Le 25 migliori attrazioni di Nizza, Francia

650
64 940

Nizza divenne inizialmente famosa come stazione invernale. L'aristocrazia veniva qui dalla Russia, dall'Inghilterra e da altri paesi europei, in cui i mesi invernali non si distinguevano per la morbidezza. A poco a poco, questa accogliente cittadina si è trasformata in un luogo alla moda e desiderabile, una vera perla della Costa Azzurra.

Nizza è l'ambita Costa Azzurra, il fulcro di hotel di lusso, club costosi e ristoranti. Le vacanze a Nizza sono preferite dai turisti facoltosi o dai viaggiatori che apprezzano il comfort, un servizio eccellente e standard elevati.

La capitale della Costa Azzurra non vanta solo spiagge e divertimenti. Questa è una bellissima città con molti edifici storici, graziose strade, magnifici argini. Gli amanti dell'architettura avranno sicuramente qualcosa da vedere durante il loro viaggio a Nizza.

Cosa vedere e dove andare a Nizza?

I luoghi più interessanti e belli per camminare. Foto e una breve descrizione.

Promenade des Anglais

La "promenade" principale della città, il simbolo di Nizza e il centro dell'establishment locale. L'argine si estende per 6 km. lungo la baia dal nome poetico "Baia degli Angeli". Il nome del luogo risale al XVIII secolo, quando i ricchi inglesi iniziarono a venire a Nizza per sopravvivere al freddo inverno. L'argine del ponte ha visto molti personaggi famosi da F. Nietzsche ai membri della famiglia imperiale Romanov.

Promenade des Anglais

Negresco Hotel

Un hotel di lusso neoclassico situato sulla Promenade des Anglais. È un simbolo dell'intera Costa Azzurra. L'hotel è stato aperto nel 1913, tra i suoi famosi ospiti c'erano Coco Chanel, M. Dietrich, E. Hemingway. L'interno del Luigi XIV (una delle camere dell'hotel) era decorato con il soffitto originale di un castello medievale. Il design degli appartamenti di lusso dell'hotel è unico, ogni camera ha un nome e interni individuali.

Negresco Hotel

Vecchia città

I quartieri sul lungomare con edifici del XVI e XVII secolo che compongono il centro storico di Nizza. L'area della città vecchia è piccola - solo un paio di chilometri quadrati. Il luogo è un labirinto di stradine di pietra, ricoperte di romanticismo medievale e avvolte in un'atmosfera di raffinata antichità francese. La maggior parte delle attrazioni si trova nel centro storico.

Vecchia città

Porto di Lympia

Le porte marittime della città, adiacenti al pittoresco argine e al vivace porto turistico. Nonostante l'abbondanza di yacht e altre navi, l'acqua nella baia del porto è così limpida che spesso qui puoi vedere i pescatori. Il porto iniziò a essere costruito a metà del XVIII secolo, la costruzione continuò per più di 100 anni. Le navi da crociera spesso attraccano qui, poiché Nizza è inclusa nella maggior parte degli itinerari del Mediterraneo.

Porto di Lympia

Piazza Massena

La piazza fu costruita durante il XIX secolo. Ora è considerata una delle piazze più belle di Nizza. Il luogo prende il nome da A. Massena, un comandante francese di talento e di successo. Intorno alla piazza ci sono molti oggetti architettonici interessanti, nella parte meridionale c'è una fontana "Sole" con una statua di Apollo di 7 metri, installata al centro.

Piazza Massena

Piazza Garibaldi

Sul sito di Piazza Garibaldi, alla fine del XVIII secolo, si trovava un vasto terreno incolto, che iniziò ad essere edificato nel 1780. Gradualmente, il terreno incolto si trasformò in una zona vivace

Piazza Garibaldi

Museo Marc Chagall

La galleria è stata realizzata con la diretta partecipazione dell'artista stesso, che negli anni '60 visse nelle vicinanze di Nizza. XX secolo. L'edificio fu eretto sulle rovine di un'antica tenuta secondo il progetto dell'architetto A. Erman. Chagall ha lavorato alla progettazione di giardini e vetrate colorate. Il museo è stato aperto nel 1973. I visitatori possono ammirare le creazioni del maestro, create sotto l'influenza dello studio dei testi biblici.

Museo Marc Chagall

Museo Matisse

L'esposizione del museo è dedicata all'opera del famoso pittore A. Matisse. Qui sono esposti non solo i dipinti del maestro, ma anche i suoi effetti personali. La collezione è ospitata in una villa genovese del XVII secolo. Il maestro vive a Nizza da quasi 40 anni, molte delle sue opere sono paesaggi pittoreschi dell'incomparabile Costa Azzurra, attualmente esposti nel museo. Lo stesso Matisse è sepolto nelle vicinanze sul territorio del monastero.

Museo Matisse

Museo d'Arte Moderna

La galleria è stata creata nel 1990 dagli architetti A. Vidal e I. Bayar. Secondo il concetto standard, il Museum of Modern Art espone opere d'arte della seconda metà del XX secolo. Di particolare interesse sono le opere di artisti contemporanei - residenti a Nizza, come Armand, Cesar o Klein. L'edificio del museo stesso è un interessante oggetto d'arte con un giardino pensile e corridoi di vetro.

Museo d

Museo delle Belle Arti

La collezione è ospitata in una dimora storica del XIX secolo costruita in stile neoclassico per la contessa russa Maria Kochubey. La collezione contiene principalmente opere di artisti francesi della seconda metà del XIX secolo, ma comprende anche opere del periodo del classicismo e del Rinascimento. Al Museo delle Belle Arti si possono ammirare i dipinti di Sisley, Degas, Mauss, Dufy, Monet e Cheret.

Museo delle Belle Arti

Museo di arte asiatica

Un piccolo edificio museale fu eretto alla fine del XX secolo secondo il progetto dell'architetto giapponese K. Tange. L'idea di creare un posto del genere è venuta in mente al sindaco di Nizza, J. Madsen, che ha servito con successo cinque mandati in questo incarico. La collezione contiene circa 200 reperti portati da Giappone, Cina, India, Tibet. L'edificio del museo si trova sulla riva di un piccolo lago artificiale in uno dei parchi cittadini.

Museo di arte asiatica

Musena Museum

La collezione si trova sul territorio di un palazzo neoclassico situato sulla Promenade des Anglais. L'edificio fu eretto all'inizio del XX secolo. Il palazzo prende il nome da Andre Massena, un maresciallo dell'era napoleonica. Nel 1919, l'erede del capo militare presentò il palazzo allo Stato e desiderò che sul suo territorio iniziasse a funzionare un museo gratuito. Le autorità accettarono di buon grado il dono e da allora il Museo Massena ha aperto le sue porte al grande pubblico.

Musena Museum

Palazzo di Giustizia

Un monumentale edificio classico situato nel centro storico di Nizza. Fu eretto alla fine del XIX secolo sul sito di un antico monastero domenicano (il monastero fu distrutto durante la Rivoluzione francese). L'edificio è molto frequentato dai giovani locali, la sera decine di persone si adagiano sui gradini di pietra con bevande e cibo. A volte i musicisti di strada si esibiscono sulla piazza davanti al Palazzo.

Palazzo di Giustizia

Teatro dell'Opera di Nizza

L'edificio del palcoscenico si trova sul territorio della città vecchia. Sin dalla sua fondazione nel 1826, il teatro è stato considerato uno dei migliori palcoscenici lirici di provincia in Francia. A differenza dell'Opera Garnier della capitale, i biglietti qui sono venduti a prezzi più convenienti. Attori di grande talento recitano nella compagnia locale. Il repertorio è costituito principalmente da produzioni classiche di opere musicali di autori famosi.

Teatro dell

Cattedrale di Nicola

Una delle più grandi chiese ortodosse dell'Europa occidentale. La cattedrale fu eretta sul sito del palazzo dove morì l'erede al trono russo, Nikolai Alexandrovich (figlio di Alessandro II). Durante il suo viaggio, lo zarevich si ammalò e morì a Nizza. Per volontà del padre fu eretta una cappella in memoria del giovane. All'inizio del XIX secolo, la comunità ortodossa, bisognosa di una grande chiesa, iniziò la costruzione di una chiesa a tutti gli effetti.

Cattedrale di Nicola

Cattedrale di Santa Reparata

Cattedrale di Nizza, costruita e illuminata nel 1699. Fino al 1903 l'edificio continuò ad acquisire ulteriori ampliamenti. Il tempio è intitolato a Santa Reparata, giovane martire cristiana uccisa dai Romani per la sua fede. Si ritiene che il corpo del santo sia stato deposto su una barca e lasciato libero di viaggiare per il Mediterraneo. Di conseguenza, la nave sbarcò sulle rive di Nizza.

Cattedrale di Santa Reparata

Basilica di Notre-Dame

L'edificio della chiesa è una delle principali attrazioni di Nizza. La basilica fu costruita in elegante stile neogotico a metà del XIX secolo secondo il progetto del cap. Lenormand. La luminosa facciata è rifinita con dorature, che conferiscono al tempio un aspetto elegante e festoso. Notre Dame de Nice fu costruita subito dopo l'annessione della città alla Francia. Di lato, il tempio ricorda la famosa cattedrale di Notre Dame.

Basilica di Notre-Dame

Chiesa di Notre-Dame-du-Port

La chiesa fu eretta molto vicino al porto, quindi dopo la costruzione a metà del XIX secolo divenne nota come "parrocchia del porto". In precedenza, il tempio era circondato da modeste case di pescatori, ora al loro posto c'è un'area urbana tranquilla e rispettabile. J. Febvre ha lavorato alla facciata della chiesa. L'interno è decorato con opere di E. Costa. Il tempio ha un secondo nome: la Chiesa dell'Immacolata Concezione.

Chiesa di Notre-Dame-du-Port

Monastero di Cimez

Monastero francescano del XVI secolo, circondato da un magnifico parco medievale (il più antico della Costa Azzurra). L'interno della cattedrale del monastero è decorato con un altare in legno intagliato, ricoperto di foglie d'oro. La chiesa ospita anche una croce in pietra del XV secolo. Sul territorio del monastero è presente un piccolo cimitero con la tomba di A. Matisse. Per i turisti, c'è un museo dei monaci francescani.

Monastero di Cimez

Osservatorio di Nizza

L'edificio dell'osservatorio si trova sulla collina del Mont Grosse. È stato costruito secondo il progetto di G. Eiffel e C. Garnier. La struttura è coronata da una cupola rotante di 24 metri di diametro. Inizialmente l'osservatorio apparteneva all'Università della Sorbona, ma dopo la prima guerra mondiale l'edificio fu a lungo trascurato e solo nel 1988 vi fu una certa rinascita. Oltre ad essere un'istituzione scientifica, l'osservatorio fungerà da attrazione popolare.

Osservatorio di Nizza

Forte Albano

Il forte si trova a est di Nizza in una zona collinare nel parco del Mont Baron. La fortezza fu costruita nel 1560 a scopo difensivo per impedire al nemico di attaccare dal mare. Il complesso architettonico è un esempio di riferimento dell'architettura militare francese. Alcuni edifici sono abbastanza ben conservati. Dall'alto della collina su cui sorge Alban si apre una vista favolosa sulla Baia degli Angeli.

Forte Albano

Monumento ai Caduti

Monumento del 1928 dedicato alle vittime della prima guerra mondiale. Il monumento è perfettamente visibile sia dal mare che dall'argine. Sorprendentemente, questo monumento ai caduti, situato nella tranquilla e pacifica Nizza, è uno dei più imponenti di tutta la Francia. Raggiunge un'altezza di 32 metri. Sulle lastre di pietra del monumento sono scolpiti i nomi degli abitanti di Nizza caduti durante le battaglie.

Monumento ai Caduti

Mercato di Cours Saleya

Cours Saleya è la strada in cui si trovano i mercati alimentari e dei fiori della città, oltre a un mercato dell'antiquariato una volta alla settimana, che riunisce gli amanti dell'antichità da ogni parte. Oltre a una grande varietà di fiori, vendono formaggi, verdure, vino, spezie e altri alimenti. Durante il giorno il mercato è piuttosto affollato, quindi è meglio venire tra le 6:00 e le 8:00 del mattino.

Mercato di Cours Saleya

Parco Fenice

Parco floreale profumato situato nella parte occidentale di Nizza. Sul suo territorio puoi goderti la vista della rigogliosa flora mediterranea, passeggiare tra le luminose aiuole e rilassare la tua anima. Ci sono molti parchi pittoreschi a Nizza, ma Phoenix occupa un posto speciale tra loro. È preferito sia dalla gente del posto che dai turisti. Il parco si sviluppa su una superficie di 7 ettari, il suo spazio è suddiviso in 12 zone tematiche.

Parco Fenice

Collina del Castello

Nel XII secolo c'era una fortezza in cima alla collina, da cui il nome Castle Hill. L'arrampicata può essere effettuata utilizzando le scale che portano dall'Hotel Suisse o utilizzando il tortuoso sentiero escursionistico. In cima ci sono diverse piattaforme panoramiche da cui i turisti ammirano i dintorni di Nizza, la vista del porto turistico azzurro e la bellezza degli argini ben curati della città.

Collina del Castello