Le 30 migliori attrazioni della Turchia, Turkiye

1 367
32 431

Molte persone non riescono nemmeno a immaginare la Turchia senza spiagge, all inclusive e porzioni enormi negli hotel. E molto invano! Dopotutto, quanta bellezza può scoprire questo antico paese, la cui storia è stata creata da più di una potente civiltà. La Turchia è un paese che ha sicuramente un'anima e saprà incantare anche il turista più esigente.

Una delle destinazioni turistiche più popolari in Turchia è Istanbul. È pieno di attrazioni. Nei vecchi quartieri c'è il Grand Bazaar - un luogo di accumulo dal sapore turco, il Palazzo Dolmabahce e il Palazzo Topkapi, la Moschea Blu e la Basilica di Santa Sofia. Visitando questi luoghi capisci che in Turchia c'è qualcosa di molto più prezioso degli hotel e dei resort a cinque stelle.

Tutti conoscono i luoghi descritti nell'Iliade, ma non tutti si rendono conto che molti di essi si trovano in Turchia. Puoi toccare la storia antica e magica nelle antiche città del paese, così come nella regione della Cappadocia.

E, naturalmente, le spiagge. In Turchia ce ne sono per tutti i gusti. Da sabbioso a ricoperto di ciottoli e pietre, circondato da antiche baie e mura della fortezza. Le vacanze al mare in Turchia sono sinonimo di comfort e relax, perché il turismo nel paese è molto sviluppato. Ma non dimenticare i monumenti architettonici e storici. Ne valgono la pena.

Cosa vedere in Turchia?

I luoghi più interessanti e belli, foto e una breve descrizione.

Città di Istambul

Istanbul si trova su due coste, in continenti diversi e in secoli diversi. Più di tremila monumenti architettonici e culturali riflettono la storia di quattro imperi, la cui capitale era Istanbul. Il Bosforo lo divide in due parti: Europa e Asia. Istanbul ha assorbito il meglio da ognuno di loro. Questa è una città di fiabe e grandiosità, la cui sagoma è delineata non solo da moschee e palazzi, ma anche da grattacieli, banche e centri commerciali.

Città di Istambul

Guarda → Le principali attrazioni di Istanbul

Bosforo

Questo è uno stretto di 30 km che separa l'Europa e l'Asia Minore. La sua larghezza massima è di 3700 m, la minima è di 700 m. Lo stretto si è formato circa 7,5 mila anni fa dopo lo scioglimento di una grande quantità di ghiaccio e neve. Il Bosforo è il cuore di Istanbul, che ha dato vita alla città e ne è diventato il simbolo. Dopo aver fatto una passeggiata lungo lo stretto, puoi ammirare a tuo piacimento gli splendidi paesaggi della capitale della Turchia.

Bosforo

Cappadocia

Nel cuore della Turchia c'è un'area unica ricca di storia e monumenti. La prima cosa che sorprende la Cappadocia sono i paesaggi. Qui puoi vedere rocce a forma di funghi e basse montagne. C'è anche un vero regno sotterraneo. I primi cristiani scavarono qui delle caverne, creando città sotterranee. La loro profondità raggiungeva gli 85 metri e vi abitavano fino a 10mila persone.

Cappadocia

Pamukkale

Questo è un centro termale famoso in tutto il mondo. È stato creato dalla natura stessa. Oltre al fatto che le acque di Pamukkale sono curative, le sorgenti sembrano copiate dalle pagine di una fiaba. A causa della deposizione di sali, sono come terrazze bianche come la neve. I vacanzieri si crogiolano in tali piscine salate. Vicino a Pamukkale c'è un altro luogo interessante: le rovine dell'antica città di Hierapolis.

Pamukkale

Palazzo Dolmabahçe

Il Palazzo Dolmabahce deve il suo aspetto al desiderio di Abdulmejid I di essere più vicino alle ricchezze europee. Questa è la residenza più "non turca" del Sultano a Istanbul. Il palazzo fu costruito dal 1842 al 1853 in stile barocco, spendendo solo 14 tonnellate d'oro. Dolmabahce è composto da tre parti, in cui ci sono 285 stanze e 44 sale. Sempre sul territorio del complesso si trovano graziosi padiglioni del parco e un palazzo estivo.

Palazzo Dolmabahçe

Monte Ararat

Il monte Ararat si trova nella parte orientale della Turchia. Secondo le leggende bibliche, un tempo vi era ormeggiata l'arca di Noè. L'Ararat è costituito dai coni di due vulcani che si sono fusi alle loro basi: il Grande Ararat e il Piccolo Ararat. L'altezza del primo è di 5165 metri. Questo è il punto più alto della Turchia. Sulle pendici della montagna ci sono molte grotte glaciali, un parco nazionale, valli fiorite e pittoresche radure, oltre ad antichi monasteri.

Monte Ararat

Basilica di Santa Sofia a Istanbul

Questa cattedrale è un simbolo del "secolo d'oro" di Bisanzio, il miglior esempio di architettura bizantina. La storia della cattedrale inizia nel IV secolo. Per più di mille anni, la cattedrale è stata il più grande tempio cristiano. La sua altezza è di 55,6 me il diametro della cupola è di 31 m. Per la costruzione di una lussuosa cattedrale fu speso un importo pari a due budget bizantini annuali.

Basilica di Santa Sofia a Istanbul

Moschea Blu di Costantinopoli

La moschea sorge sulla riva del Mar di Marmara. Questo è un simbolo della città, che non ha analoghi al mondo. La prima cosa che distingue la Moschea Blu dalle altre sono sei, non quattro minareti. Secondo la leggenda, la ragione di ciò è l'errore dell'architetto, che ha frainteso le istruzioni del Sultano. La moschea fu costruita dal 1609 al 1616 utilizzando marmo, pietra e ceramica. La costruzione si è rivelata maestosa, suscitando gioia e soggezione.

Moschea Blu di Costantinopoli

Palazzo Topkapi

Il palazzo fu costruito nel 1479 sotto la direzione del sultano Mehmed. La sua superficie è di 700mila m², è circondata da un muro lungo 1400 metri. Il Palazzo Topkapi è stato testimone della vita e del regno di 25 sultani. Fu tra le sue mura che si sviluppò la storia d'amore della concubina Alexandra Anastasia Lisowska, che divenne la moglie del Sultano, e Solimano il Magnifico. Nella serie TV "The Magnificent Century" gli eventi si svolgono nel lussuoso Palazzo Topkapi.

Palazzo Topkapi

Torre di Galata

Questa è una delle attrazioni più antiche di Istanbul. Già nel V secolo in questa zona esisteva una torre. L'edificio che è sopravvissuto fino ad oggi fu costruito dai genovesi nel 1348-1349 su una collina. L'altezza dell'edificio è di 61 metri e, grazie alla sua posizione su una collina, è visibile da quasi ogni punto della città. In cima alla torre c'è un ponte di osservazione con viste meravigliose.

Torre di Galata

La Torre di Maiden

La Torre della Fanciulla si trova su una piccola isola rocciosa nel Bosforo. La sua storia inizia secoli prima della nostra era, è avvolta da leggende e storie romantiche. Oggi è molto popolare tra i turisti, ha un ristorante, un museo, un negozio di souvenir, un ponte di osservazione, una caffetteria e un bar. La torre è stata raffigurata nel dipinto "Veduta della torre Leander a Costantinopoli" di Aivazovsky.

La Torre di Maiden

Gran Bazar di Istanbul

Uno dei più grandi bazar coperti del mondo si trova nel centro storico di Istanbul. Il Grand Bazaar fu costruito nel 1461 e divenne l'anima della città. Il bazar occupa diversi isolati, al suo interno si intrecciano 61 strade, ci sono 4400 negozi, più di 2000 atelier, 18 fontane, moschee e persino una scuola. Qui puoi comprare di tutto, compresi tappeti fatti a mano, oro, argento, amuleti e spezie.

Gran Bazar di Istanbul

Cisterna Basilica

Questo è un serbatoio sotterraneo costruito dai Greci nel IV secolo. A prima vista assomiglia a un palazzo, perché è composto da 336 colonne di nove metri che differiscono nell'aspetto. Sono stati portati da antichi templi. La cisterna della Basilica conteneva 100.000 tonnellate d'acqua. Le pareti della cisterna erano ignifughe e rivestite con malta impermeabilizzante. Per lo scopo previsto, la Basilica fu utilizzata fino al XVI secolo.

Cisterna Basilica

Antica città di Efeso

Efeso è un enorme museo a cielo aperto. La storia della città iniziò nel V secolo a.C. e nel XV secolo fu distrutta. Gli archeologi lo hanno restaurato e preparato per i turisti. L'attrazione principale di Efeso è il Tempio di Artemide, una delle sette meraviglie del mondo. Puoi esplorare la città entrando dall'ingresso superiore o inferiore, ma è più comodo camminare lungo la strada che va dall'alto verso il basso.

Antica città di Efeso

Antica città di Side

Questa è la principale area archeologica della Turchia, nonché una delle località più frequentate. Si trova su una penisola a 75 km da Antalya. Sul territorio dell'antica città sono state conservate le mura, sono presenti colonne fatiscenti, bagni pubblici e al loro interno si trova un museo. Più avanti si possono vedere le rovine del tempio di Dioniso, Tyche e Fortuna, un enorme teatro dove si svolgevano i combattimenti dei gladiatori.

Antica città di Side

Città antica di Phaselis

A 60 km da Antalya, ai piedi del monte Tahtali descritto da Omero nell'Iliade, si trovano le rovine dell'antica città di Phaselis. Fu fondata nel VII secolo a.C. coloni di Rodi. I turisti possono vedere in città i resti di un acquedotto che riforniva d'acqua l'intera città, un'antica cinta muraria, un teatro, templi e una necropoli. Dicono che qui fu sepolto Alessandro Magno.

Città antica di Phaselis

Antica città di Troia

La città si trova nella parte nord-occidentale dell'Anatolia. È incluso nella lista del patrimonio dell'UNESCO. Ma anche senza quello, è molto popolare. Tutti hanno sentito parlare di Troia, ma non tutti sanno com'è la leggendaria città delle pagine dell'Iliade. All'ingresso della città c'è una copia del cavallo di Troia, c'è anche un museo, un giardino e le rovine di edifici, case, templi.

Antica città di Troia

Fortezza ad Alanya

La fortezza fu costruita nel XIII secolo nel sud della Turchia. Si trova su una penisola rocciosa alta 250 metri. La lunghezza totale delle massicce mura che circondano gli edifici è di 8 km. La fortezza aveva 160 torri, ha più di 400 serbatoi sotterranei. Sul territorio della fortezza c'erano una zecca, uno stabilimento balneare, una moschea, un palazzo d'inverno, luoghi per il commercio, una chiesa, una piattaforma per esercitazioni militari. Ora c'è un museo nella fortezza.

Fortezza ad Alanya

Torre Kyzyl Kule (Torre Rossa)

Questa torre è il simbolo di Alanya. Fu costruito nel 1226 per ordine di Aladdin Keykubat. La torre prende il nome dal colore rosso del mattone di cui è composta. Sebbene l'edificio sembri laconico all'esterno, tutto all'interno è costruito in modo molto complesso. Fino a 2mila soldati furono collocati su cinque piani della torre, e la luce che proviene dalla sommità della torre raggiunge il primo piano.

Torre Kyzyl Kule (Torre Rossa)

Monte Nemrut-Dag

L'altezza della montagna è di 2150 metri, ma l'ascesa non spaventa nessuno. Ecco un'attrazione piuttosto insolita. Nel 62 a.C. e., il re di Commagene Antioco I Theos si costruì una tomba sulla cima della montagna. Il suo centro era un tumulo alto quasi 50 metri e largo 150 metri. Sotto c'è la bara del re, intorno - statue, che i turisti vengono a vedere.

Monte Nemrut-Dag

Tombe licie

La Licia è un paese antico sul territorio delle moderne province di Mugla e Antalya. I Lici lo abitarono nel I millennio a.C. Di tutto il patrimonio culturale di questo popolo, le tombe sono le meglio conservate. Sul territorio della Licia ne sono stati ritrovati più di 1000, scolpiti nelle rocce o sulle cime dei monti. Alcune tombe avevano due stanze, erano decorate con colonne e altre erano enormi.

Tombe licie

Porta ad arco a Side

La porta ad arco di Side è l'ingresso principale alla città un tempo prospera, il porto più importante della Panfilia. Furono costruiti nel 71 a.C. in onore dell'imperatore Vespasiano e di suo figlio. L'altezza del cancello supera i 6 metri. E sebbene l'aspetto sia cambiato più di una volta, le loro mura sono state conservate com'erano. Ai lati della porta ci sono statue di personaggi famosi e rispettati.

Porta ad arco a Side

Canyon Verde (Canyon Verde)

È il più grande bacino idrico del canyon in Turchia. Si trova nelle montagne del Tauro, ad un'altitudine di 350 metri sul livello del mare. Il luogo deve il suo aspetto alla costruzione di una centrale idroelettrica. 27 sorgenti naturali alimentano continuamente il serbatoio con una profondità fino a 100 metri. Il canyon è fresco e molto bello. Questa è una delle migliori destinazioni per le escursioni ad Antalya.

Canyon Verde (Canyon Verde)

Monastero di Panagia Sumela

Si ritiene che il monastero sia stato fondato dal monaco Barnaba alla fine del IV secolo. Si trova sulla scogliera di gesso di Trabzon. Dopo la sua fondazione, fino al 1923, nel monastero fu conservata l'icona della Madre di Dio Panagia Sumela, che, secondo la leggenda, fu dipinta dall'apostolo Luca. Questo è un popolare luogo di pellegrinaggio. Centinaia di migliaia di turisti vengono ogni anno al monastero. Inoltre, si trova in un luogo incredibilmente pittoresco.

Monastero di Panagia Sumela

Grotta Damlata

Nel centro di Alanya si trova la bellissima grotta di sale di Damlatas. È molto facile arrivarci da soli. La grotta è famosa per le sue proprietà curative

Grotta Damlata

La piscina di Cleopatra

La piscina si trova a Pamukkale, località famosa per le sue acque termali. Dicono che fu lì che la regina fece il bagno per essere bella e sembrare giovane. Il serbatoio mantiene una temperatura costante di 35 ° C, l'acqua è curativa e non solo minerale, ma anche gassata! È come fare il bagno nello champagne. La permanenza in acqua è limitata a 2 ore.

La piscina di Cleopatra

Dalyan - l'isola delle tartarughe

Dalyan è una città turistica con un clima confortevole e piacevole. Le tartarughe sono tra le sue principali attrazioni. Dalyan è il secondo posto al mondo dove vivono le tartarughe mediterranee della specie in via di estinzione "Caretta". Qui depongono le uova e i turisti possono sdraiarsi sulla spiaggia, prendere il sole e assistere alla nascita delle piccole tartarughe.

Dalyan - l

Isole dei Principi

Questo è un gruppo di nove isole. Si trovano vicino alla costa di Istanbul nel Mar di Marmara. Hanno preso il nome dal riferimento a loro durante l'impero bizantino di principi e persone vicine agli imperatori. Popolari tra i turisti sono i tour di un giorno alle isole, che partono ogni giorno da Istanbul.

Isole dei Principi

Cascata Manavgat

Questa è una cascata sul fiume Manavgat nella provincia di Antalya. Sulle sue sponde nel VI secolo a.C. si formarono insediamenti. Sebbene la cascata stessa non sia alta, è molto pittoresca. Su di esso puoi fare una pausa dal caldo, sederti in un ristorante ombreggiato, nuotare in acque fresche e rinfrescanti. Il lunedì c'è un bazar a Manavgat dove puoi acquistare deliziosi frutti e spezie.

Cascata Manavgat

Cascata Duden

La cascata di cascate formata dal fiume Duden si trova ad Antalya ed è composta da due parti. Il flusso ribollente e potente di acqua fresca della cascata superiore cade da una montagna alta 20 metri e crea un'immagine incredibile. L'acqua è divisa in diversi corsi d'acqua, rendendola ancora più bella. Attorno ad esso cresce un bellissimo bosco di conifere. L'altezza della cascata inferiore di Duden è di 40 metri. Le sue acque cadono nel mare.

Cascata Duden