Top 15 - attrazioni di Magnitogorsk, Russia

989
27 445

Magnitogorsk è una città abbastanza giovane negli Urali, famosa per il suo impianto metallurgico. Fu grazie a Magnitogorsk che un piccolo insediamento iniziò a svilupparsi e raggiunse lo stato attuale. La città non dimentica la sua storia. Il Museo MMK è stato aperto e sono stati creati monumenti in memoria di quel periodo. Uno dei più notevoli è il monumento della Prima Tenda in onore dei costruttori dell'impianto.

Tuttavia, le attrazioni della città non si limitano alla metallurgia ferrosa. Interessante dal punto di vista architettonico è il quartiere tedesco, costruito dai prigionieri di guerra. Ricorda più una città dell'Europa occidentale che le realtà degli Urali. Il parco "Lukomorye" offre ai turisti molte opportunità di svago. E il teatro locale è nella top ten tra quelli provinciali.

Cosa vedere e dove andare a Magnitogorsk?

I luoghi più interessanti e belli per camminare. Foto e una breve descrizione.

Monumento "Retro - Fronte"

Il monumento più grande della regione di Chelyabinsk è stato eretto nel 1979. Si trova nel Parco della Vittoria, sulle rive del fiume Ural. Conchiglie e carri armati in acciaio Magnitogorsk durante la Grande Guerra Patriottica hanno svolto un ruolo importante nella vittoria sui nazisti. Con l'aiuto del monumento, lo scultore L. Golovnitsky e l'architetto Ya. Belopolsky ha notato il contributo dei lavoratori del fronte interno e il loro stretto rapporto con i soldati in prima linea. La Fiamma Eterna arde davanti al monumento.

Monumento Retro - Fronte

Cattedrale della Santa Ascensione

A causa della mancanza di denaro, ci sono voluti quasi 15 anni per costruirlo. L'opera è stata ripetutamente congelata e l'oggetto è stato commissionato solo nel 2003. Oltre alla cattedrale a sette cupole, il complesso del tempio comprende: una cappella, una casa di misericordia, un campanile, una scuola domenicale, un posto di pronto soccorso e un albergo per pellegrini. L'altezza dell'edificio del tempio è di 42 metri. L'iconostasi è composta da 108 icone dipinte in periodi diversi e da diversi maestri.

Cattedrale della Santa Ascensione

rintocchi

Si trovano nella parte centrale della città, di fronte all'edificio amministrativo. La costruzione è stata programmata per coincidere con il 50 ° anniversario di Magnitogorsk. L'architetto A. Ponamarev è stato responsabile del progetto. L'inaugurazione è avvenuta nel 1979. L'altezza dei rintocchi è di 29 metri. In cima, su ognuno dei quattro lati della torre, è attaccato un orologio. Poco dopo l'installazione, il meccanismo si è guastato, ma è stato rapidamente riparato e da allora non ci sono state lamentele.

Rintocchi

Monumento "La Prima Tenda"

Inaugurato nel 1966. Il monumento è una dedica ai primi costruttori dell'impianto locale. Hanno dovuto vivere in tende subito dopo il loro arrivo in città. Ha lavorato al progetto: l'architetto E. Alexandrov e l'artista L. Golovnitsky. L'altezza del monumento è di 3,4 metri. È costituito da blocchi di cemento. Lungo il perimetro della base sono scritti a caratteri cubitali i versi di una poesia di Boris Ruchyov, che era tra i costruttori.

Monumento La Prima Tenda

quartiere tedesco

Negli anni del dopoguerra, questo territorio era un campo per prigionieri di guerra. Hanno anche costruito il quartiere sotto la supervisione di architetti sovietici. Nonostante la loro posizione, i costruttori forzati si sono avvicinati al lavoro in modo responsabile. La maggior parte degli edifici qui non supera i due piani. L'architettura mostra motivi dell'Europa occidentale del passato. Ogni edificio ha un progetto separato e qui non ce ne sono due uguali.

Quartiere tedesco

Teatro Drammatico. Pushkin

L'anno della sua fondazione è considerato il 1937. Tuttavia, anche prima dell'assegnazione dello status appropriato e del nome di Pushkin, in città esisteva un teatro della gioventù lavoratrice. Un tempo, un membro della troupe era l'artista popolare Leonid Bronevoy. Le esibizioni si alternano: le commedie classiche sono sostituite da esperimenti in chiave moderna. Attualmente è uno dei dieci migliori teatri provinciali della Russia.

Teatro Drammatico. Pushkin

Museo MMK

È aperto al pubblico dal 1973. L'esposizione occupa la Casa della Difesa. Durante il tour, ai turisti viene raccontato lo stabilimento metallurgico di Magnitogorsk e i primi costruttori che vivevano in tende, mostrano i prodotti e si concentrano sull'impatto dell'impresa sulla città. Qui sono esposti campioni di equipaggiamento militare: la sua produzione durante la Grande Guerra Patriottica ha predeterminato il corso della storia.

Museo MMK

Galleria d'arte Magnitogorsk

Creato nel 1980. L'attuale edificio è un'antica libreria. La galleria è stata trasferita qui nel 1986. La base della collezione sono le opere d'arte del secolo scorso. Sono inoltre esposte grafica e scultura del XIX secolo. Le mostre temporanee si svolgono sulla base dei fondi dell'Ermitage e della Galleria Tretyakov. Un centro informazioni è operativo presso la galleria dal 2007. Sono stati creati diversi programmi educativi per i giovani visitatori.

Galleria d

Museo di storia locale di Magnitogorsk

Il primo museo della città è stato aperto nel 1944. Inizialmente con sede nei locali della scuola. Dopo diversi traslochi, la collezione si stabilì nell'attuale edificio. L'area espositiva supera i mille metri quadrati ei fondi contengono circa 100mila capi di deposito. La maggior parte dell'esposizione è dedicata all'industria e all'impianto metallurgico locale. Il dipartimento archeologico si basa sui reperti nell'insediamento di Malo-Kizil e Aganovo-II.

Museo di storia locale di Magnitogorsk

Appartamento-museo di Boris Ruchyev

È stato aperto nel 1975 e si trova nella casa in cui visse Ruchiov. Boris Alexandrovich è un poeta locale che ha partecipato alla costruzione di un impianto metallurgico. Le sue opere erano spesso dedicate ai lavoratori. Nel 1967 Ruchiov ricevette il Premio di Stato per Lyubava. I reperti del museo non sono solo oggetti personali e le prime edizioni del poeta, ma oggetti che raccontano la vita letteraria dell'intera regione.

Appartamento-museo di Boris Ruchyev

Parco "Lukomorye"

Si trova all'interno del club sportivo "Metallurg-Magnitogorsk". Gli ospiti vengono accolti da cancelli in legno con inserti in ferro battuto. L'ingresso è gratuito, il parco è aperto dalle 10:00 alle 22:00. Personaggi fiabeschi e interessanti edifici sono disseminati in tutto il territorio. Campi sportivi, mini-golf e un campo sono disponibili per i visitatori attivi. Nei giorni festivi, gli spettacoli vengono messi in scena sul palcoscenico locale.

Parco Lukomorye

Aquapark "Cascata dei miracoli"

L'unico complesso acquatico di queste dimensioni nella regione. Aperto tutto l'anno dalla mattina alla sera tardi. Delle 7 piscine, una è adibita al nuoto sportivo. C'è l'opportunità di allenarsi con un istruttore, sia per bambini che per adulti. 4 scivoli e 10 attrazioni sono responsabili della componente di intrattenimento. La temperatura dell'acqua non scende sotto i 28°.

Aquapark Cascata dei Miracoli

"Arena-Metallurgi"

L'arena del ghiaccio è stata commissionata nel 2007. Capacità: 7500 spettatori. Le tribune sono mobili, il che consente di modificare la configurazione dell'arena. Ospita non solo gare sportive, ma anche fiere, mostre, festival. Partite KHL, concerti di pop star, spettacoli sul ghiaccio sono gli eventi più frequenti. Al secondo piano dell'arena si trova il Museum of Hockey Glory, dove sono esposti i trofei dell'FC Metallurg.

Arena-Metallurgi

Centro sciistico "Metallurg Magnitogorsk"

Costruito a 40 km da Magnitogorsk nelle montagne degli Urali meridionali. Le tracce sono 7, di cui 2 didattiche. Il percorso più lungo è di 2,5 km. Gli impianti di risalita sono moderni, sia sulla grande montagna che sulla pista per principianti. Qualsiasi attrezzatura è disponibile per il noleggio. Ai turisti viene offerto di lasciare le loro cose nel ripostiglio. Offre istruttori e servicers. Il Medvezhonok Club è aperto ai giovani sciatori.

Centro sciistico Metallurg Magnitogorsk

Piattaforma di osservazione

Sulla riva sinistra degli Urali c'è una collina, il posto migliore per vedere la città. Le autorità hanno ripetutamente cercato di conferire al ponte di osservazione un aspetto curato, ma rimane poco curato. Il territorio attira non solo i turisti, ma anche coloro che amano lasciare graffiti di dubbia qualità, bere alcolici e rifiuti. La vista da qui è interessante, ma le condizioni del sito stesso lasciano molto a desiderare.

Piattaforma di osservazione