Le 20 migliori attrazioni di Lilla, Francia

1 262
60 678

Lille è una città di confine situata a 14 km dal Belgio. Ad esso sono associati molti eventi storici di secoli diversi, che hanno influenzato le attrazioni locali. Qui nacque Charles de Gaulle, il presidente della Francia, che cambiò la politica coloniale del paese. A lui è intitolata una piazza e c'è anche un museo diretto dalla Fondazione de Gaulle.

L'architettura riflette le caratteristiche di epoche diverse. Chiese, la Vecchia Borsa e altri edifici sono tutt'intorno a monumenti storici o siti Patrimonio dell'Umanità. La cittadella è ancora una struttura militare attiva, ma l '"Ospedale della Contessa" è diventato un museo. Gli amanti del calcio non passeranno davanti allo stadio di casa del club Lille, ei piccoli viaggiatori ei loro genitori apprezzeranno sicuramente l'accogliente zoo cittadino.

Cosa vedere e dove andare a Lilla?

I luoghi più interessanti e belli per camminare. Foto e una breve descrizione.

Piazza Generale de Gaulle

La piazza centrale della città. Ha diversi nomi, tra cui Big Square e Goddess Square. Il cognome si spiega con la presenza di una fontana con colonna, che raffigura una figura femminile con una miccia di artiglieria tra le mani. Il nome ufficiale è in onore del primo presidente, Charles de Gaulle, nato a Lille. Ecco l'edificio della Vecchia Borsa e, poco più avanti, il Teatro dell'Opera.

Piazza Generale de Gaulle

vecchio scambio

Costruito a metà del XVII secolo. Lo stile architettonico è fiammingo. L'autore del progetto è Julien Destre. Il complesso è composto da 24 case assolutamente identiche. Finiture decorative, colonne, stucchi: tutto questo è in abbondanza. In passato, qui c'erano feroci contrattazioni. Il cortile è ora un luogo dove si vendono fiori e si organizzano serate danzanti. Riconosciuto come monumento storico nel 1921.

Vecchio scambio

porta di Parigi

Costruito alla fine del XVII secolo. Il loro aspetto era associato alla conquista di Lille da parte del re Luigi XIV. Ordinò di costruire una porta dove sorgevano le fortificazioni in rovina. Il design è un arco massiccio, in cui si notano caratteristiche barocche. È decorato con sculture di antichi dei ed eroi. Attrazioni nelle vicinanze: il municipio e l'ospedale di Gand, che è diventato un hotel di lusso.

Porta di Parigi

municipio

Costruito nella prima metà del XX secolo. Divenne un sostituto dell'ex municipio, distrutto durante la guerra. L'autore del progetto è Emil Dubisson. I materiali principali sono cemento armato e mattoni rossi. Nelle vicinanze fu eretto un campanile, il più grande d'Europa. Altezza - 104 metri. Le colonne alla base sono realizzate sotto forma di sculture. Un'altra caratteristica è un potente proiettore, il cui raggio, secondo le indiscrezioni, "finisce" in Belgio. Elencato come patrimonio mondiale dell'UNESCO.

Municipio

Camera di commercio di Lilla

Il progetto di Louis-Marie Cordonnier fu completato in circa 11 anni nel 1921. Molte organizzazioni che avevano precedentemente sede nella costruzione della Vecchia Borsa si trasferirono qui. La facciata ha molti dettagli decorativi, ma sono discreti. Grazie al campanile, l'altezza totale della struttura è di 76 metri. Ogni 15 minuti c'è un caratteristico squillo. La Camera di Commercio ha ricevuto lo status di monumento storico nel 2016.

Camera di commercio di Lilla

Teatro dell'Opera

Louis Marie Cordonnier era responsabile del progetto. Vinse un concorso per costruire un nuovo teatro dell'opera e completò i lavori entro il 1913. Lo stile architettonico è neoclassico. Il tetto e la facciata sono decorati con sculture. La prima guerra mondiale ritardò l'apertura di 10 anni, sebbene gli spettacoli fossero messi in scena in modo non ufficiale. Nel 2003, dopo un'importante ristrutturazione, l'edificio è tornato a disposizione del pubblico. L'auditorium ha circa mille posti a sedere.

Teatro dell

Cattedrale di Notre-Dame-de-la-Treille

Fondata nel 1854, la costruzione si è protratta per un secolo e mezzo. Lo stile architettonico è neogotico. Il tetto è costituito da pannelli di marmo e la vetrata della facciata è stata dipinta da Ladislas Kiyno, noto artista contemporaneo. L'altezza del campanile della cattedrale è di circa 100 metri, il che permette di notare la struttura da diverse parti della città. La basilica è dedicata alla Vergine Maria, all'interno si trova una sua statua, risalente al XII secolo.

Cattedrale di Notre-Dame-de-la-Treille

Chiesa San Maurizio

O la Chiesa di San Maurizio. La costruzione iniziò nel XIV secolo e terminò solo 5 secoli dopo. Ciò ha influito anche sull'aspetto esterno: diversi architetti hanno portato i propri dettagli. Inizialmente, la cattedrale avrebbe dovuto ricevere lo status di cattedrale, ma i suoi concorrenti la superavano. Il progetto è stato completato da Philippe Cannisier, che lo ha reso più armonioso. Il valore principale è l'ostensorio di San Maurizio.

Chiesa San Maurizio

Cittadella di Lilla

La costruzione fu completata in pochi anni nel 1671. Progettato dal Marchese de Vauban. Ha una forma pentagonale. Quando attaccava un muro, il nemico era sotto il fuoco dell'altro. Sebbene la cittadella sia unica nelle sue caratteristiche, non è inclusa nella lista del patrimonio mondiale dell'UNESCO. Il motivo è che la fortezza è ancora una struttura militare attiva.

Cittadella di Lilla

Museo metropolitano di arte moderna di Lille

Situato nel parco di Villeneuve d'Asca. La direzione principale sono gli oggetti d'arte dall'inizio del XX secolo ai giorni nostri. Il numero di reperti si avvicina a 5mila. Nel 2002 è stata aggiunta una nuova ala all'edificio del museo. L'area espositiva si estende su 4.000 m². La collezione comprende opere di Modigliani, Picasso, Calder. La collezione art brut è la più grande di Francia. Il museo dispone di una vasta biblioteca.

Museo metropolitano di arte moderna di Lille

Palazzo delle Belle Arti

L'anno 1792 può essere considerato la base. L'attuale collezione proviene dalla galleria dell'artista Louis Watteau, situata nell'Accademia di pittura. La mostra comprendeva 30 dipinti. Nel 1809, un nuovo programma di promozione artistica permise all'esposizione di espandersi molte volte. Successivamente al dipinto furono aggiunte sculture, monete, ceramiche. Le mostre si tengono attualmente in due edifici in Piazza della Repubblica.

Palazzo delle Belle Arti

Museo "Ospedale della Contessa"

Nome alternativo - "Almshouse". Esiste in città dall'inizio del XIII secolo. La contessa Giovanna di Costantinopoli fondò e mantenne un ospedale per i poveri. Diversi lavori di ristrutturazione hanno modificato l'aspetto originario dell'edificio. Più tardi c'era un orfanotrofio. A cavallo degli anni 60-70 del secolo scorso, l'ex ospedale divenne un museo nelle Fiandre. L'esposizione racconta la storia, la cultura e l'arte della regione.

Museo Ospedale della Contessa

Museo di storia naturale di Lilla

Fondato nel 1822, i fondi contengono più di 500 mila reperti. Il Museo ha sezioni per molte scienze, tra cui geologia, zoologia, botanica, etnografia. Una delle mini-mostre è dedicata all'industria di Lille: dalla sua nascita ai giorni nostri. L'attuale edificio è stato riservato per l'esposizione nel 1902. Nuovi dettagli vengono costantemente aggiunti al tour dell'escursione e non può fare a meno di una componente interattiva.

Museo di storia naturale di Lille

Casa Museo di Charles de Gaulle

Inaugurato nel 1983. L'edificio appartiene alla fondazione intitolata al primo presidente della Quinta Repubblica. De Gaulle è nato qui, è stato battezzato in una chiesa vicina. L'esposizione è divisa in due settori. Il primo - salotti, il secondo - i locali della fabbrica, che apparteneva alla famiglia de Gaulle. Puoi scoprire come ha vissuto il futuro presidente durante l'infanzia, nonché sulle sue attività professionali. Nel 1990 la casa ha ricevuto lo status di monumento storico.

Casa Museo di Charles de Gaulle

Casa Koyo

Costruito alla fine del XIX secolo. Prende il nome dal maestro ceramista committente del progetto. Durante la decorazione esterna sono stati utilizzati materiali atipici per l'epoca. Non ci sono praticamente linee rette all'esterno dell'edificio. Koyo ha inventato un tipo speciale di piastrelle di ceramica, che ha trovato posto anche nel design della facciata. Dal 1977 è monumento storico. Attualmente di proprietà di un privato.

Casa Koyo

Stazione di Lille-Saint-Sauveur

Inaugurato nel 1848. Esisteva fino al 2003 ed è stato chiuso, poiché ha perso la sua rilevanza. Davanti alle autorità c'era la questione dell'uso di vasti territori, che ora dovevano essere vuoti. Dopo discussioni pubbliche, hanno creato un'area ricreativa, riqualificando alcuni locali e completando le infrastrutture necessarie. Ci sono posti per passeggiare, bar, ristoranti, negozi.

Stazione di Lille-Saint-Sauveur

Lilla Fiandre

La stazione stessa esiste dal 1842. È la principale della città. Il messaggio è supportato non solo con le città vicine, ma anche con quelle straniere, ad esempio con quelle belghe. Il traffico passeggeri è elevato, sebbene sia presente un'altra stazione: Lille Europe. La costruzione dell'edificio della stazione fu completata nel 1892. Il frontone fu prelevato dalla Gare du Nord di Parigi. L'edificio è riconosciuto come monumento storico.

Lilla Fiandre

Stadio Pierre-Maurois

L'arena di casa della squadra di calcio del Lille è stata aperta nel 2012. Già l'anno prossimo lo stadio ha ricevuto il suo nome attuale, in onore dell'ex sindaco della città, che ha anche ricoperto la carica di primo ministro. La capacità supera le 50mila persone. C'è un campo retrattile e un tetto retrattile. Oltre alle partite di calcio, star di fama mondiale come Depeche Mode e Rihanna tengono qui concerti musicali.

Stadio Pierre-Maurois

Zoo di Lilla

Esiste dal 1950. L'area è di circa 4 ettari. Il territorio è suddiviso in 6 settori tematici. Nei recinti vivono circa 70 specie di animali e uccelli, ce ne sono di esotici e rari. All'ingresso sono appese le regole di condotta, che vengono lette ai gruppi. Forniscono anche una pianta dello zoo, anche se qui è difficile perdersi. L'ingresso è gratuito tutta la settimana tranne il martedì: questo è l'unico giorno di riposo, anzi preventivo.

Zoo di Lilla

Louvre-Lance

Chiamato anche Louvre II. Il museo si trova a Lans, una città geograficamente vicina a Lille. Inaugurato nel 2012. Gli edifici sono stati costruiti vicino ai siti carboniferi, che sono inclusi nella lista del patrimonio mondiale dell'UNESCO. I reperti provengono dai magazzini del Louvre di Parigi. Sono mostrati non secondo l'epoca, ma secondo una classificazione completamente diversa, che consente di confrontare opere d'arte di periodi diversi.

Louvre-Lance