Le 20 migliori attrazioni in Bulgaria

933
31 611

La Bulgaria è un paese europeo con un ricco patrimonio culturale, mare caldo, spiagge sabbiose e pittoresche cime montuose. Il clima mite rende piacevole rilassarsi qui quasi in qualsiasi periodo dell'anno. E sebbene le spiagge sabbiose non siano così attraenti in inverno, le stazioni sciistiche sono in grado di offrire un buon riposo sia agli amanti del passatempo attivo che agli intenditori delle bellezze naturali. Sempre più spesso i nostri compatrioti associano la Bulgaria a una vacanza economica ma di alta qualità.

Separatamente, vale la pena parlare della cucina bulgara. Le ricette di cucina tradizionali qui hanno il loro sapore nazionale unico. La presenza di un gran numero di verdure, spezie e condimenti profumati, frutta e cereali - senza tutto questo è impossibile immaginare i piatti tradizionali della cucina bulgara. Oltre ai dolci, come antipasto viene servito il formaggio di pecora con un bicchiere di vino rosso.

Cosa vedere in Bulgaria?

I luoghi più interessanti e belli, foto e una breve descrizione.

Sette laghi di Rila

I laghi di Rila si trovano nella parte nord-occidentale dell'omonima catena montuosa. Puoi raggiungerli con l'ascensore. Il tour a piedi richiederà molto più tempo. Quando raggiungi il punto finale del tuo viaggio, si aprirà davanti a te un'immagine indimenticabile della sua bellezza: laghi glaciali con acqua cristallina sullo sfondo di cime montuose che si ergono nel cielo.

Sette laghi di Rila

Fortezza e rocce di Belogradchik

Sia le persone che la natura hanno lavorato su questo pezzo di terra. Le prime fortificazioni difensive iniziarono a essere costruite qui ai tempi dell'Impero Romano. La natura qui ha creato, forse, la catena montuosa più insolita. Le rocce dalle forme bizzarre alla fine presero i loro nomi e divennero ricoperte di leggende.

Fortezza e rocce di Belogradchik

Monastero di Rozhen

Questo monastero si trova ai piedi dei monti Pirian. Vetrate e affreschi, antiche iconostasi e l'icona miracolosa della Vergine Maria sono sopravvissute fino ad oggi e deliziano l'occhio sia dei credenti che dei semplici turisti. Non c'è pretenziosità e pomposità nel progetto architettonico del monastero. L'intero complesso monastico affascina per la semplicità delle sue linee e l'eleganza della sua composizione architettonica.

Monastero di Rozhen

Tomba tracia a Kazanlak

Le decorazioni funerarie e altri dettagli della sepoltura non sono sopravvissuti fino ad oggi. Ma gli affreschi, sorprendenti nella loro bellezza, sono stati conservati. Il loro valore è semplicemente enorme, perché risalgono al IV secolo a.C. La tomba tracia è elencata dall'UNESCO come sito del patrimonio mondiale, quindi ne è stata creata una copia esatta per i turisti.

Tomba tracia a Kazanlak

Rotonda di San Giorgio, Sofia

Questa chiesa paleocristiana ha una storia molto insolita. Dal XVI al XIX secolo, durante la dominazione turca, fu trasformata in moschea e solo alla fine del XIX secolo la Rotonda di San Giorgio divenne nuovamente una chiesa cristiana. Riuscirono persino a restaurare gli affreschi sulle pareti e sulla cupola dell'edificio. Oggi qui si tengono i servizi di culto, come prima, e c'è anche un museo.

Rotonda di San Giorgio, Sofia

Il villaggio di Shiroka Laka

Belle case a due piani con bovindi e scale in legno, strade lastricate, graziosi ponti con ringhiere in legno: tutto questo ricorda lo scenario di un vecchio film. Qui sono gentili con i loro costumi e il loro folklore. Il villaggio si trova sul territorio di una riserva architettonica. C'è anche un museo etnografico e molti altri luoghi associati al Rinascimento bulgaro.

Il villaggio di Shiroka Laka

Valle delle Rose

Milioni di rose. Ogni donna sogna, se non di ricevere in dono, almeno di vedere subito un tale mare di fiori. Se visiti la valle vicino al fiume Tundzha, avrai l'opportunità di goderti questo spettacolo indimenticabile e l'aroma squisito di mille fiori ti farà girare la testa. Avrai sicuramente voglia di tornare qui ancora e ancora.

Valle delle Rose

Catena montuosa di Vitosha

Il pendio della montagna, ricoperto di foreste di conifere, è un luogo ideale per escursioni in estate, autunno e primavera. Con l'arrivo dell'inverno, Vitosha si ricopre di neve e diventa meta di pellegrinaggio per sciatori e appassionati di sport invernali. Stazioni sciistiche, prezzi accessibili e un buon servizio attirano qui un numero piuttosto elevato di turisti.

Catena montuosa di Vitosha

Fortezza Tsarevets

Non c'è da stupirsi che questa fortezza fosse la residenza dei re bulgari. L'intero complesso architettonico di questo edificio letteralmente "urla" di ricchezza e grandezza. Inoltre, questo luogo è letteralmente ricoperto da molte leggende e fiabe. Deve essere visto con i tuoi occhi. Nessuna fotografia può trasmettere la globalità e la monumentalità di questo monumento architettonico.

Fortezza Tsarevets

Fortezza di Baba Vida

Il museo della fortezza di Baba Vida sorge sulle rive del Danubio. Molti eventi nella storia della Bulgaria sono strettamente legati a questo monumento architettonico. Oggi sul territorio della fortezza vengono organizzati speciali spettacoli teatrali per turisti e villeggianti. Davanti ai tuoi occhi, il lontano passato prenderà vita, conoscerai più in dettaglio la vita e la cultura di questo paese e trarrai solo piacere estetico dallo spettacolo che hai visto.

Fortezza di Baba Vida

Rovine dell'antica Pliska

Oggi sul territorio dell'antico insediamento di Pliska è stata creata una riserva storica e archeologica. In un lontano passato qui si trovava la capitale della Bulgaria del Danubio. Ad oggi, alcuni degli edifici sono stati ricostruiti con successo. I resti meglio conservati dell'antico palazzo appartenente a Khan Omurtag.

Rovine dell

Residenza estiva della regina Mary "Quiet Nest"

La residenza della regina Mary è stata costruita appositamente per questa persona incoronata. L'architettura dell'insieme del palazzo combina con successo elementi di stili europei e arabi. La sua terrazza offre una splendida vista sulla distesa azzurra del mare, sulle catene montuose e sul giardino botanico.

Residenza estiva della regina Mary Quiet Nest

Chiesa di Boyana

Non per niente la chiesa di Boyanka è stata inclusa nella lista del patrimonio culturale dell'UNESCO. Sulle sue pareti è stato conservato un singolare dipinto medievale risalente al 1259. Le immagini dei santi colpiscono per il loro realismo e dettaglio. Il valore artistico e storico di questi murales difficilmente può essere sopravvalutato.

Chiesa di Boyana

Centro storico di Sozopol

Questa antica città, oltre alle bellezze della natura, soddisfa l'occhio con numerosi monumenti architettonici e antichi templi. Il centro storico di Sozopol è stato dichiarato riserva architettonica. Nella parte moderna della città, l'infrastruttura è ben sviluppata, ci sono molti hotel, caffè e ristoranti.

Centro storico di Sozopol

Tempio-monumento di Alexander Nevsky

La cattedrale patriarcale di Sant'Alexander Nevsky è la seconda chiesa ortodossa più grande della Bulgaria. I suoi dipinti murali includono 273 affreschi scritti a mano. Nella decorazione del tempio puoi vedere icone ortodosse uniche realizzate da famosi maestri russi.

Tempio-monumento di Alexander Nevsky

Vecchia Nessebar

Questa città ha qualcosa da sorprendere sia per i viaggiatori esperti che per i principianti. Molti monumenti architettonici qui risalgono al periodo di prosperità dell'impero bizantino. L'elenco dei luoghi più famosi e visitati dell'antica Nessebar comprende il Museo Archeologico, il Museo Etnografico, la Chiesa di Santo Stefano. La favorevole posizione geografica attira qui folle di turisti.

Vecchia Nessebar

Monastero di Rila

È difficile trasmettere a parole tutta la bellezza e l'imponenza di questo complesso monastico. Iconostasi scolpite, murales di famosi artisti dell'epoca, icone antiche e un'architettura unica fanno di questo monastero una perla dell'architettura mondiale. Questo monastero è ancora oggi attivo, occupando un'area di circa 8800 mq.

Monastero di Rila

Città Museo Melnik

E questa città ha tutto ciò di cui la Bulgaria può vantarsi: mare, spiagge, vino di propria produzione, innumerevoli monumenti architettonici, templi e musei. Molti famosi artisti, scrittori e personaggi della cultura del Rinascimento bulgaro hanno vissuto e lavorato a Melnik.

Città Museo Melnik

perperikon

Più precisamente, questo complesso archeologico del Medioevo può essere descritto in una parola "monumentalità". Secondo la leggenda, qui si trova la tomba di Orfeo. C'era anche un tempio dedicato al dio Dionisio. Perperikon è una città antica. Conserva ancora molti segreti e segreti da occhi indiscreti.

Perperikon

Moschea Dzhumaya a Plovdiv

La Moschea Dzhumaya è ammirata da tutti i turisti, indipendentemente dalla religione. Innanzitutto, il design artistico della facciata esterna e delle pareti interne dell'edificio attira l'attenzione. Le decorazioni sulla facciata esterna non sono troppo evidenti, ma all'interno la moschea è elegante e il dipinto stilizzato con ornamenti floreali fa un'impressione indimenticabile.

Moschea Dzhumaya a Plovdiv