Le 30 migliori attrazioni di Copenaghen, Danimarca

1 135
25 156

Copenaghen è una città di ciclisti irrequieti, festival culturali estivi e il luogo di nascita dell'amato Hans Christian Andersen. In effetti, la gente del posto preferisce da tempo il trasporto su due ruote a un'auto e andare in bicicletta con qualsiasi tempo e con qualsiasi abbigliamento, e il numero di eventi culturali nella capitale danese è così grande che dovrai prendere una decisione difficile dove esattamente andare.

Un gran numero di antichi castelli e monumenti storici sono concentrati nella capitale danese, ma la città può anche farti piacere con i capolavori dell'architettura moderna. Quanto vale il "diamante nero" della biblioteca cittadina e l'edificio mozzafiato dell'oceanarium.

Copenaghen è tutte regioni atmosferiche. Uno spirito storico aleggia su Nyhavn, libertà e divertimento sono registrati a Christiania e una confraternita studentesca attiva e propositiva governa a Nørrebro.

Cosa vedere e dove andare a Copenaghen?

I luoghi più interessanti e belli per camminare. Foto e una breve descrizione.

Sirena

Una piccola scultura nel porto di Copenaghen (altezza - 125 cm), raffigurante il famoso personaggio della fiaba G.Kh. Andersen. Lo scrittore ha vissuto e lavorato a Copenaghen. Il monumento è stato creato dal maestro E. Erikson su richiesta del fondatore dell'azienda di birra Carlsberg, K. Jacobsen. Si ritiene che la moglie dello scultore, una famosa ballerina del Teatro Reale, sia stata la modella per La Sirenetta. Nel tempo la statua è diventata un simbolo della città e di tutta la Danimarca.

Sirena

Nyhavn

Nyhavn o in traduzione "New Harbour" è un canale cittadino con una lunghezza di poco più di 1 km. Fu scavato alla fine del XVII secolo sotto il re Cristiano V. L'area che si sviluppò intorno al canale fu scelta da marinai e avventurieri. Fino al 1980 era un luogo travagliato. Il quartiere a luci rosse locale si trovava qui, e un cittadino rispettabile con un portafoglio stretto avrebbe fatto meglio a stare lontano da Nyhavn. Dal restauro, l'area è diventata una popolare attrazione turistica.

Nyhavn

Fontana Gefione

La fontana è stata costruita in onore del 50° anniversario della fondazione del birrificio Carlsberg e presentata in dono alla città. Il gruppo scultoreo è stato creato alla fine del XIX secolo

Fontana Gefione

Via Strøget

Strada pedonale, considerata una delle più lunghe d'Europa. L'architettura di Strøget è una miscela armoniosa di strutture storiche ed edifici moderni. Diverse attrazioni della città sono concentrate qui. Come in tutte le città del mondo frequentate dai turisti, questo luogo è fiancheggiato da ristoranti, caffè e negozi rivolti agli ospiti di Copenaghen. Dagli anni '60. la strada divenne pedonale.

Via Strøget

Municipio di Copenaghen

Una struttura architettonica dell'inizio del XX secolo, progettata da M. Nyurop. L'elemento costruttivo principale della facciata è il mattone rosso. Il municipio è coronato da una torre di 105 metri, alla cui sommità conducono 300 gradini. L'interno è decorato con un orologio astronomico di J. Olsen. Mostrano non solo le fasi lunari e i periodi di attività solare, ma contengono anche il calendario della chiesa.

Municipio di Copenaghen

Christiansborg

Il castello si trova sull'isola di Slotsholmen (King's Island). Fu eretto sul sito di una fortezza del XII secolo. Christianborg fu costruito a metà del XVIII secolo sotto il re Cristiano VI in stile architettonico barocco. Fino alla fine del secolo fu la residenza reale, ma dopo l'incendio la famiglia reale si trasferì ad Amalienborg. L'edificio fu restaurato nel XIX e XX secolo, grazie al quale apparvero nuovi ampliamenti nell'insieme architettonico. Oggi il Parlamento si trova a Christianborg.

Christiansborg

Castello di Rosenborg

Il complesso si trova sul territorio del Giardino Reale. Fu eretto nella prima metà del XVII secolo sotto il re Cristiano IV. Il sovrano ha persino creato lui stesso diversi disegni per il progetto. Rosenborg doveva diventare una residenza estiva, ma i monarchi non vivevano qui in modo permanente, ma organizzavano solo ricevimenti ufficiali. Nel 1838 fu organizzato un museo sul territorio del castello, dove sono esposti i tesori della corona danese.

Castello di Rosenborg

Palazzo Amalienborg

Il complesso architettonico del XVIII secolo, costituito da quattro edifici e da una piazza adiacente. Ogni edificio porta il nome di un monarca danese. Lo stile architettonico predominante degli edifici è il rococò. La piazza del palazzo è decorata con una scultura del sovrano Federico V. Amalienborg ospita la residenza ufficiale della famiglia reale e un museo pubblico dove si possono ammirare interni, ricche decorazioni, mobili, sculture, dipinti, vestiti e oggetti per la casa.

Palazzo Amalienborg

Fortezza Kastellet

Edificio fortificato del XVII secolo, che conserva ancora lo status di struttura militare. Non è rimasto nulla delle mura della fortezza, ma sono stati conservati argini, antichi cannoni e caserme. Non c'è pieno accesso al territorio della fortezza, poiché qui vivono ancora i soldati. La fortezza è circondata da un parco con una pittoresca chiesa barocca, un vecchio mulino a vento e altre attrazioni.

Fortezza Kastellet

Chiesa di Grundtwig

Costruzione del XX secolo, costruita nello stile dell'espressionismo, mescolato al tardo gotico. Il creatore del progetto, J. Klint, ha cercato di combinare le caratteristiche architettoniche delle chiese tradizionali danesi con nuovi elementi progressivi nella sua creazione. Grazie alla sua architettura insolita e interessante, la chiesa è una delle più popolari di Copenaghen. Il tempio appartiene alla comunità luterana di Copenaghen.

Chiesa di Grundtwig

Chiesa del Salvatore

Tempio protestante con campanile a spirale, 400 gradini portano in cima. Il campanile dorato è coronato dalla figura di Cristo. Il ponte di osservazione offre una magnifica vista sul centro storico e sulla baia di Copenaghen. La chiesa fu costruita nel XVII secolo sotto Cristiano V, ardente sostenitore e patrono dell'insegnamento luterano. L'architetto Lambert von Haven ha lavorato al progetto.

Chiesa del Salvatore

Chiesa di Federico

La costruzione del tempio iniziò nel XVIII secolo in un pomposo stile barocco, ma i lavori si trascinarono per quasi 150 anni per mancanza di fondi. Alla fine dell'Ottocento fu possibile reperire la quantità necessaria e completare la costruzione, ma si dovette abbandonare il costoso marmo norvegese e utilizzare la più economica pietra calcarea. La chiesa è coronata da un'enorme cupola con un diametro di 31 metri. Il tempio prende il nome dal re Federico V, poiché lo stesso monarca pose la prima pietra nelle sue fondamenta.

Chiesa di Federico

Nuova gliptoteca di Carlsberg

Una collezione di opere d'arte organizzata alla fine del XIX secolo sulla base della collezione di C. Jacobsen, il fondatore della ditta Carlsberg. I fondi del museo contengono molti capolavori: opere di Gauguin, Degas, Renoir, Manet e altri famosi pittori. C'è anche una ricca collezione di sculture e icone di Rodin. L'edificio stesso è una pittoresca struttura architettonica con ricchi decori e decorazioni del Rinascimento.

Nuova gliptoteca di Carlsberg

Museo Nazionale della Danimarca

Il più grande museo di Copenaghen, che contiene mostre dedicate alla storia della Danimarca. Qui sono esposti oggetti dell'età della pietra, dell'età vichinga, del Medioevo e della New Age. Degli esemplari interessanti: il carro di Trunnholm, pietre con antichi segni runici, corna d'oro di Gallehus. La collezione è ospitata in un palazzo del XVIII secolo. Il museo spesso triplica mostre a tema.

Museo Nazionale della Danimarca

Museo statale delle arti

Una galleria d'arte nata dalla collezione privata di Cristiano IV. L'edificio per il museo fu eretto alla fine del XIX secolo in stile rinascimentale. Nel 1998 è stato costruito un altro edificio, collegato al vecchio con l'ausilio di un ballatoio coperto. Il Museo statale delle arti espone diverse migliaia di dipinti, sculture, incisioni, disegni e schizzi. Tra i capolavori ci sono dipinti di Tiziano, Michelangelo, Matisse, Rembrandt, Picasso, Modigliani.

Museo statale delle arti

Museo Thorvaldsen

Il museo si trova nel cuore di Copenaghen, sull'isola di Slotsholmen. È dedicato al famoso artista e scultore danese B. Thorvaldsen. Il maestro ha vissuto fuori dalla Danimarca per più di 40 anni, ma è tornato nella sua terra natale per morire. L'edificio fu eretto a metà del XIX secolo in rigoroso stile classico. La collezione del museo contiene le opere del maestro, da lui create in periodi diversi. La sua tomba si trova nel cortile dell'edificio.

Museo Thorvaldsen

Museo della birra Carlsberg

L'esposizione si trova nel vecchio edificio della fabbrica Carlsberg, che non è più in funzione. Sul territorio di 10mila m² sono presenti tutti i tipi di macchine e impianti per la produzione di bevande schiumose, macchine a vapore, caldaie, botti. Puoi anche ispezionare gli abiti dei lavoratori e le posate. Il museo ha un bar dove i turisti possono degustare diverse dozzine di varietà di birra Carlsberg e Tuborg.

Museo della birra Carlsberg

Experimentarium

Il moderno museo è un'attrazione dedicata alla ricerca scientifica e tecnica. Qui puoi organizzare autonomamente esperimenti, toccare tutti i reperti, studiare vari fenomeni naturali. Ad esempio, puoi testare i tuoi amici su un vero rilevatore di bugie, giocare con illusioni ottiche, organizzare il tuo vulcano o tornado "casalingo". L'experimentarium sarà particolarmente interessante per i bambini.

Experimentarium

Teatro dell'Opera di Copenaghen

L'edificio del teatro è stato eretto negli anni 2000. a spese di una fondazione privata e data in “regalo” allo Stato (in ogni caso l'investitore ha restituito la quasi totalità della spesa a titolo di agevolazione fiscale). L'inaugurazione del palco ha avuto luogo nel 2005 alla presenza della regina Margrethe II e del primo ministro Anders Fogh Rasmussen. L'opera "Valkyrie" di R. Wagner è stata scelta come prima produzione, dove la parte principale è stata eseguita da Placido Domingo.

Teatro dell

Teatro Reale di Danimarca

Uno dei teatri più antichi del paese, fondato all'inizio del XVIII secolo. Il primo edificio rimase in piedi per soli 6 anni, dopodiché fu distrutto da un incendio. Il restauro iniziò nel 1748. Da allora il teatro è stato ricostruito più volte. Nel 1874 fu costruito un nuovo edificio, poiché quello vecchio era irrimediabilmente danneggiato a causa di continui "miglioramenti". Il teatro ha due sedi: quella principale per spettacoli drammatici e una aggiuntiva per il balletto e l'opera.

Teatro Reale di Danimarca

Biblioteca reale danese

La biblioteca si trova in un edificio di architettura moderna sull'argine. Ha ricevuto il nome non ufficiale di "diamante nero" per la sua forma e la facciata nera profonda, ricca e lucente sotto i raggi del sole. La biblioteca è considerata una delle più grandi collezioni di libri del mondo. I fondi contengono tutti i reperti stampati in danese, che sono stati pubblicati dalla fine del XV secolo.

Biblioteca reale danese

Acquario Nazionale di Danimarca

Oceanarium "Blue Planet", composto da 70 piscine, che ospitano diverse migliaia di rappresentanti della fauna marina. È il più grande e tecnicamente attrezzato di tutto il Nord Europa. Il complesso architettonico dell'Oceanarium è un vero capolavoro dell'urbanistica moderna. Ogni anno l'acquario è visitato da diverse centinaia di migliaia di persone

Acquario Nazionale di Danimarca

Torre Rotonda

Antico osservatorio del 17° secolo e parte del complesso degli edifici universitari. Diversi secoli fa, i famosi astronomi danesi P. Horrebow e O. Römer lavorarono qui. La torre è menzionata in uno dei racconti di G.Kh. Andersen. Nel livello superiore dell'edificio c'è un planetario, dove conduce un'ampia scala a chiocciola. Una delle incisioni sul muro raffigura lo zar Pietro I, che salì sulla torre a cavallo nel 1716.

Torre Rotonda

Bursen Exchange Building

Borsa di Copenaghen fondata da Christian IV. L'edificio è stato costruito in stile rinascimentale. L'alta guglia di 56 metri, realizzata sotto forma di code di drago intrecciate, simboleggia l'unione di Norvegia, Danimarca e Svezia. Al primo piano della borsa c'era un magazzino e al secondo piano c'erano i piani commerciali. All'inizio del XX secolo l'edificio fu preso d'assalto dai disoccupati, ma non ne seguirono gravi danni. Oggi lo scambio è utilizzato per eventi culturali, cene e ricevimenti.

Bursen Exchange Building

Øresund ponte-tunnel

Il ponte collega la capitale danese con la città svedese di Malmö. Permette il movimento del trasporto automobilistico e ferroviario. L'edificio è stato eretto nel 1999, l'inaugurazione ufficiale è avvenuta nel 2000 alla presenza della coppia reale - Margrethe II e Carl Gustav XVI. Il ponte è gratuito. Sono previsti sconti significativi per i residenti che si spostano quotidianamente da Malmö a Copenaghen (o viceversa).

Øresund ponte-tunnel

giardino botanico

Il giardino si trova vicino al Castello di Rosenberg ed è adiacente ai Giardini Reali. Copre un'area di 10 ettari. Su una parte abbastanza impressionante del territorio c'è una galleria di vetro coperta, che ricorda nel design il Crystal Palace di Londra. Il giardino botanico contiene piante provenienti da tutto il mondo, dai rappresentanti della dura flora settentrionale ai delicati fiori tropicali.

Giardino botanico

Parco Tivoli

Parco divertimenti e divertimenti, uno dei più antichi e migliori d'Europa. Secondo alcuni turisti, Tivoli è ancora più interessante di Disneyland Paris. Sul territorio del parco c'è una sala da concerto, che ospita regolarmente festival di musica classica e rock, un proprio hotel, un teatro di pantomima e molti ristoranti costosi. Qui puoi guidare le vecchie giostre, assistere a spettacoli di strada gratuiti e ammirare i fuochi d'artificio.

Parco Tivoli

Libera Città di Cristiania

Un'area entro i confini della città di Copenaghen, separata dalla capitale da una serie di case e mura. Christiania è nota per il fatto che qui regna la completa "libertà", cioè le droghe leggere vengono vendute e consumate legalmente. Qui vivono personalità creative, bohémien, combattenti amanti della libertà per la giustizia e altre persone straordinarie. La polizia lotta regolarmente per l'ordine a Christiania e cerca di reinsediare l'area, ma le autorità falliscono.

Libera Città di Cristiania

Parco divertimenti Dierhavsbakken

Direhavsbakken è stato organizzato nel XVI secolo. È il secondo più popolare tra i locali e i turisti dopo Tivoli. Come in altri parchi simili, ci sono molte giostre e giostre standard. Personaggi fiabeschi intrattengono grandi e piccini con spettacoli teatrali, le famiglie fanno picnic all'ombra di prati verdi e lo spirito popolare della Danimarca aleggia sui vicoli.

Parco divertimenti Dierhavsbakken

Zoo di Copenaghen

Lo zoo è stato organizzato a metà del XIX secolo ed è considerato uno dei più antichi d'Europa. Gli animali vengono raccolti da tutto il mondo e tenuti in condizioni climatiche adeguate. Soprattutto per i bambini, c'è una "Città dei Conigli" sul territorio, dove i piccoli visitatori giocano, cavalcano pony e mangiano il gelato. Lo zoo si trova vicino al centro storico di Copenaghen.

Zoo di Copenaghen