Le 30 migliori attrazioni di Adler, Russia

686
49 957

Oggi Adler è la facciata anteriore dell'intera costa russa del Mar Nero, una città praticamente esemplare costruita quasi da zero per le Olimpiadi invernali del 2014. Certo, non stiamo parlando di vecchie aree che hanno subito modifiche minime. L'interesse turistico per Adler è aumentato molte volte dopo la fine della competizione, sebbene prima non soffrisse della mancanza di turisti.

Negli ultimi anni, le vacanze nel territorio della baia di Imeretinskaya sono state una vacanza di livello completamente diverso rispetto ai periodi sovietico e post-sovietico. I turisti stanno aspettando hotel confortevoli, ristoranti gourmet, un programma di intrattenimento vario, escursioni interessanti e un livello di servizio più elevato a cui i residenti locali stanno cercando di abituarsi.

Cosa vedere e dove andare ad Adler?

I luoghi più interessanti e belli per camminare. Foto e una breve descrizione.

Parco Olimpico

Il complesso di strutture del cluster olimpico marino, costruito per i Giochi invernali del 2014. Sul suo territorio si sono svolte gare di pattinaggio artistico, hockey, curling, short track, pattinaggio di velocità. Il Parco Olimpico è costituito da diverse arene sportive, centri, stadi spaziosi, che, dopo la fine dei giochi, cercano di utilizzare il più possibile per vari eventi.

Parco Olimpico

Stadio Fisht

L'oggetto più grandioso del Parco Olimpico. Ha ospitato le cerimonie di apertura e chiusura dei giochi, ma le competizioni stesse non si sono svolte qui. L'arena ha un design unico: è dotata di un tetto scorrevole in vetro, che la sera accende un'illuminazione colorata. Gli spalti di Fisht possono ospitare più di 41.000 spettatori. Dopo la fine dei Giochi Olimpici, è stato trasformato in uno stadio di calcio in attesa della Coppa del Mondo 2018.

Stadio Fisht

Circuito di Soči

L'autodromo, che dal 2014 ospita il Gran Premio di Russia di Formula 1. Ma l'autodromo di Sochi non è solo una strada e stand, ma un complesso a tutti gli effetti apprezzato dagli appassionati di corse e tutto ciò che riguarda le auto ad alta velocità: una scuola di moto e un museo opera qui, un taxi da corsa offre i suoi servizi, si tengono escursioni e corsi di perfezionamento. In giornate speciali in pista, a tutti viene data la possibilità di testare la pista con la propria vettura.

Circuito di Soči

Parco di Soči

Il primo parco divertimenti su larga scala in Russia. Il suo concetto era basato su trame di fiabe russe, motivi storici e folcloristici. È stato eretto nel 2014 e aperto ufficialmente il 1 giugno, il Giorno dei bambini. Ci sono molte attrazioni estreme qui: il Serpent Gorynych, l'Uccello di fuoco, il Salto quantico, divertimenti più tranquilli come il Labirinto magico e il complesso della giungla, e dal 2015 un delfinario ha stato operativo.

Soči Park

Automuseo di Sochi

Il museo si trova nel Parco Olimpico. La sua collezione è composta da auto retrò sovietiche realizzate negli anni '30 -'90. Oltre alle autovetture, qui sono esposti autobus, ambulanze, camion, autopompe e molto altro. L'esposizione può essere visualizzata in modo indipendente, un'opzione alternativa è ordinare una visita guidata. Il museo ha un negozio di souvenir dove vendono modelli di tutte le mostre reali.

Automuseo di Sochi

Argine di Nizhneimetinskaya

Un'area pedonale estesa lunga 7 km, creata appositamente per i Giochi Olimpici Invernali di Sochi. Oggi è diventata una vera decorazione di Adler e un luogo di attrazione per tutti i turisti che visitano il Parco Olimpico. La parte pedonale del terrapieno è pavimentata con piastrelle

Argine di Nizhneimetinskaya

Spiagge di Adler

Tutte le spiagge cittadine sono ricoperte di ciottoli, ma in alcuni punti si possono trovare rare inclusioni di sabbia. L'area balneabile inizia nel villaggio di Kudepsta e termina a 3 km dal confine con l'Abkhazia. Dopo il miglioramento e la ricostruzione globale dell'intera baia di Imeretinskaya, la qualità delle spiagge e delle infrastrutture è notevolmente migliorata, sebbene il principale svantaggio - la vicinanza delle linee ferroviarie, renda ancora difficile definire le spiagge di Adler ideali.

Spiagge di Adler

Parco delle Culture del Sud

Arboretum, che copre un'area di 19 ettari. Sul suo territorio crescono più di 5mila piante, comprese specie esotiche e rare. Tra questi ci sono la quercia di 300 anni, il sakura giapponese, la palma cinese, l'albero dei tulipani. Negli stagni tra boschetti di ninfee, gigli e fiori di loto nuotano cigni e anatre, che puoi nutrire. Un orgoglio speciale del parco è un magnifico roseto e una variegata collezione di piante di conifere.

Parco delle Culture del Sud

Parco intitolato a Bestuzhev-Marlinsky

La piazza dell'inizio del XX secolo, intitolata allo scrittore, pubblicista e decabrista A. A. Bestuzhev, che qui morì nel 1837. Negli anni '50 fu eretto un monumento sulla sua tomba (bassorilievo contro un muro di pietra). Il parco occupa una piccola area: è solo un accogliente angolo di verde nel mezzo dello sviluppo urbano, che la gente del posto e i turisti amano visitare per sedersi tra magnolie e cipressi.

Parco intitolato a Bestuzhev-Marlinsky

Parco della Cultura e del Tempo Libero

Parco cittadino progettato per passeggiate, divertimento e ricreazione familiare. C'è un labirinto, un trampolino, un autodromo, divertenti scivoli, una sala delle risate e altre famose attrazioni fin dall'infanzia. Ci sono anche aree giochi per bambini e campi da ballo e sportivi per adulti. Al centro c'è un bacino artificiale, lungo i vicoli all'ombra degli alberi ci sono delle panchine.

Parco della Cultura e del Tempo Libero

Mercato dell'Adler

Cos'è una vacanza al sud senza frutti succosi e prelibatezze locali? Varie prelibatezze possono essere acquistate al mercato cittadino, dove vengono portati prodotti da tutte le regioni del Kuban, nonché dall'Abkhazia e dalla Turchia. Uno speciale "trucco" dei commercianti locali è quello di disporre spezie multicolori sugli scaffali, componendole in bizzarri schemi che attirano involontariamente gli occhi degli acquirenti. Un altro trucco sono le file ordinate di noci nei barattoli di miele che vuoi comprare e assaggiare subito.

Mercato dell

SEC Mandarino

Un enorme complesso commerciale all'aperto, composto da nove edifici collegati da passaggi, è un vero paradiso per gli amanti dello shopping. Questa è un'intera città con infiniti labirinti di strade (c'è persino una torre di osservazione, una sala da concerto per 1200 spettatori e una piscina, per non parlare dei numerosi caffè). Il centro commerciale è progettato in modo tale che i visitatori possano andare immediatamente in spiaggia dalle gallerie commerciali.

SEC Mandarino

Sochi Discovery World Acquario

Un oceanario a due piani che copre un'area di 6.000 m² e comprende 30 acquari. La sua collezione è molto varia: dozzine di specie di pesci tropicali, squali, razze, meduse, tartarughe, abitanti del Mar Rosso, pesci gatto e altra fauna marina. La vasca principale dell'oceanarium è un tunnel di 44 metri dal quale è possibile osservare la vita sottomarina dall'interno. Ogni giorno si tengono vari spettacoli per i visitatori.

Sochi Discovery World Acquario

Aperitivo

"Monkey Nursery" è il nome popolare dell'unico istituto di ricerca scientifica di primatologia medica in Russia. È stata fondata nel 1927, al momento vi abitano circa 4,5mila individui, sui quali vengono testati medicinali e vaccini. Per i turisti, nella scuola materna vengono condotte interessanti escursioni tematiche - ovviamente, alle persone vengono mostrate solo persone che non partecipano agli esperimenti.

Aperitivo

Delfinario Adler

Il Delfinario è stato inaugurato nel 1998, durante la stagione estiva è visitato da oltre 130mila spettatori. Oggi nell'arena si esibiscono delfini tursiopi, balene bianche, leoni marini, foche e trichechi. L'arena principale dello spettacolo è una piscina di 20 metri, attorno alla quale si trovano le tribune. La performance standard dura circa un'ora, durante la quale gli animali eseguono vari trucchi ed eseguono i comandi degli istruttori.

Delfinario Adler

Terrario Jungle World

Il terrario Adler ospita tutti i tipi di serpenti, lucertole, ragni e tartarughe. Gli animali sono tenuti in piccoli acquari e gabbie poste in stretti corridoi bui. Alcuni turisti pensano di sembrare torturati. A pagamento è possibile acquistare cibo e nutrire il distributore automatico "rettile". C'è anche una stanza separata con scimmie e una fattoria didattica con conigli, galline, pecore e capre.

Terrario Jungle World

Tempio dell'immagine di Cristo Salvatore non fatto da mani

La nuova chiesa nel 2014, soprannominata il "Tempio Olimpico" poiché era in costruzione in preparazione dei Giochi invernali. Si tratta di un grandioso edificio di 43 metri in stile neobizantino con un lussuoso dipinto interno: si nota subito che non si è badato a spese per la sua costruzione. L'edificio è stato eretto secondo il progetto di F. I. Afuksenidi, un team di 25 artisti ha lavorato agli affreschi per quattro mesi.

Tempio dell

Chiesa della Santissima Trinità

Chiesa ortodossa costruita negli anni '90. L'edificio e l'area circostante sembrano eleganti, nonostante la semplicità delle forme architettoniche, che gravitano chiaramente verso il classicismo. In precedenza, sul sito dell'edificio moderno c'era anche una chiesa, che fu demolita nel 1947. In epoca sovietica c'erano in anticipo le biglietterie ferroviarie. Dal 1993 il territorio è stato restituito alla parrocchia, pochi anni dopo è iniziata la costruzione di una nuova chiesa.

Chiesa della Santissima Trinità

Tempio dello Spirito Santo

Il Tempio dello Spirito Santo è un'altra chiesa che ha sostituito l'edificio demolito nel 1947. Ma a differenza della vicina Chiesa della Santissima Trinità, ha un aspetto completamente diverso: era basato su un edificio civile a 2 piani degli anni 2000. Nella facciata dell'edificio si possono persino scorgere motivi moreschi tipici dell'architettura dell'Asia centrale durante il periodo di massimo splendore del Bukhara Khanate, sebbene in generale le sue forme siano piuttosto laconiche.

Tempio dello Spirito Santo

Monastero della Trinità-Georgievsky

Convento, organizzato nel 1999 sul sito del Monastero della Santissima Trinità, abolito in epoca sovietica. Il complesso di edifici comprende la cattedrale principale, nove templi, edifici economici e amministrativi. Tutti gli edifici sono nuovi, costruiti ai nostri tempi, quindi sono in ottime condizioni. Gli edifici del monastero sono sparsi tra una fitta vegetazione e si inseriscono armoniosamente nel paesaggio naturale.

Monastero della Trinità-Georgievsky

Museo della storia del distretto di Adler

Museo delle tradizioni locali, impegnato nello studio e nella divulgazione della storia del territorio. È stata fondata nel 1989. I visitatori possono vedere diverse collezioni. Archeologico, dove sono raccolti reperti del Paleolitico, dell'Età del Bronzo e oggetti estratti sul sito di insediamenti altomedievali. Etnografico, che presenta campioni di armi, artigianato e strumenti. E storico, raccontando il destino della regione nei secoli XIX-XX.

Museo della storia del distretto di Adler

Faro di Adler

Il faro del 1898, che svolge le sue funzioni nel nostro tempo. La torre raggiunge un'altezza di 11 metri, il segnale è ben visibile da una distanza di 13 miglia. La struttura è una struttura in ferro verniciata in rosso e bianco. In cima c'è una cabina con apparecchi di illuminazione e una piattaforma. Il faro di Adler è il più meridionale della Russia, poiché si trova a soli 10 km dal confine con l'Abkhazia.

Faro di Adler

Acquapark "Anfibio"

Un complesso di attrazioni acquatiche pensato per tutta la famiglia. I turisti affamati di brivido possono scivolare giù per i ripidi scivoli e ottenere la loro giusta quota di azione, e ci sono attività più sicure e rilassanti per i bambini. Il parco acquatico dispone anche di quattro piscine, diversi caffè e cocktail bar, una pizzeria. Viste le ridotte dimensioni dell'Anfibio, d'estate qui è piuttosto affollato, e bisogna aspettare 10 minuti per il proprio turno sulla collina.

Acquapark Anfibio

Skypark AJ Hackett Soči

L'unico parco del suo genere in Russia. Ci sono siti simili a Singapore, Germania, Francia, Australia e Cina. AJ Hackett Sochi è stato creato su iniziativa di A. Hackett, un atleta estremo impegnato professionalmente nel salto in aria con assicurazione. Il parco si trova nella gola di Akhshtyr sul ponte sospeso più lungo del mondo Skybridge. Oltre a saltare, puoi ordinare un giro in elicottero qui.

Skypark AJ Hackett Soči

Stazione ferroviaria

Il nuovo edificio della stazione cittadina può essere considerato un capolavoro dell'architettura moderna. È stato costruito tenendo conto di tutti i più recenti requisiti di sicurezza e infrastruttura. La struttura è rivestita con piastrelle a specchio e in una giornata di sole gioca con numerosi punti salienti, attirando l'attenzione. Dal lato mare si accede alla stazione salendo le scale fino a un'ampia piattaforma, da dove si apre una magnifica vista.

Stazione ferroviaria

Autostrada Adler - Krasnaya Polyana

Una strada ad alta velocità con una linea ferroviaria lunga circa 50 km, che collega Adler con Krasnaya Polyana. Come molte altre strutture, è stato messo in funzione prima dei Giochi Olimpici. La maggior parte del percorso è posato attraverso tunnel. La costruzione della strada è diventata uno dei progetti più costosi in preparazione dei giochi, per i quali è stata più volte criticata dai media.

Autostrada Adler - Krasnaya Polyana

Allevamento di trote "Adler"

L'allevamento di trote Adler è la più grande impresa russa del suo genere. Qui vengono coltivate diverse specie di pesci pregiati, che forniscono rifornimenti a negozi e ristoranti nella Grande Sochi. Oltre alla vendita dei propri prodotti (anche negli spacci aziendali), l'allevamento di trote fornisce servizi turistici per l'organizzazione di escursioni, degustazioni, pesca a pagamento e sportiva.

Allevamento di trote Adler

Grotta di Akhshtyrskaya

La grotta fu scoperta all'inizio del XX secolo dall'esploratore francese E. A. Martel

Grotta di Akhshtyrskaya

Cascata profonda Yar

Deep Yar è una delle cascate più alte della Grande Sochi (41,5 metri). Ai suoi piedi c'è l'ingresso di una grotta e un laghetto. La strada per l'attrazione naturale inizia vicino al villaggio di Monastero. Per raggiungere la cascata bisogna attraversare il fiume Mzymta e poi seguire le indicazioni e il sentiero escursionistico. Appena sopra la cascata, a una distanza di 300-400 metri, si trovano le rovine di una chiesa cristiana.

Cascata profonda Yar

Fiume Mzymta

Il fiume più pieno che alimenta il Mar Nero. Ha origine nelle profondità della catena montuosa principale del Caucaso e attraverso la catena Aibga-Achishkho fa rotolare le sue acque fangose ​​lungo la gola di Akhshtyr. Il colore prevalentemente grigio del fiume è dovuto al fatto che una grande quantità di resti rocciosi si mescola all'acqua. Una versione abbastanza comune è che Mzymta, tradotto dal dialetto locale, significhi "pazzo".

Fiume Mzymta