee jumping, ma dopo la rottura del cavo e la morte di una persona, il salto è stato proibito. Floriantum è di proprietà di una società di telecomunicazioni tedesca.

Florianturm

Parco del Segnale Iduna

Il più grande stadio della Germania, riconosciuto dalla FIFA come uno dei migliori campi da calcio del mondo. Il Signal Iduna Park è l'arena di casa della squadra della famosa squadra di calcio Borussia. La tribuna sud dello stadio con posti in piedi può ospitare fino a 25.000 persone. Durante le partite, è pieno di tifosi. La capacità totale dello stadio è di oltre 80mila persone.

Parco del Segnale Iduna

Zoo di Dortmund

Lo zoo cittadino è un luogo popolare per l'intrattenimento familiare. Nei fine settimana è sempre affollato e divertente, poiché la gente del posto ama portare qui i propri figli. Ci sono 230 specie di animali (1500 individui) sul territorio dello zoo. Un parco ornitologico è assegnato in una zona separata, dove vivono pappagalli, pavoni, fagiani, gufi. Alcuni degli abitanti dello zoo possono essere nutriti sotto la supervisione dei dipendenti.

Zoo di Dortmund

parco romberg

Giardino botanico di Dortmund, che copre 65 ettari (uno dei più grandi al mondo). Il giardino è apparso in città all'inizio del XIX secolo grazie agli sforzi della famiglia del musicista Romenberg. Cactus, palme, felci, arbusti medicinali ed esotici crescono nelle serre del parco. In totale, nel giardino botanico di Dortmund crescono circa 4,5 mila rappresentanti della flora.

Parco romberg

Westfalenpark

Il parco, sul cui territorio si trova un grande roseto. Cresce più di 3mila specie di rose. Qui vengono raccolti campioni di questo bellissimo fiore da tutto il mondo: varietà esotiche, antiche e di nuova generazione. Il territorio del Westfalenpark è suddiviso in zone: roseto medievale, giardino liberty, giardino antico, roseto cittadino, rose tedesche e così via. I dipendenti del parco conducono ricerche scientifiche per identificare tipi sconosciuti di rose.

Westfalenpark