Le 30 migliori attrazioni di Bruxelles, Belgio

241
30 473

Le strade trafficate di Bruxelles sono sempre affollate. I turisti sembrano essere attratti da una calamita verso la pomposa e ambita capitale dell'Unione Europea. D'estate, sulla Grand Place e nelle vie limitrofe, non si trova spazio libero nei caffè e nemmeno sui marciapiedi (soprattutto quando la piazza è ricoperta da un magnifico tappeto floreale di begonie), nei musei e nei pittoreschi palazzi della città sono soffocanti da un gran numero di visitatori.

Forse la prima cosa che viene in mente alla menzione di Bruxelles è la figura del Manneken Pis e del famoso cioccolato belga. Ma ci sono altri luoghi non meno "iconici" della città: palazzi gotici, barocchi e impero, storiche gallerie commerciali, musei ricchi di opere d'arte inestimabili, nonché pretenziosi edifici moderni degli organi amministrativi dell'Unione Europea.

Cosa vedere e dove andare a Bruxelles?

I luoghi più interessanti e belli per camminare. Foto e una breve descrizione.

Grande Piazza

Secondo il maestro Victor Hugo, la Grand Place supera in bellezza tutte le piazze centrali delle capitali europee. Questo luogo pittoresco esiste dal XII secolo. Qui i mercati erano rumorosi, si tenevano importanti riunioni pubbliche e si decideva il destino della città. Lo sviluppo attivo della piazza iniziò nel XV secolo. Per diversi secoli, la Grand Place è stata circondata da veri e propri capolavori architettonici: il municipio, la Bread House, le fontane, le case delle corporazioni commerciali.

Grande Piazza

Atomium

Il monumento moderno è un modello di una molecola ingrandita diversi miliardi di volte. L'altezza della struttura supera i 100 metri, il diametro degli atomi è di 18 metri. Gli atomi giganti sono collegati da tubi, all'interno dei quali ci sono corridoi e passaggi. I turisti possono salire sul ponte di osservazione dell'Atomium o visitare un ristorante situato all'interno della molecola. Il monumento fu eretto nel 1958 per l'apertura della prossima Esposizione mondiale delle realizzazioni.

Atomium

municipio di bruxelles

Un edificio elegante, "arioso" ed elegante in stile tardo gotico che adorna la capitale belga. Il municipio iniziò ad essere eretto all'inizio del XV secolo. Come concepito dagli autori del progetto, la futura casa del consiglio comunale avrebbe dovuto simboleggiare il potere e il significato di Bruxelles come importante capitale commerciale. Gli architetti sono riusciti a realizzare la loro idea e ora il municipio è uno degli edifici più belli di Bruxelles.

Municipio di bruxelles

Bread House - Casa del Re

L'edificio del XIII secolo in stile gotico, altro gioiello della piazza centrale della Grand Place. L'edificio sembra essere intessuto di pizzi, i suoi graziosi archi e campate creano una sensazione di volo e di tensione verso l'alto. Inizialmente la Casa del Pane era usata come magazzino per il pane, poi era una prigione, e poi si trasformò in una dogana. Di conseguenza, la famiglia del duca di Brabante si è trasferita qui. Oggi l'edificio ospita il Museo di Bruxelles, famoso per i dipinti di artisti famosi.

Bread House - Casa del Re

Monte Arti

Un'area urbana apparsa sulla mappa di Bruxelles a metà del XX secolo. In precedenza, al suo posto c'era una terra desolata disabitata. Nel tempo, l'area è diventata un centro culturale della capitale belga. Ci sono molti edifici costruiti in stile neoclassico e postmoderno. Molti musei famosi sono concentrati nell'area, sono allestiti parchi pittoreschi e sono attrezzate comode piattaforme panoramiche.

Monte Arti

Palazzo Reale

L'attuale residenza dei re belgi, aperta al pubblico durante l'assenza della famiglia reale (infatti, non visitano quasi mai questo luogo). Il palazzo si trova nel centro della città accanto alle piazze storiche e al parco cittadino. L'edificio moderno apparve alla fine del XVIII secolo, la facciata fu modernizzata nel 1904.

Palazzo Reale

Palazzo di Laken

In questa villa a nord di Bruxelles vive davvero la famiglia reale, mentre il Palazzo Reale è solo una residenza formale. Il Palazzo di Laeken fu costruito alla fine del XVIII secolo. Intorno c'è un parco paesaggistico con serre, sempre pieno di turisti. Il luogo divenne residenza reale solo all'inizio del XX secolo.

Palazzo di Laken

Palazzo Stoclet

Un insolito palazzo dell'inizio del XX secolo, costruito per l'ingegnere ferroviario A. Stoclet. L'edificio è stato progettato da J. Hoffman, un rappresentante della scuola della Secessione viennese. Questo stile architettonico si trova all'incrocio tra modernismo, art deco e moderno. Il palazzo è un monumento dell'UNESCO, ma è chiuso al pubblico, in quanto appartiene ai discendenti di Stoclet.

Palazzo Stoclet

Palazzo di Giustizia

Un edificio monumentale delle dimensioni di un isolato. Per le sue incredibili dimensioni, la gente del posto lo chiamava il "mammut". La pomposa architettura greco-romana e le statue dorate che adornano la facciata sembrano un po' ridicole e persino spaventose. Il palazzo si trova su un'area di 30,6 mila m², l'edificio raggiunge un'altezza di 122 metri. Nelle enormi sale e nei numerosi passaggi, il visitatore può persino perdersi.

Palazzo di Giustizia

Borsa di Bruxelles

Un edificio della fine del XIX secolo situato sul sito di un ex convento francescano. L'architettura è dominata dal neorinascimento e dall'impero. Lo spazio interno della borsa si distingue per lo splendore

Borsa di Bruxelles

Palazzo del Parlamento europeo

Un imponente edificio dall'architettura moderna in vetro e acciaio. Come concepito dagli architetti, doveva sembrare "incompiuto", poiché non tutti i paesi dell'Europa geografica si sono ancora uniti nell'UE. Al suo interno ha sede il Parlamento Europeo, il principale organo legislativo sovranazionale dell'Unione Europea. Puoi andare all'edificio con una visita guidata o su base individuale e assistere all'incontro dei deputati europei.

Palazzo del Parlamento europeo

Manneken Pis

Una piccola fontana che da diversi secoli decora la capitale belga. Negli anni è diventato il simbolo più riconoscibile di Bruxelles. Sfortunatamente, non ci sono prove documentali esatte della provenienza di questa fontana, ma i ricercatori concordano sul fatto che sia stata creata alla fine del XIV secolo. La figura del Manneken Pis simboleggia lo spirito umoristico e amante della libertà dei belgi.

Manneken Pis

Ragazza che piscia

Anche la scultura "Manneken Pis" è una fontana. Questa è una composizione contemporanea del 1987. Secondo una versione, la figura della ragazza è apparsa grazie al ristoratore locale Debouvri, offeso dalle donne. L'ingiustizia era che c'è un Manneken Pis, ma non ci sono ragazze. Con l'avvento della fontana, entrambi i sessi furono eguagliati nei loro diritti.

Ragazza che piscia

cattedrale di bruxelles

Cattedrale del XIII secolo, che ricorda la francese Notre Dame de Paris. Lo scrittore V. Hugo lo considerava l'unico vero tempio gotico. In architettura si nota l'influenza di tre stili: romanico, gotico, rinascimentale. La cattedrale fu eretta sul sito di una chiesa dell'XI secolo (i suoi resti sono visibili attraverso le aperture nel pavimento). L'interno è stato creato nel corso di diversi secoli e porta le impronte di epoche diverse.

Cattedrale di bruxelles

Basilica del Sacro Cuore

Il tempio fu eretto in onore del 75° anniversario dell'indipendenza del Belgio. La costruzione si trascinò per 60 anni e fu completata nel 1969. La basilica è stata costruita in stile Art Déco ed è una delle dieci chiese cristiane più grandi del mondo. L'edificio è utilizzato non solo per le funzioni religiose. Sul suo territorio è presente un museo, un auditorium per conferenze, una galleria espositiva, una sede per concerti.

Basilica del Sacro Cuore

Notre Dame di Laeken

Chiesa cattolica in stile neogotico, situata vicino al Palazzo di Laeken. È stato costruito secondo il progetto del talentuoso maestro J. Poulart. All'interno si trova la tomba dei monarchi belgi. L'edificio della chiesa fu eretto tra la metà del XIX e l'inizio del XX secolo in memoria della moglie del re Leopoldo I, Maria d'Orleans. Anche durante la sua vita, la regina desiderava che il suo corpo fosse sepolto a Laeken.

Notre Dame di Laeken

Notre Dame du Sablon

Tempio gotico del XV-inizio XVI secolo, eretto a spese delle corporazioni militari in piazza Sablon. Nel Medioevo in questo luogo si svolgevano le gare dei balestrieri. Il tempio è stato ricostruito da una piccola cappella del XIV secolo. All'interno della chiesa si trovano altari appartenenti alle corporazioni militari e dedicati ai santi patroni di queste comunità professionali.

Notre Dame du Sablon

Reali Musei di Belle Arti

Il complesso museale, dislocato in quattro edifici. Comprende: il Museo d'Arte Antica, il Museo d'Arte Moderna, il Museo Constantin Meunier, il Museo Antoine Wirtz, il Museo Margritte, il Museo Fin de siècle. La collezione comprende più di 20 mila dipinti e sculture. Ospita un'eccezionale collezione di dipinti olandesi, italiani, francesi e fiamminghi.

Reali Musei di Belle Arti

Museo René Magritte

Museo costituito dalle opere del famoso surrealista belga R. Margritt. È stato inaugurato nel 2009. Qui sono esposte più di 200 opere dell'autore: disegni, tele, manifesti pubblicitari, fotografie. Il museo afferma di essere un vero e proprio centro per lo studio della creatività e del patrimonio dell'artista. Puoi conoscere la vita di R. Margritt dai film proiettati nel cinema del museo.

Museo René Magritte

Museo del cacao e del cioccolato

Il Belgio è considerato il leader europeo nella produzione di cioccolato. Sono stati i maestri belgi a inventare cioccolatini con ripieno e praline. Un museo dedicato a questa prelibatezza apparve a Bruxelles nella seconda metà del XVIII secolo. Sul suo territorio si possono gustare deliziosi cioccolatini e deliziosi topping. Il museo è anche un negozio dove acquistare un delizioso souvenir per ricordare il tuo viaggio a Bruxelles.

Museo del cacao e del cioccolato

Museo degli strumenti musicali

Museo, che contiene strumenti musicali provenienti da tutto il mondo. L'esposizione contiene circa 7mila copie. Il museo è stato costituito alla fine del XIX secolo sulla base della collezione privata del re Leopoldo II. Inizialmente le mostre erano collocate nei locali del Conservatorio di Bruxelles, nel 2000 sono state trasferite in un edificio storico costruito nel 1899, costruito in stile Art Nouveau.

Museo degli strumenti musicali

Museo belga dell'esercito reale e della storia militare

Difficilmente si può ricordare un conflitto militare in cui il Belgio ha svolto un ruolo chiave. Tuttavia, questo fatto non impedisce al paese di avere una delle più grandi collezioni di armi e accessori da combattimento in Europa. L'esposizione del museo è composta da sciabole, spade, stocchi, moderne mitragliatrici, pistole e numerose attrezzature militari raccolte da tutta Europa.

Museo belga dell

Museo dell'Automondo

La collezione del museo comprende diverse centinaia di auto e moto d'epoca. Ci sono auto sportive, trasporti pubblici, auto ecologiche e persino auto di proprietà di celebrità e politici. Il museo espone modelli unici di "Bentley", "Rolls Royce" e "Bugatti" degli anni '30, puoi anche guardare l'auto di J. Kennedy e T. Roosevelt.

Museo dell

Museo dell'Orta

La collezione del museo è dedicata all'opera dell'architetto V. Horta, considerato il fondatore dello stile originale dell'Art Nouveau. Questo maestro ha avuto una grande influenza sull'architettura della capitale belga. L'esposizione si trova nella casa in cui visse V. Ort. L'edificio è stato eretto appositamente per lui, il maestro ha progettato personalmente molti elementi degli interni.

Museo dell

Gallerie Reali di Sant'Uberto

Tre gallerie commerciali unite da una cupola di vetro. Sono stati aperti a metà del XIX secolo e da allora sono diventati un luogo di pellegrinaggio per gli amanti dello shopping. Oltre ai negozi, ci sono caffè, cinema, saloni d'arte e un palcoscenico teatrale. Le Gallerie Reali sono un prezioso monumento architettonico di Bruxelles e una vera decorazione del centro città.

Gallerie Reali di Sant

Nemo 33

Complesso natatorio con una delle piscine più profonde del mondo. Il punto più basso si trova a una profondità di 34,5 metri. All'interno della piscina ci sono diverse grotte artificiali sottomarine, attraverso apposite finestre è possibile osservare i visitatori del bar locale. Le persone vengono a Nemo 33 per le immersioni e solo per le immersioni ricreative.

Nemo 33

Porta Halle

Porta medievale del XIV secolo, un tempo parte del sistema di fortificazioni della città. L'edificio è sopravvissuto dopo la demolizione delle mura della città. Nel XIX secolo, la maggior parte degli abitanti di Bruxelles ha votato per la distruzione della porta, ma sono sopravvissuti e sono stati riconosciuti come un tesoro storico. La porta di Halle è stata restaurata secondo il progetto dell'architetto Beyart, e all'interno c'è un museo di storia delle armi.

Porta Halle

Parco in miniatura "Mini Europa"

Il parco, sul cui territorio si trovano tutte le principali attrazioni europee in dimensioni ridotte. C'è il Big Ben, la Torre Eiffel, la Torre Pendente di Pisa, numerosi palazzi di varie capitali europee e tanto altro. L'area del parco delle miniature è di 24.000 m². Un esame dettagliato dei reperti richiederà diverse ore.

Parco in miniatura Mini Europa

Parco dei 50 anni

L'attrazione si trova nella parte orientale della capitale belga. Il parco è stato fondato alla fine del XIX secolo, la sua apertura è stata programmata per coincidere con il 50 ° anniversario dell'indipendenza del Belgio dai Paesi Bassi. Il parco è decorato con monumentali sculture patriottiche, padiglioni, affreschi, bassorilievi in ​​marmo, vicoli lussuosi. Uno dei dominanti architettonici è l'Arco di Trionfo con figure antiche che simboleggiano le province belghe.

Parco dei 50 anni

foresta di suan

Area forestale alla periferia sud di Bruxelles. Fino al XIX secolo era considerato difficile da superare e denso, ma successivamente la sua area fu notevolmente ridotta. La foresta si trova sul territorio delle province della Vallonia e delle Fiandre, nonché sul territorio della regione di Bruxelles. Qui si trovano animali selvatici: cinghiali, alci, roditori della foresta, vari tipi di uccelli. I pesci vivono nel lago della foresta.

Foresta di suan