Le 20 migliori attrazioni di Brema, Germania

461
68 095

Brema è una delle città più antiche della Germania. Fu fondata da Carlo Magno nel 787. Dal IX secolo divenne un importante centro religioso, in seguito acquisì la gloria di città di libero scambio. I monumenti superstiti del Medioevo sono la prova vivente della prosperità di Brema per molti secoli. Sulla Piazza del Mercato davanti alla statua di Rolando, i turisti sembrano essere trasportati nel XV secolo e le forme aggraziate del municipio rinascimentale ti fanno ammirare sinceramente l'architettura locale.

A volte sembra che la moderna Brema sia strappata dal solito flusso del tempo. Una sensazione simile visita spesso i viaggiatori mentre camminano lungo le antiche strade delle città europee. Davanti ai tuoi occhi - facciate secolari e selciati del regno dei duchi di Sassonia, e letteralmente in pochi isolati ci sono già negozi e uffici abbastanza moderni.

Cosa vedere e dove andare a Brema?

I luoghi più interessanti e belli per camminare. Foto e una breve descrizione.

Piazza del mercato

La piazza del mercato è circondata da edifici storici dell'XI-XVII secolo: il municipio, l'edificio della corporazione dei commercianti, il parlamento, la cattedrale e le vecchie case cittadine. Ecco il famoso Roland con la spada della giustizia nelle sue mani e un monumento ai musicanti della città di Brema. La piazza è considerata una delle più belle della Germania. A causa del gran numero di attrazioni, è sempre pieno di turisti.

Piazza del mercato

Distretto di Shnor

Una delle strade più antiche della città, in passato fungeva da centro economico di Brema. Attratti dalla vicinanza del fiume, mercanti, pescatori e artigiani si sono stabiliti qui da tempo. Qui sono ancora conservate case costruite nel XIII secolo. Tuttavia, la maggior parte degli edifici appartiene ai secoli XVII-XVIII. La strada ha preso il nome da un certo mestiere per fabbricare corde, poiché "schnor" in tedesco significa "corda".

Distretto di Shnor

Böttcherstraße

Una piccola strada, composta da sole 7 case. Ogni edificio è unico a modo suo e ha il suo nome. Tra questi ci sono le case di Robinson Crusoe e dei sette bradipi. I locali ospitano diversi musei, un teatro e un campanile. La Böttcherstrasse è apparsa negli anni '30 grazie all'idea dello scultore B. Höttger e del mecenate L. Roselius. Fu con i soldi di quest'ultimo che furono restaurati i vecchi edifici.

Böttcherstraße

Municipio di Brema

Un monumento architettonico unico e uno dei rappresentanti più importanti dello stile rinascimentale Weser, situato sulla Piazza del Mercato. Oggi, come prima, nell'edificio siedono le autorità cittadine. Il municipio fu costruito all'inizio del XV secolo in stile gotico, ma nel 1600 fu ricostruito in stile rinascimentale, decorando la facciata e le pareti con numerosi rilievi e sculture.

Municipio di Brema

Statua di Rolando

Il simbolo più riconoscibile di Brema, che adorna la Piazza del Mercato. Secondo un'antica leggenda, finché esisterà questo monumento, la città manterrà la sua indipendenza. Il primo Rolando in legno apparve nel XIV secolo, ma già nel 1404 fu sostituito con una statua in pietra, perché i soldati dell'arcivescovo di Braunschweig bruciarono la precedente. L'altezza della statua è di circa 4,5 metri, sul petto è fissato uno scudo con lo stemma imperiale e nelle sue mani c'è una spada.

Statua di Rolando

Scultura "I musicanti di Brema"

Probabilmente tutti conoscono la fiaba dei fratelli Grimm "I musicanti di Brema". Nel 1951 proprio davanti al municipio apparve una scultura dedicata agli eroi di questa storia: un asino, un cane, un gatto e un gallo. Gli animali stanno uno sopra l'altro e formano una piramide con i loro corpi. L'idea di perpetuare l'opera di Grimm è venuta allo scultore G. Marx. Un altro monumento simile si trova in Böttcherstrasse ea Riga, città gemellata con Brema.

Scultura I musicanti di Brema

Cattedrale di San Pietro

Esistono due versioni sull'aspetto del tempio. Secondo il primo, ebbe origine nell'VIII secolo, il secondo nell'XI secolo. La verità non può più essere raggiunta, soprattutto perché la cattedrale è stata ricostruita più volte. Durante la seconda guerra mondiale fu quasi completamente distrutto, ma i restauratori riuscirono a restaurare il monumento unico. L'edificio è stato costruito in uno stile architettonico misto con caratteristiche gotiche e barocche.

Cattedrale di San Pietro

Centro Scientifico "Universum"

Un museo moderno dove vengono dimostrati i risultati scientifici. La sua collezione è divisa in tre parti: "Umanità", "Terra", "Spazio". Ognuno di loro presenta mostre piuttosto interessanti. In "Universum" puoi fare un emozionante viaggio nello spazio, guardare nelle profondità dell'oceano, trovarti improvvisamente al centro di un terremoto o in cima a una montagna.

Centro Scientifico Universum

Museo dell'Ubersee

Museo di Etnografia e Storia Naturale, che ha una vasta collezione. L'esposizione si trova in un edificio riconosciuto come monumento architettonico. Il museo è apparso nel 1875 dopo che la Società di storia naturale di Brema ha trasferito la sua collezione a disposizione delle autorità cittadine. Per comodità, lo spazio espositivo di Ubersee è suddiviso in zone geografiche.

Museo dell

Galleria d'arte di Brema

Il City Art Museum è uno dei più significativi di tutta la Germania. Ecco una raccolta di opere d'arte relative al periodo dei secoli XIV - XXI. La galleria fu fondata nel 1823 per "diffondere il senso del bello", secondo un comunicato di quegli anni. Fin dall'inizio, i mecenati della città lo hanno patrocinato, quindi la costruzione di un edificio separato non si è fatta attendere.

Galleria d

Foke Museum

Al Museo Fock, i visitatori potranno conoscere la ricca storia di Brema e conoscere come vivevano i cittadini diversi secoli fa. La collezione si presenta sotto forma di ricostruzioni di edifici residenziali e stanze, dove sono esposti mobili e oggetti d'arredo di varie epoche. Il museo è stato fondato nel 1922 sulla base della collezione privata di J. Foke. Negli anni '50 fu costruito un nuovo edificio per l'esposizione, poiché quello vecchio fu distrutto durante la guerra.

Foke Museum

Museo Paula Modersohn-Becker

La collezione è dedicata all'opera dell'artista espressionista Paula Modersohn-Becker. Durante la sua vita, ha creato oltre 700 dipinti e oltre 1.000 disegni. Un patrimonio creativo così ricco necessitava di una mostra separata e nel 1927, 20 anni dopo la sua morte, la pittrice fu onorata con l'apertura di un museo personale. La collezione è ospitata in un palazzo rinascimentale del XVI secolo.

Museo Paula Modersohn-Becker

Teatro di varietà "GOP"

Un luogo di intrattenimento in cui ai visitatori viene offerta una cena e uno spettacolo allo stesso tempo. Mentre gli spettacoli sono sul palco, gli ospiti possono gustare il cibo - questo formato è abbastanza comune in Europa. Fondamentalmente, GOP offre spettacoli che ricordano i circhi: sul palco si possono spesso vedere acrobati, illusionisti e ballerini in costumi luminosi e memorabili.

Teatro di varietà GOP

Camera di Commercio Schütting

La Camera di Commercio esiste dal 1441. È ancora il centro dei mercanti di Brema. L'edificio stesso fu eretto nel 1537-1538 nello stile del Rinascimento fiorentino. Nei secoli XVIII - XIX l'edificio fu ricostruito. A seguito della ricostruzione, la casa ha acquisito una facciata più moderna, un lussuoso portale e una scala. Nel 1944 l'edificio fu bruciato e ne rimase solo la cornice. Restauro continuato fino al 1956.

Camera di Commercio Schütting

"Casa con campane"

Un edificio unico del 1934 che ha una sua melodia. Le pareti della casa risuonano grazie a 30 campane di porcellana appese tra i due frontoni dell'edificio. Emettono suoni melodiosi secondo il programma: durante la prima metà dell'anno si sente lo squillo 3 volte al giorno, nella seconda ogni ora fino alle 18:00. C'è anche una torre girevole con pannelli in legno raffigurante famosi pionieri.

Casa con campane

Bunker sottomarino "Valentin"

Il rifugio segreto del Terzo Reich, costruito dalle forze dei prigionieri dei campi di concentramento nel marzo 1945. Ma non era destinato a guadagnare denaro, poiché le forze alleate sconfissero e dopo un po 'catturarono il bunker. Dopo la guerra, fu utilizzato attivamente dall'aeronautica americana. Nel 2008 il governo ha messo in vendita l'oggetto che è stato acquistato da un gruppo di investitori privati ​​per organizzare un museo tematico.

Bunker sottomarino Valentin

Mulino ad albero

Il vecchio mulino è l'unico edificio sopravvissuto del mulino, che iniziò a funzionare nel XVII secolo. In altezza, la struttura raggiunge le dimensioni di un edificio di quattro piani. Attorno ad essa è disposta una piazza paesaggistica, all'interno si trova un ristorante "Kaffee M hle". Il posto è molto popolare tra i turisti e gli abitanti di Brema. Qui si tengono spettacoli musicali una volta al mese.

Mulino ad albero

Parco dei Rododendri

Un'ampia area verde di 46 ettari, dove si raccolgono rododendri e azalee multicolori. In totale, qui crescono circa 600 specie e diverse migliaia di cespugli. Da fine aprile a giugno, durante il periodo della fioritura, il parco si trasforma in un magnifico tappeto variopinto che fiorisce in tutti i colori possibili. C'è anche un giardino botanico con specie esotiche importate dall'America e dall'Estremo Oriente.

Parco dei Rododendri

Burgerpark

Burgerpark in Germania è un tipo di spazio ricreativo pubblico con spazi verdi, vicoli accoglienti e un lago, solitamente adiacente a un castello o palazzo. Parchi simili sono stati creati in molte città tedesche con fondi collettivi. Brema non ha fatto eccezione, solo il locale Burgerpark è emerso nel XX secolo intorno a un lussuoso hotel a cinque stelle.

Burgerpark

Argine Schlachte

La passeggiata principale della città, situata sul sito del vecchio porto. Ci sono modelli di navi di epoche passate e vecchie case. C'è un ristorante a bordo della fregata Admiral Nelson. C'è anche un'ampia birreria all'aperto per 5.000 posti a sedere. L'argine Schlachte è uno dei percorsi pedonali più popolari di Brema. Se lo desideri, puoi salire su una delle navi che attraccano nel porto locale.

Argine Schlachte