Le 20 migliori attrazioni di Harbin, Cina

134
75 985

Harbin è stata fondata dai russi alla fine del secolo prima. Sebbene sia passato abbastanza tempo, la connessione tra le nostre culture non è andata perduta. Ci sono molti edifici e monumenti in città, in un modo o nell'altro collegati alla Russia. Uno dei parchi più famosi prende il nome da Stalin e la tenuta del Volga è un grande e popolare centro culturale e turistico. Anche sulla più grande strada pedonale dell'Asia, sono i negozi e i ristoranti russi che si distinguono dalla fila generale.

Ci sono abbastanza edifici moderni ad Harbin, ad esempio, il teatro dell'opera aperto nel 2015 è una vera opera d'arte architettonica. Residenti e visitatori locali possono rilassarsi nei parchi a tema o sul territorio di una stazione sciistica al coperto. E gli amanti della fauna selvatica dovrebbero visitare il parco con le tigri dell'Amur.

Cosa vedere e dove andare ad Harbin?

I luoghi più interessanti e belli per camminare. Foto e una breve descrizione.

Cattedrale di Santa Sofia

Costruito nel 1907. Ha subito importanti modifiche nei due decenni successivi. Il tempio a tre cupole ha un'altezza di circa 48 metri, realizzato in stile pseudo-russo. La pittura interna è stata eseguita dall'artista Anastasyev. Per qualche tempo dopo la partenza dei russi, rimase in rovina. Il restauro è stato effettuato e dal 1996 la cattedrale è stata inclusa nell'elenco dei monumenti culturali. Ospita un museo di architettura.

Cattedrale di Santa Sofia

Strada pedonale di Zhongyang

Chiamato anche "Centrale". Si estende da Flood Victors Square a Jingwei Street. La più grande strada pedonale dell'Asia. Lunghezza - quasi 1,5 mila metri, larghezza - 21 metri. Apparso a cavallo tra il XIX e il XX secolo. Inizialmente era sporco, ma nel 1923 iniziò ad assumere un aspetto rispettabile. Poiché ora ci sono molti negozi qui, il territorio è diventato non solo un'area pedonale, ma un luogo per lo shopping attivo.

Strada pedonale di Zhongyang

Parco "Isola del sole"

Si trova su diverse isole, circondate da laghi e dal fiume Songhua. L'area è di 3,8 mila ettari. Ha due zone: parco e resort. Una grande varietà di specie di flora e fauna completa la bellezza locale. In estate, i turisti visitano l'ampia spiaggia di sabbia bianca. In inverno qui si svolgono varie competizioni sportive. Nella parte meridionale c'è un quartiere russo, dove c'è un'architettura e istituzioni adeguate.

Parco Isola del sole

Monumento ai combattenti dell'inondazione

Installato all'ingresso del Parco Stalin. Il monumento è apparso nel 1958 ed è dedicato agli eventi accaduti un anno prima. Il fiume Songhua è straripato e ha minacciato diversi quartieri della città contemporaneamente. Tutte le forze e le risorse disponibili sono state gettate nella lotta contro gli elementi. Al momento, sono state costruite dighe per prevenire un simile scenario. Il complesso commemorativo è costituito da una colonna alta 13 metri e da una galleria, che è quasi 2 volte più bassa.

Monumento ai combattenti dell

Parco Stalin

Distrutto nel 1953. In passato qui c'erano dei magazzini. Occupa un'area di 10 km². Si estende lungo il lungomare. Ci sono molti monumenti e sculture nel parco, incluso un busto di Stalin. La piazza al centro è sede di eventi nei giorni festivi. Uno dei luoghi più frequentati del parco è il ristorante Pribrezhny di cucina russa. Il suo edificio è un esempio di architettura russa in legno.

Parco Stalin

Parco Zaolin

Si trova in centro vicino alla principale via pedonale della città. Fondato nel 1906. Nel cuore del parco si trovano un lago artificiale e una pittoresca montagna. Una visita in diversi periodi dell'anno darà nuove impressioni. Ad esempio, in estate ci sono molte attrazioni per tutte le età. E in inverno si tiene un festival di sculture di neve e ghiaccio. Ci sono anche piste di pattinaggio e aree giochi per i turisti più piccoli.

Parco Zaolin

Distaccamento museale 731

Fondata nel 1978. Il suo obiettivo è impedire alle nuove generazioni di dimenticare le terribili pagine della storia cinese. L'esposizione racconta le attività del distaccamento giapponese segreto 731. I reparti del biologo militare Shiro Ishii hanno torturato i prigionieri e li hanno sottoposti a esperimenti disumani. Nel 1945, tutti i soggetti del test, insieme all'attrezzatura, furono distrutti. Il museo si trova nell'ex sede del distaccamento. L'ingresso è gratuito.

Distaccamento museale 731

Museo della scienza e della tecnologia di Heilongjiang

Aperto dal 2003. L'area è di 50 mila m², di cui 13,5 mila m² sono sale espositive. Ci sono circa 200 mostre nella grande sala. In totale, l'esposizione occupa 3 piani. Le mostre sono suddivise in 12 zone secondo il campo della scienza e dei temi. Sono stati sviluppati programmi interattivi. Il cinema del museo è uno dei più moderni al mondo. Ci sono strutture per conferenze internazionali.

Museo della scienza e della tecnologia di Heilongjiang

Museo provinciale di Heilongjiang

L'edificio fu costruito nel 1904. All'interno c'era il negozio Moskva. Successivamente parte dei locali è stata rilevata da una banca e da un ufficio postale. Qui si tengono mostre temporanee dal 1923. L'area è di 12 mila m². La mostra permanente ha iniziato a funzionare dopo la liberazione della Cina. Ci sono più di 107mila reperti. La maggior parte è conservata nei fondi, i più significativi sono esposti in tre sale. Il primo racconta di antiche reliquie, l'altro 2 - degli animali della regione.

Museo provinciale di Heilongjiang

Teatro dell'Opera di Harbin

Inaugurato nel 2015. Costruito su un'isola paludosa sulle rive del fiume Songhua. È collegato alla città da un ponte stradale. L'edificio è futuristico: linee morbide e curve dovrebbero enfatizzare l'armonia con l'area circostante. Il disegno del tetto e delle pareti ha permesso di rendere l'atrio molto leggero. La sala è rivestita in legno e può ospitare 1600 spettatori. L'area del teatro e del territorio adiacente è di 80mila mq.

Teatro dell

Jile

Fondato nel 1923. Il nome di questo tempio buddista è tradotto come "beatitudine" o "la gioia più alta". In termini di spazio interno, è uno dei più grandi del nord-est del paese. L'altezza dell'edificio è di circa 30 metri. Composto da diverse stanze. Ognuno di loro ha statue di Buddha. Anche l'area intorno a Jile è decorata con monumenti di varie dimensioni.

Jile

Tempio di Confucio

Fu costruito negli anni '20 del secolo scorso. L'area del territorio, compreso il tempio stesso, è di 25mila mq. Appena fuori dal cancello c'è un negozio di articoli da regalo. Nelle vicinanze, su un apposito piedistallo, è custodita una trave, che in passato serviva a bloccare i cancelli. È toccato trovare la pace della mente. Dal 1998 nel cortile si trova una statua di Confucio. Ci sono diverse stanze separate, ognuna con il proprio scopo. Ad esempio, c'è un museo in una delle sale.

Tempio di Confucio

Funivia attraverso Songhua

Posato sul fiume e collega la città con la "Sunny Island". Lunghezza - 156 metri, altezza massima - 70 metri, velocità - fino a 5 km / h. I turisti hanno una scelta: piccole cabine o classiche cabine da otto posti. In un'ora, a pieno carico, la funivia è in grado di trasportare circa un migliaio e mezzo di passeggeri. Durante un viaggio breve e confortevole, puoi ammirare i dintorni.

Funivia attraverso Songhua

Torre del Drago

Viene utilizzato per lo scopo previsto: per trasmettere segnali radio e televisivi. Altezza - 336 metri. Il più alto in Asia e il secondo più alto al mondo. Sono presenti diverse piattaforme di osservazione, oltre a un ristorante girevole, da cui è ben visibile anche il panorama della città. Di notte, la torre è illuminata da faretti. I primi piani sono riservati all'esposizione di figure di cera e ai negozi di souvenir.

Torre del Drago

Città di Harbin Wanda

Il più grande comprensorio sciistico al coperto del mondo. Funziona tutto l'anno, la temperatura all'interno del locale principale è di circa -5 °C. Ci sono diverse piste di varia difficoltà. Il dislivello raggiunge gli 80 metri. L'area della zona di intrattenimento nel parco attorno al pendio coperto supera i 15.000 m². Circa 30 programmi di spettacolo sono a disposizione dei visitatori. Non funzionano solo le attrazioni invernali, ma si tengono anche spettacoli teatrali.

Città di Harbin Wanda

Acquario polare di Harbin

Situato a Sunny Island. L'area supera 1,5 ettari. Qui vengono ricreate le condizioni per una vita confortevole di molte specie polari di animali e pesci. Ci sono spettacoli giornalieri con pinguini e leoni marini. È possibile osservare gli abitanti del parco sia da vicino che attraverso grandi monitor installati nei locali. Ci sono caffè e negozi di souvenir.

Acquario polare di Harbin

Parco della tigre siberiana

Si trova a 15 km dalla città. Superficie - 356 ettari. È stato originariamente aperto per salvare la popolazione di tigri dell'Amur, che è considerata una specie in via di estinzione. Successivamente trasformato in centro turistico. Il denaro ricevuto dai visitatori rimane nel parco e va alla sua manutenzione. Il numero di tigri è passato da 8 individui a diverse centinaia. I visitatori possono non solo guardare i gatti selvatici, ma anche partecipare alla loro alimentazione.

Parco della tigre siberiana

Maniero "Volga"

Situato nella periferia di Harbin. L'area del territorio è di 600 mila m². Tutti gli edifici sono realizzati nel tradizionale stile russo. Oltre alle aree pedonali, ai ristoranti con cucina russa, alle sale conferenze e alle bellezze naturali, all'interno del complesso sono presenti hotel accoglienti. Dal 2011, lo status del Volga come punto di riferimento a livello statale è stato aggiornato. Ciò non impedisce alla tenuta di ospitare eventi festivi come matrimoni.

Maniero Volga

Orto botanico forestale

Fondata nel 1958. L'area è di circa 136 ettari. È diviso in zone in cui sono piantate circa 1,4 mila specie di piante. Di particolare interesse per i turisti è il giardino delle piante officinali. Separatamente assegnato un ampio roseto. Una delle caratteristiche distintive è che i lavoratori del parco cercano di lasciarlo fiorire tutto l'anno. Pertanto, al posto degli esemplari sbiaditi, ne compaiono immediatamente di nuovi.

Orto botanico forestale

Festival del ghiaccio e della neve di Harbin

Tenuto per la prima volta nel 1985. Da allora è diventato un evento annuale e dura un mese, a partire dal 5 gennaio. La tradizione di realizzare lanterne di ghiaccio risale alla dinastia Qing. Nel presente, sono andati abbastanza lontano da esso nel significato, ma hanno mantenuto le basi. Durante il festival, un'intera città di ghiaccio appare per le strade di Harbin. Sculture fatte di neve e ghiaccio sono illuminate per dare loro ancora più bellezza e grazia.

Festival del ghiaccio e della neve di Harbin