Le 20 migliori attrazioni del Messico

730
36 436

Il delizioso, antico, caldo Messico sembra essere stato creato per goderti ogni giorno del tuo soggiorno. Il paese dove ai vecchi tempi vivevano le incredibili e misteriose civiltà dei Maya e degli Aztechi, oggi fiorisce e canta sulle rovine di antiche rovine, rendendo omaggio alla memoria di una cultura che è andata per sempre. Un appello alle antiche leggende e ai miti è uno dei temi preferiti delle feste messicane più colorate.

Piramidi giganti e parchi di divertimento, palazzi lussuosi e alte mura della fortezza, vegetazione tropicale brillante e onde turchesi che sollevano i surfisti verso il cielo, spiagge di sabbia dorata e maestose cattedrali cattoliche, hotel a cinque stelle e musei antichi: il Messico moderno ha tutto!

Cosa vedere in Messico?

I luoghi più interessanti e belli, foto e una breve descrizione.

Chichen Itza

Fondata nel VII secolo d.C. la città sacra di una delle tribù Maya - Itza si trova a centoventi chilometri dalla capitale della penisola dello Yucatan. La ricchezza architettonica dell'antico insediamento è costituita dal Tempio di Kukulkan a nove gradini e da due piccoli templi: i Guerrieri e i Giaguari, un pozzo utilizzato per i sacrifici, un enorme campo da gioco e un gigantesco rettangolo formato dalle rovine di colonne.

Chichen Itza

Cattedrale di Città del Messico

Il principale tempio cattolico della capitale messicana è stato costruito sul sito di un ex santuario azteco dedicato al dio della guerra - Huitzilopochtli. La costruzione della cattedrale fu eseguita dall'inizio del XVI all'inizio del XIX secolo. Combinando le caratteristiche architettoniche del barocco, del rinascimento e del neoclassicismo, il tempio fu eretto in onore dell'Assunzione della Beata Vergine Maria.

Cattedrale di Città del Messico

Museo Nazionale di Antropologia

Uno dei musei più ricchi del Messico si trova a Chapultepec Park (Città del Messico). Si compone di due grandi dipartimenti: archeologico ed etnografico. L'esposizione del museo è rappresentata da reperti dell'era precolombiana, che includono il famoso calendario azteco - la Pietra del Sole, tesori Maya e reperti culturali e archeologici appartenenti ad altre antiche civiltà messicane.

Museo Nazionale di Antropologia

Palazzo Chapultepec

Fondato nel 1785, il Palazzo Chapultepec è stato a lungo utilizzato come residenza del governo. Un tempo ospitava l'accademia militare e l'Osservatorio Astronomico Nazionale. Dal 1939, il maestoso edificio, costruito in stile neoclassico, espone la principale esposizione del Museo Storico Nazionale.

Palazzo Chapultepec

canyon di rame

Il principale parco nazionale del paese ha preso il nome dal muschio che cresce sulle pendici di un canyon di un chilometro e mezzo e dal rame fuso da lontano. Il fondo dell'attrazione naturale è ricoperto da foreste subtropicali. Il Copper Canyon ospita un terzo di tutti gli animali messicani, tra cui puoi trovare un orso nero, un lupo messicano e un puma.

Canyon di rame

Acapulco

Situato sulla costa del Pacifico, il resort e la "capitale notturna" part-time del Messico hanno guadagnato fama mondiale negli anni Cinquanta del XX secolo. La moderna Acapulco è una città di spiagge sabbiose in leggera pendenza, attrazioni acquatiche, pesca, le migliori discoteche del paese e trenta gradi Celsius costanti sia in inverno che in estate.

Acapulco

Parco Xcaret

Esteso su un'area di ottanta ettari, il parco divertimenti dei Caraibi è allo stesso tempo un luogo di habitat libero per un gran numero di animali selvatici. Numerose spiagge, un allevamento di tartarughe, un parco delle farfalle, una gita lungo un fiume sotterraneo e spettacoli notturni che raccontano la storia di antiche civiltà fanno di Xkaret un luogo di vacanza preferito da bambini e adulti.

Parco Xcaret

Piramidi di Teotihuacan

La città più antica dell'emisfero occidentale, la cui data di fondazione solleva interrogativi anche tra archeologi esperti, si trova a cinquanta chilometri da Città del Messico. Due delle sue piramidi - la Luna e il Sole - sono i principali monumenti storici dell'antico insediamento. I resti di persone e animali sacrificati sono stati trovati nella piramide della luna. La Piramide del Sole è una struttura su larga scala alta quasi sessantacinque metri.

Piramidi di Teotihuacan

Cenotes nella penisola dello Yucatan

I pozzi di calcare naturale pieni di acque sotterranee erano usati dagli indiani Maya come luoghi per raccogliere acqua e offerte. I cenotes erano considerati le porte del Regno dei Morti e appartenevano alla categoria degli oggetti sacri. Oggi, un certo numero di pozzi naturali nello Yucatan sono un sito di immersione preferito dagli appassionati di immersioni.

Cenotes nella penisola dello Yucatan

Isola Mescaltitana

Raggiungendo un diametro di quattrocento metri, l'isola è interamente costruita con file di case bianche e rosa, che ospitano non più di mille residenti permanenti. La leggendaria casa degli Aztechi e della bevanda nazionale messicana mezcal è ora impegnata nella pesca e nella pesca dei gamberi. Una volta all'anno a Mescaltitan si svolgono una regata navale e una festa dedicata ai Santi Pietro e Paolo.

Isola Mescaltitana

San Francesco di Campeche

La capitale dello stato di Campeche fu fondata dai conquistatori spagnoli nel 1540 sul sito di un antico insediamento Maya. Situata nella parte occidentale dello Yucatan, la città sembra ancora una fortezza costruita nei secoli XVI-XVIII per proteggersi dai pirati. Le principali attrazioni di San Francisco de Capeche sono i forti, il giardino botanico e la cattedrale francescana.

San Francesco di Campeche

Città Maya di Tulum

Tulum si differenzia dalle altre città Maya per un alto muro costruito dagli indiani per proteggersi dalle incursioni dei popoli nomadi del nord. La struttura urbana più massiccia, situata più vicino al mare: il tempio e la fortezza di El Castillo, secondo gli archeologi, potrebbero fungere da faro. Il tempio degli affreschi è una chiara testimonianza dell'antica visione del mondo, che divide la realtà in mondo sotterraneo (morte), terreno (vita) e celeste (dei).

Città Maya di Tulum

Palenque

Un numero enorme di rovine, situate su un'area di quindici chilometri quadrati, testimoniano l'antica grandezza dell'antica città Maya - Lakam-ha. Il nome moderno del complesso - Palenque - gli fu dato dai conquistatori spagnoli. Il centro dell'antica composizione architettonica è il Palazzo, composto da diversi cortili grandi e piccoli. Tre piramidi del tempio (del Sole, della Croce e della Croce Frondosa) simboleggiano l'albero di ceiba, che, secondo le leggende indiane, sostiene l'intero Universo.

Palenque

Palazzo delle Belle Arti

Il principale teatro dell'opera della capitale messicana fu costruito nel primo terzo del XX secolo su progetto dell'architetto italiano A. Boari. Le pareti in marmo di Carrara e l'opulento arredamento Art Déco rendono questo edificio uno degli edifici più belli del Nuovo Mondo. Nel Palazzo delle Belle Arti si trova il famoso affresco di Diego Rivera - "Al bivio".

Palazzo delle Belle Arti

Museo delle Sculture Subacquee

Creato dallo scultore britannico Jason de Cairos Taylor, l'insolito museo sottomarino può essere definito uno dei più costosi in termini di visite: il prezzo di un biglietto varia da cento dollari. L'installazione artistica di quattrocento oggetti moderni è suddivisa in tre parti ed è a disposizione di chiunque sappia utilizzare l'attrezzatura subacquea.

Museo delle Sculture Subacquee

isola delle bambole morte

Una minuscola isola situata a sud di Città del Messico si trasformò per caso nell'ultimo rifugio delle bambole, quando un eremita che vi abitava a metà del secolo scorso trovò un giocattolo di una ragazza annegata nel fiume e lo appese a un albero . Nel corso del tempo, l'uomo ha iniziato a collezionare bambole e con esse decorare l'isola. Oggi, i giocattoli sbiancati dal sole e mangiati dagli insetti conferiscono all'area un'atmosfera inquietante e surreale.

Isola delle bambole morte

cancún

Nato da un villaggio di pescatori, un grande resort messicano è amato dai turisti di tutto il mondo. A Cancun la temperatura diurna non scende mai sotto i ventiquattro gradi e le spiagge che vi si trovano si distinguono per la pulizia e la ricchezza delle onde così necessarie per il surf. Gli hotel a cinque stelle e l'infrastruttura sviluppata del resort ti consentono di rilassarti a Cancun con la massima comodità.

Cancún

Grotta di cristallo gigante

Enormi cristalli di gesso iniziarono a formarsi in una grotta vicino alla città di Chihuahua circa ventisei milioni di anni fa. Crescendo al cento per cento di umidità ea una temperatura di cinquantotto gradi Celsius, i "raggi" pesano diverse decine di tonnellate e raggiungono una lunghezza di undici metri.

Grotta di cristallo gigante

Parco divertimenti Xplor

Le sette attività estreme di Xplor includono rafting su fiume e grotta, giri in funivia, giri in buggy nella giungla e giri in amaca. Istruttori professionisti monitorano da vicino i vacanzieri e li aiutano a superare gli ostacoli. Un ulteriore mezzo di sicurezza e tracciamento è un casco con un microchip integrato.

Parco divertimenti Xplor

Casa-Museo di Leon Trotsky

La casa nel quartiere di Coyoacan, dove Leon Trotsky trascorse i suoi ultimi giorni e fu ucciso nel 1940, è stata trasformata in museo nel 1990. L'edificio, situato all'angolo tra Rio Churubusco e Vienna, ospita una mostra temporanea di documenti e un pubblico biblioteca appartenuta a un comunista sovietico.

Casa-Museo di Leon Trotsky