Le 25 migliori attrazioni di Mumbai, India

668
50 382

Mumbai era precedentemente conosciuta come Bombay. Sorge sulle isole che, nel periodo coloniale, erano collegate da traghetti e ponti. La posizione sulla costa del Mar Arabico ha permesso a Mumbai di diventare un importante snodo dei trasporti del paese, compreso il suo porto più grande. La città è la prima in India per numero di abitanti. Povertà e ricchezza coesistono facilmente nelle aree urbane limitrofe.

I turisti possono, se lo desiderano, conoscere i diversi lati di Mumbai. Ad esempio, gli europei soggiornano spesso negli hotel di Colaba e fanno escursioni a Dharavi, una vasta baraccopoli con edifici densi e un milione di abitanti. Il contrasto tra queste aree è evidente. In termini di architettura, dopo la partenza dei coloni è rimasta una grande eredità. La maggior parte degli oggetti è stata rinominata, ma esternamente hanno mantenuto le loro caratteristiche originali.

Cosa vedere e dove andare a Mumbai?

I luoghi più interessanti e belli per camminare. Foto e una breve descrizione.

Porta dell'India

L'arco trionfale in stile misto fu costruito in onore della visita in India del re Giorgio V e della regina Mary. I lavori si protrassero fino al 1925, tanto che i monarchi riuscirono a vedere solo lo schema del progetto. L'altezza dell'edificio è di circa 26 metri. Ci sono cancelli nel porto della città a distanza dalla strada di accesso e vicino all'acqua. Ai lati ci sono sale identiche, ognuna può ospitare fino a 600 persone.

Porta dell

Zona Colaba

Si è formato come una regione coloniale, poiché ha attratto gli europei per l'insediamento. Palazzi maestosi e massicci, in piedi sullo sfondo di grattacieli, impressionano i visitatori. Gli hotel economici e di qualità decente sono apprezzati dai viaggiatori. Questa parte della città è relativamente tranquilla e ricca di vegetazione. La sera le strade si riempiono di bancarelle con souvenir, vestiti e gioielli.

Zona Colaba

guida marina

L'argine è stato costruito lungo la Back Bay. La sua lunghezza è di circa 4 km. Le persone ricche vivono in questa zona. Qui si trova anche la casa del governatore dello stato. Nel 1961 fu aperto un acquario su Marine Drive, che rimane uno dei migliori in India fino ad oggi. La sera diventa chiaro perché l'argine è anche chiamato la "Collana della Regina": migliaia di luci sono accese e sembrano piccole perle.

Guida marina

Stazione di Chhatrapati Shivaji

La stazione ferroviaria principale della città fu in costruzione per 10 anni, fino al 1888. Allo stesso tempo, la stazione iniziò a funzionare prima. Il prototipo del progetto dell'architetto F. W. Stevens era la stazione ferroviaria inglese di St. Pancras. L'edificio è stato inserito nell'elenco dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO nel 1994. Due anni dopo, la stazione, originariamente intitolata alla regina Vittoria, è stata ribattezzata in onore di un eroe nazionale indiano.

Stazione di Chhatrapati Shivaji

Palazzo Hotel Taj Mahal

Esiste dall'inizio del secolo scorso. Altezza - 7 piani, il numero totale di stanze - 500. Gli interni di ogni stanza sono unici. Al termine, sono stati utilizzati materiali europei. Parte del progetto dell'edificio è stato realizzato da Gustav Eiffel. L'hotel si affaccia sul Mar Arabico. C'è una piscina nel cortile. Il Taj Mahal ha i migliori ristoranti di Mumbai. Il luogo è significativo: fu qui che fu dichiarata l'indipendenza dell'India.

Palazzo Hotel Taj Mahal

Dharavi

I bassifondi si trovano nel centro della città. La popolazione si avvicina a un milione di persone. Gli edifici sono letteralmente accatastati uno sopra l'altro. La densità è altissima, che già minaccia la città con gravi conseguenze. La zona è molto povera e colorata. In passato la zona era abitata da pescatori e da coloro che lavoravano nelle paludi di mango. Quando i bacini idrici si prosciugarono, la popolazione attiva se ne andò e migranti provenienti da altri stati dell'India si impossessarono delle loro baracche.

Dharavi

Dhobi Ghat

Questa è la lavanderia più grande del mondo. L'area è di 10 ettari, ci sono diversi livelli. Il processo di lavaggio richiede fino a 3 giorni e comprende l'asciugatura e la stiratura. A Dhobi Ghat lavorano circa 700 famiglie. Il padre trasmette le competenze e la posizione al figlio. Il lavoro è fisicamente duro, quindi solo gli uomini sono coinvolti. Sbattono il bucato contro vasche di cemento, poi lo stendono sui tetti o lo appendono. I ferri sono usati solo carbone.

Dhobi Ghat

Parco Nazionale Sanjay Gandhi

Porta il nome del figlio defunto di Indira Gandhi. Il parco si sviluppa su un territorio collinare, dove sono presenti circa mille specie di piante. Anche il mondo animale è vario. Ci sono predatori, come leopardi, erbivori, come le lepri e molti serpenti. L'intrattenimento più popolare nel parco è il safari del leone. E l'attrazione principale sono le grotte di Kanheri, un luogo di pellegrinaggio buddista.

Parco Nazionale Sanjay Gandhi

Grotte di Elefante

In passato, l'isola su cui si trovano le grotte era chiamata Gharapauri. Il nome attuale è nato quando gli esploratori portoghesi hanno trovato un'insolita statua di elefante in una delle grotte. Un traghetto collega il molo all'isola. Dall'altro lato, puoi raggiungere le bellezze naturali a piedi o utilizzare rimorchi speciali. I dipinti nelle sale delle caverne sono dedicati a Shiva. Ci sono sculture in pietra nei templi interni.

Grotte di Elefante

Grotte di Kanheri

Il complesso di grotte del tempio e del monastero è considerato il più grande del mondo. I buddisti lo hanno creato nel III secolo a.C. Successivamente i locali sono stati ampliati, ne sono stati aggiunti di nuovi. Le immagini del Buddha sono state scolpite proprio sulle pareti. Sono note un totale di 109 grotte interconnesse. Non tutto viene mostrato ai turisti. Particolarmente degne di nota sono la grande sala per la preghiera, la sala inserita tra le pietre, la sala n. 34 con dipinti sul soffitto.

Grotte di Kanheri

Museo del Principe di Galles

Situato vicino alla Porta dell'India. Entrambi i progetti hanno lo stesso architetto - D. Whittet. La prima pietra fu posta da Giorgio V. L'edificio fu completato nel 1915. Tuttavia, durante la prima guerra mondiale, qui si trovavano un ospedale e un centro per bambini. L'esposizione è stata inaugurata nel 1922. I temi principali sono tre: arte, archeologia, storia naturale. Nel XXI il suo nome ufficiale era il nome del fondatore dell'Impero Maratha.

Museo del Principe di Galles

Museo Gandhi a Mani Bhavan

La casa in cui è conservata la collezione del museo, Gandhi visitò spesso durante la sua vita. Apparteneva a un amico del leader della nazione e qui venivano risolte questioni chiave relative all'indipendenza del paese. L'edificio è stato successivamente donato alla National Gandhi Memorial Foundation. Vicino all'ingresso c'è un monumento a lui. Il primo piano è stato occupato per foto e materiale per la stampa ed è stata ricreata anche una parte dell'ufficio. Al secondo piano si conservano gli interni del passato.

Museo Gandhi a Mani Bhavan

Galleria Jehangir

Il principale museo di arte moderna della città. L'esposizione è esposta in 4 sale. La collezione comprende dipinti di artisti, scultori e fotografi indiani. Avere l'opportunità di presentare il tuo lavoro nella galleria è un'opportunità per diventare famosi. Alcuni giovani maestri stanno aspettando l'opportunità di organizzare una mostra a Jehangir da diversi anni. Vicino all'ingresso e lungo la strada si trovano commercianti di quadri e souvenir.

Galleria Jehangir

Museo Bhau Daji Lad

Il museo più antico della città. Fondata con i nomi di Victoria e Albert. Nel 1975 è stato ribattezzato in onore del famoso medico e antiquario locale. La collezione è ampia e comprende: mappe, fotografie rare, esempi di arte applicata. Il museo ha una biblioteca con una collezione di libri antichi in diverse lingue. Di fronte all'ingresso si trova una statua di un elefante risalente al VI secolo.

Museo Bhau Daji Lad

Moschea di Haji Ali

Prima di tutto, la posizione è interessante. La moschea è costruita su un'isola al largo della costa di Mumbai. Prende il nome dal suo fondatore. Il mercante Haji Ali rinunciò a tutto e andò in pellegrinaggio. Non poteva arrivare alla Mecca, il suo corpo è stato restituito alla moschea e sepolto qui. Con la bassa marea, la moschea è raggiungibile dalla città tramite una strada stretta. La struttura sta lentamente crollando a causa delle caratteristiche naturali.

Moschea di Haji Ali

Tempio di Siddhivinayak

La costruzione fu completata nei primi anni del secolo scorso. Tuttavia, l'attuale forma del tempio è stata acquisita in seguito. Quasi 100 anni dopo la sua fondazione, sono stati aggiunti ulteriori locali, tra cui una foresteria e spazi per il relax dei dipendenti. C'era anche un piccolo laghetto artificiale. Dedicato al dio Siddhivinayak con la testa di un elefante - Ganesh. In una delle sale c'è una sua statua, realizzata in pietra monolitica.

Tempio di Siddhivinayak

tempio mahalakshmi

Costruito nel 1785. Dedicato alla dea della prosperità, ricchezza e buona fortuna. Una leggenda è collegata all'aspetto del tempio. Presumibilmente, gli ingegneri britannici ei loro assistenti indiani non potevano collegare insieme tutte le isole di Mumbai. La dea Lakshmi, attraverso un sogno, indicò il luogo dove era sepolta la sua statua. Non appena il manufatto è stato dissotterrato, la fortuna è tornata al progetto. In segno di gratitudine per l'aiuto nel lavoro, la dea ha ricevuto il tempio.

Tempio mahalakshmi

Basilica di Monte Maria

La prima casa di preghiera in questo sito fu costruita dai Gesuiti nel 1570. L'altare era decorato con una statua della Vergine Maria, portata dal Portogallo. Successivamente l'edificio fu trasformato in cappella, la scultura andò perduta e la ricostruzione iniziò di nuovo. L'attuale basilica apparve nel 1904. Ha caratteristiche gotiche. Il design interno ed esterno è ricco di piccoli dettagli. Nei giorni festivi si sente il suono delle campane in tutto il quartiere.

Basilica di Monte Maria

Pagoda Mondiale Vipassana

Una copia esatta dello stupa di Shwedagon a Yangon è stata costruita in 11 anni. Una particella delle reliquie del Buddha, donata dallo Sri Lanka, è stata murata in una delle pietre. La pagoda ha aperto le sue porte a tutti gli interessati nel 2008. Il complesso comprende molti altri oggetti. Tra questi: una sala di meditazione, una galleria d'arte, aule, una biblioteca. 8.000 persone possono pregare e meditare qui allo stesso tempo.

Pagoda Mondiale Vipassana

Tempio di Sri Sri Radha Gopinath

Costruito nel 1988, presumibilmente una delle profezie si è avverata in questo modo. Molte statue furono installate nel tempio: dediche alle divinità. Dopo un po ', ho dovuto rafforzare urgentemente le fondamenta e apportare alcune modifiche più importanti al design. Durante le principali festività, i pellegrini Hare Krishna provenienti da tutto il paese si riuniscono qui. Il tempio è circondato da un giardino, un ristorante e un negozio di souvenir.

Tempio di Sri Sri Radha Gopinath

Edificio dell'alta corte di Bombay

Fu costruito fino al 1840. Questo edificio è un esempio di architettura coloniale neogotica. I castelli tedeschi furono presi come base per il progetto. Si distinguono per monumentalità, affidabilità e chiarezza delle linee. Tutto quanto sopra è simbolico per la Corte Suprema. Ci sono alcune caratteristiche nel design. Ad esempio, un bassorilievo: una scimmia con un occhio solo gioca con la bilancia della giustizia.

Edificio dell

Ponte sul mare Bandra - Worli

Ponte strallato con passaggio a pagamento. La lunghezza è superiore a 5,5 km. Secondo questo indicatore, la nave di superficie più lunga dell'India. Collega due aree urbane. L'apertura del ponte ha permesso di ridurre di 10 volte i tempi di percorrenza di alcune tratte. Si afferma che il design è in grado di resistere a un terremoto di 8 punti. Poiché il ponte è mosso dai venti, i veicoli a due e tre ruote non possono percorrerlo.

Ponte sul mare Bandra - Worli

Regno dell'Acqua e EsselWorld

Il parco acquatico è stato costruito nel 1998 e fa parte del parco divertimenti. "Water Kingdom" è suddiviso nei seguenti settori: "Vetlanik", "Laguna", "Miss Fisli's Hill", "Adventures in the Amazon", un'area per bambini. Sono stilizzati in modi diversi, in alcuni bambini possono essere solo sotto la supervisione di adulti. EsselWorld è stato aperto nel 1986. Ci sono attrazioni estreme, oltre a qualcosa come giostre per i più piccoli.

Regno dell

Spiaggia di Juhu

La seconda spiaggia più popolare della città. Allo stesso tempo, in alcuni periodi è anche più vivace di Chowpatti. La lunghezza è di circa 6 km. La zona costiera è costituita da hotel e palazzi di prima classe. Alcuni dei proprietari sono star di Bollywood che da tempo scelgono questa spiaggia per rilassarsi. Le partite di cricket si giocano sulla sabbia. La zona è famosa per i suoi pittoreschi tramonti. Nelle vicinanze si trova il complesso del tempio di Hare Krishnas.

Spiaggia di Juhu

Bollywood

L'industria cinematografica della città, il termine si riferisce ai film prodotti a Mumbai. 14 studi e 44 locali sono concentrati su un vasto territorio. Ci sono due tipi di escursioni disponibili per i turisti. Il viaggio in autobus del Mumbai Filmcity Tour ti insegnerà molto sulla storia di Bollywood, mentre il Live Show Tour sarà più per coloro che vogliono visitare il set.

Bollywood