Le 20 migliori attrazioni di Monaco

974
34 564

Il paese più piccolo del mondo sembra essere stato creato per i turisti. Montagne, mare azzurro, ricca storia millenaria, parchi, giardini, famosi luoghi di intrattenimento sono così attraenti che visitare Monaco diventa il sogno di ogni viaggiatore. Il principato è stato a lungo scelto dai ricchi e famosi. In nessun'altra parte del mondo puoi vedere così tante macchine e yacht costosi come a Monaco.

Questo paese è una vera piccola fiaba vivente con un re e una regina, la Principessa Grace, amata da tutte le persone, che ha avuto un incidente d'auto ed è morta. Suo marito, il principe Ranieri, visse da solo fino alla sua morte e fu sepolto accanto a Grace. Le strade furono chiamate in onore della principessa, fu piantato un roseto e furono emesse monete commemorative. Durante la sua vita amava organizzare feste e sagre.

Cosa vedere a Monaco?

I luoghi più interessanti e belli, foto e una breve descrizione.

Monaco Ville

Monaco Ville è una città meravigliosa. Vi abitano circa un migliaio di persone ed è lungo solo 700 metri e largo 300 metri. Le antiche stradine e i marciapiedi sono strettamente premuti l'uno contro l'altro su una scogliera alta 60 m. La città fu fondata su una sommità piatta nel 1215. Oggi è il centro storico e capitale del Principato di Monaco. È qui che si trovano la residenza della famiglia principesca, la Piazza del Palazzo, la Cattedrale, il Museo Oceanografico, che era responsabile di Cousteau, e molti altri.

Monaco Ville

Museo del Vecchio Monaco

Una collezione unica di articoli per la casa e arte monegasca può essere visitata gratuitamente il mercoledì e il venerdì. Più di mille anni di storia della Rocca sono presentati attraverso l'esposizione di costumi, libri, monete antiche, fotografie, strumenti musicali, collezioni di ceramiche, ecc. Il Museo del Vecchio Monaco è diventato un deposito nazionale della storia, delle tradizioni e della lingua dell'antico principato.

Museo del Vecchio Monaco

Orto Botanico di Monaco

L'Orto Botanico di Monaco è famoso per la sua più ricca collezione di piante grasse provenienti da tutto il mondo. Inoltre, i creatori sono riusciti a garantire che un numero enorme di piante esotiche attecchisse qui, grazie alle quali il giardino è profumato e sepolto di fiori tutto l'anno. Il numero totale di rappresentanti della fauna raggiunge i 6000. Una delle attrazioni del giardino è una grotta naturale con stalattiti e stalagmiti.

Orto Botanico di Monaco

Spiaggia del Larvotto

La spiaggia più bella del centro città sorprende con l'acqua purissima e la sabbia artificiale bianca come la neve. Il Larvotto è un luogo di riposo per coppie romantiche e turisti facoltosi. Il pubblico glamour ama prendere il sole qui, scintillante di diamanti. Ci sono anche aree ricreative libere e ben attrezzate, un'ottima cucina e molti hotel.

Spiaggia del Larvotto

Museo delle auto d'epoca

L'idea di creare un museo apparteneva al principe Renault III. Per 30 anni ha accumulato un'impressionante collezione retrò. La mostra più antica è De Dion Bouton del 1903. Per gli intenditori, gli incontri con i primi marchi di giganti automobilistici come Lincoln, Citroen, Peugeot, Packard, ecc. Adornare.

Museo delle auto d

Giardino giapponese

Il giardino della metafora occupa 7.000 mq. È sorprendentemente pieno della filosofia dell'unità e dell'armonia dell'uomo con la natura. Tutti i suoi elementi sono profondamente simbolici e predispongono a una profonda comprensione di se stessi, del mondo circostante. Il giardino roccioso, i ponti e le peschiere, le isole, la casa da tè creano un'atmosfera unica. Molti oggetti sono stati portati a Monaco dal Giappone.

Giardino giapponese

Cattedrale di San Nicola

La cattedrale fu costruita nel 1875. È la chiesa cattedrale principale di Monaco ed è conosciuta come la tomba dei principi. Le funzioni solenni si svolgono ancora qui durante le festività religiose, così come il 19 novembre, festa nazionale del Principe. Il maestoso edificio in pietra bianca è aperto agli amanti della musica religiosa e d'organo. Le sue pareti sono decorate con dipinti di Louis Brea.

Cattedrale di San Nicola

Rosario Principessa Grace

La principessa Grace, amata dai monegaschi, è rimasta per sempre una bellissima rosa nei loro cuori. La sua passione e il suo amore per i fiori erano ben noti e nel 1984 è stato aperto in suo ricordo un delizioso roseto. Su un piccolo appezzamento di terreno sono state raccolte circa 14.000 piante, di cui solo 150 specie di rose. Il roseto è progettato sotto forma di un'enorme rosa con 9 petali non aperti.

Rosario Principessa Grace

Casinò Montecarlo

Il casinò stesso è interessante non solo come struttura di gioco d'azzardo: è un capolavoro di architettura, le cui soluzioni interne si distinguono per originalità, lusso e gusto eccellente. Inoltre, il teatro dell'opera si trova nello stesso edificio. I turisti ordinari hanno libero accesso alla hall del casinò e al guardaroba del teatro. È interessante notare che ai cittadini di Monaco è vietato giocare d'azzardo per legge. I turisti che desiderano giocare o esplorare tutte le sale dovranno pagare 10 euro per l'ingresso. Pavimenti in marmo, colonne, statue abili, dipinti, lampade in bronzo: non c'è dubbio che c'è qualcosa da vedere.

Casinò Montecarlo

Palazzo del Principe

La famiglia Grimaldi ha scelto la fortezza genovese fin dal 1191, trasformandola gradualmente in un lussuoso palazzo. Per più di 7 secoli, il castello è stato l'attuale residenza dei principi di Monaco. Durante l'assenza del monarca, come indicato dalla bandiera a mezz'asta, il palazzo è aperto ai turisti. I saloni e le sale del palazzo sono pieni di straordinari tesori.

Palazzo del Principe

Teatro dell'Opera di Montecarlo

Una strana combinazione di roulette e opera nello stesso edificio suona piccante, ma non interferisce ancora con il pubblico sofisticato. Verdi, Wagner, Rossini si sono esibiti al Teatro dell'Opera di Monte Carlo, Caruso e Chaliapin hanno cantato qui. L'interno del teatro è disegnato nei toni del rosso e dell'oro, e bassorilievi e sculture ne sottolineano lo splendore e lo status.

Teatro dell

Porto Ercole

Allo stesso tempo, nel porto di Hercule possono essere ospitate fino a 700 navi. La saggia decisione di costruire un porto in questo luogo appartiene al principe Amber il primo: da qui è facilmente raggiungibile dai luoghi e dai divertimenti più significativi del principato. Il porto è costantemente in fase di ricostruzione. Le autorità si stanno adoperando per rendere il porto moderno e conveniente per i loro illustri ospiti.

Porto Ercole

Piazza del Parco e del Casinò

La zona di fronte al Casinò è particolare. C'è un codice di abbigliamento su di esso: è vietato camminare con jeans e scarpe da ginnastica. C'è anche un cartello che lo avverte. Di fronte al Casinò c'è un bellissimo parco francese di palme, fiori, stagni con canne e gigli, che si trasforma dolcemente in montagna. Di notte, le lanterne si accendono intorno alla piazza di fronte al casinò, creando un'atmosfera indescrivibile.

Piazza del Parco e del Casinò

Museo Oceanografico di Monaco

Il Museo di Oceanografia sembra essere cresciuto nella roccia. Offre viste impressionanti sul mare, sulla città, sui parchi. Per molto tempo il museo è stato diretto dal cittadino onorario di Monaco, Jacques-Yves Cousteau. Sulla base del museo c'è una biblioteca, laboratori, centri di ricerca specializzati, una fattoria marina. Qui puoi vedere rari abitanti delle profondità marine, scheletri di enormi balene.

Museo Oceanografico di Monaco

Forte Antonio

Puoi assistere a un concerto gratuito oa uno spettacolo all'aperto al Teatro di Fort Antoine. L'anfiteatro a gradini può ospitare 350 spettatori ed è aperto quasi tutta l'estate. L'antico edificio aveva compiti completamente militari - per proteggere Monaco-Ville. Nel cortile del forte ci sono cannoni e palle di cannone accatastati in una collina, e sulle mura si sono conservati parapetti, cordoli e una torre di avvistamento.

Forte Antonio

Chiesa di Santa Devota

Per tradizione, tutte le spose dei principi di Monaco portano il loro bouquet nuziale nella Chiesa di Santa Devota in segno di rispetto per la fanciulla che non volle rinunciare a Gesù Cristo nemmeno di fronte alle torture e alla morte. La Santa Vergine martirizzata fu spazzata via dal mare al largo della costa del principato. Da allora, i residenti hanno tenuto una processione commemorativa e preghiere.

Chiesa di Santa Devota

Cappella della Divina Misericordia

Dal 1629 si riunì nella cappella una confraternita di peccatori neri, che predicavano il pentimento dei peccati e la misericordia di Dio. Erano famosi per le loro buone azioni ed erano rispettati dalla gente. Molti che hanno creduto e sentito il tocco della Grazia hanno lasciato oggetti di valore per la chiesa o hanno offerto altri doni. La cappella conserva ancora una statua del Cristo scolpita nel legno dallo scultore di corte di Napoleone.

Cappella della Divina Misericordia

Country Club Monte Carlo

All'apertura del Club nel 1928 erano presenti cinque persone incoronate: fu un evento significativo in Europa. Il Country Club è un grande complesso sportivo. Ospita varie competizioni. I tornei di tennis sono i più popolari tra il pubblico sofisticato. Uno dei più famosi è il torneo Rolex Masters di aprile. Inoltre il Country Club dispone di un'ottima piscina, dove si può venire con i bambini, un campo da squash e da golf.

Country Club Monte Carlo

Caffè di Parigi

Sedersi in un caffè con vista sul casinò di Monte Carlo è uno chic speciale. Qui è conveniente guardare il pubblico che arriva al casinò, macchine costose e puoi semplicemente mangiare in qualsiasi momento. Il resto dei caffè della città sono chiusi dall'ora di pranzo alle 19:00. Inoltre - wi-fi gratuito e interni accoglienti, prezzi abbastanza tollerabili: non i più costosi, ma nemmeno i più bassi. Qui puoi ordinare qualcosa della cucina monegasca, ad esempio frittelle o tortine al limone.

Caffè di Parigi

La Mayenne Corniche

Mayenne Corniche è il nome dell'autostrada che collega Nizza e Monaco. La strada costeggia il mare, salendo a serpentina verso le montagne. Quando si viaggia in auto, vale la pena fermarsi nella cittadina di Eze. Qui puoi mangiare un boccone in un ristorante locale, passeggiare lungo le vecchie stradine, respirare l'aria pulita di montagna. Dall'alto si aprono paesaggi ammalianti di montagne e mare.

La Mayenne Corniche