Le 30 migliori attrazioni di Hong Kong, Cina

203
48 703

Hong Kong ha lo status di regione amministrativa speciale ed è diversa dal resto della Cina. Allo stesso tempo, la regione è stata a lungo sotto il controllo dell'Impero britannico. L'influenza della cultura europea con radici originariamente asiatiche ha reso quest'area così insolita.

Non c'è molta terra e non è consuetudine spargere terra. L'edificio è molto denso, ci sono molti grattacieli, edifici moderni e storici sono spesso uno accanto all'altro. Per i turisti, questa è una vera scoperta: puoi vedere rarità nei musei o nei monumenti antichi senza lasciare un ambiente moderno e confortevole.

Lo shopping a Hong Kong è fantastico, con mercatini e negozi di alto profilo ovunque. Funicolari, tram a due piani e traghetti possono raggiungere i luoghi più remoti, il che diventa di per sé un'avventura.

Cosa vedere e dove andare a Hong Kong?

I luoghi più interessanti e belli per camminare. Foto e una breve descrizione.

Orizzonte di Hong Kong

I grattacieli sono costruiti in fila sulle rive di Victoria Bay. La loro caratteristica principale è l'illuminazione notturna. Trasforma edifici già cospicui e maestosi nei protagonisti di uno spettacolo laser. La "Sinfonia delle luci" inizia ogni giorno alle 20:00. Grazie alla costanza, il fenomeno è entrato persino nel Guinness dei primati. Tutti possono vedere cosa sta succedendo gratuitamente.

Orizzonte di Hong Kong

Baia Vittoria

Porto naturale nel Mar Cinese Meridionale. Grazie alla baia, l'area si trasformò in una zona commerciale di successo anche durante il dominio britannico qui. Ora c'è un denso sviluppo moderno sulla costa: strutture turistiche, uffici, edifici residenziali. C'era anche una Hollywood Walk of Fame simile. Ogni sera c'è uno spettacolo "Symphony of Lights". Da qui partono le escursioni acquatiche più gettonate.

Baia Vittoria

Argine di Tsim Sha Tsui

La maggior parte della lunghezza totale dell'argine è occupata dal Viale delle Stelle. Oltre alle impronte delle mani delle celebrità locali, qui sono installate diverse sculture a tema cinematografico. Alle otto di sera, i turisti si radunano sulla costa per assistere alla Sinfonia di luci. Altre attrazioni: la torre dell'orologio - tutto ciò che resta della stazione, i musei, un'installazione di specchi, l'ex quartier generale della Polizia Marittima.

Argine di Tsim Sha Tsui

Picco Vittoria

Il punto più alto dell'isola è a 552 metri sul livello del mare. Molte strutture di intrattenimento sono state costruite sulla montagna, inclusa una torre di sette piani. I suoi piani inferiori sono riservati ai musei. Le prime statue di cera esposte di Madame Tussauds, la seconda e la terza - circa 450 oggetti sorprendenti da tutto il mondo. Puoi salire in cima con la funicolare, apparsa qui alla fine del XIX secolo.

Picco Vittoria

grande buddha

Situato sull'isola di Lantau vicino al monastero di Po Lin. Altezza - circa 34 metri, peso - 250 tonnellate. Fu eretto a partire dal 1990, l'apertura avvenne 3 anni dopo. Il volto della statua è rivolto a nord, cosa non tipica per monumenti di queste dimensioni. Puoi raggiungere il Grande Buddha percorrendo una strada tortuosa o una scalinata di 268 gradini. L'accesso alla statua è gratuito, ma bisogna pagare per entrare.

Grande buddha

parco di hong kong

Fondata nel 1991. Situato nella regione centrale. L'area è di oltre 8 ettari. Una delle sue caratteristiche è che gli edifici e le strutture moderne si fondono armoniosamente nel paesaggio circostante. L'ingresso al territorio è gratuito, il parco è aperto fino al tramonto. Circa 600 uccelli vivono nell'aviazione locale. I turisti sono attratti anche dalla Piazza Olimpica, dal Giardino del Tai Chi, dal Museo degli articoli da tè, dal Conservatorio e dal Centro dello squash.

Parco di hong kong

Giardino di Nan Lian

Esiste dal 2006. Una vera oasi e un'isola di freschezza tra la fitta costruzione della giungla di pietra. Il giardino inizia sotto il cavalcavia delle auto. Poi ci sono sentieri lastricati, ponti su un laghetto artificiale, un ristorante circondato da cascate, eleganti edifici in stile cinese. Ovunque c'è una retroilluminazione, in modo che il territorio rimanga luminoso anche al buio.

Giardino di Nan Lian

parco Kowloon

Il parco pubblico di Tsim Sha Tsui copre un'area di oltre 13 ettari. Il parco ospita grandi eventi, tra cui mostre e festival. Contiene brillanti rappresentanti del mondo animale, ad esempio grandi tartarughe e fenicotteri. Oggetti degni di nota: giardino delle sculture, roseto, campo da calcio, giardino labirinto, lago degli uccelli, moschea, viale nazionale delle stelle dei fumetti.

Parco Kowloon

Museo di storia di Hong Kong

Funziona dal 1998. Situato nella zona di Tsim Sha Tsui. L'esposizione racconta la storia della regione dall'antichità ai giorni nostri. L'area delle sale espositive è di circa 17,5 mila m². Le collezioni di minerali, insetti e fossili sono presentate anche in 8 sale. Ci sono stand separati dedicati alle attrazioni di Hong Kong. Vengono organizzate mostre temporanee per celebrare date o eventi importanti.

Museo di storia di Hong Kong

Museo della Scienza di Hong Kong

Inaugurato nel 1991. L'area è di circa 6,5 ​​mila m². Ci sono più di 500 reperti, la maggior parte dei quali può e deve essere toccata ed esaminata più da vicino. Il primo piano è dedicato alla matematica e alle scienze della vita. La seconda parla, tra l'altro, di igiene e innovazioni scientifiche. Il terzo contiene tutti i tipi di layout, nonché mostre relative alle telecomunicazioni. Il quarto è più adatto ai bambini: ci sono molti programmi interattivi.

Museo della Scienza di Hong Kong

Museo del patrimonio culturale di Hong Kong

Costituita nel 2000 nei Nuovi Territori. La collezione non aggira nessuno dei rami della cultura, sia le direzioni che esistono fin dall'antichità che le tendenze moderne. Opera cantonese, fotografia, design, calligrafia, ceramica, pittura: qui tutto trova posto. C'è una mostra separata dedicata a Bruce Lee. L'ingresso il mercoledì è gratuito, negli altri giorni sono previsti sconti per diversi gruppi di visitatori.

Museo del patrimonio culturale di Hong Kong

Museo d'Arte di Hong Kong

Fondata nel 1962, trasferita nell'attuale edificio nel 1991. I fondi contengono circa 15mila unità di deposito. La collezione è composta da campioni di pittura, grafica, calligrafia, antiquariato, gioielli. Le mostre sono distribuite su tre piani e occupano cinque grandi sale. Il museo accetta anche mostre temporanee, soprattutto se direttamente o indirettamente legate all'arte asiatica.

Museo d

Museo della difesa costiera di Hong Kong

Si trova in un forte costruito nel 1887. A quel tempo, l'edificio fu eretto e utilizzato dagli inglesi. L'area del forte è di oltre 34mila m². L'esposizione racconta la protezione della costa in diversi periodi della storia del Paese: dalle dinastie Ming e Qing alle guerre mondiali. Il museo comprende una ridotta, una sala ricevimenti e un percorso storico. L'equipaggiamento militare è esposto all'interno, accanto ad esso c'è una stazione di siluri.

Museo della difesa costiera di Hong Kong

Chilin Monastero

Fondata nella penisola di Kowloon nel 1934. L'area è di 33 mila m². Qui vivono stabilmente circa 60 suore. Il complesso è costituito dall'edificio principale del monastero, un albergo per pellegrini e giardini paesaggistici in stile tradizionale cinese. Statue di Buddha fatte di pietre, legno, argilla sono collocate in tutto il territorio, alcune delle quali sono ricoperte di doratura. L'ingresso al monastero è gratuito.

Chilin Monastero

Monastero di Po Lin

Originariamente aperto nel 1905 come orfanotrofio per monaci. A poco a poco crebbe e acquisì diversi templi. Qui è conservata una delle statue più grandi di un Buddha seduto in bronzo, la cui altezza è di circa 26 metri. L'ingresso al monastero è gratuito. Nel refettorio vengono serviti piatti vegetariani. Poiché Po Lin è un popolare sito turistico, è meglio visitarlo durante i giorni feriali per pregare e meditare.

Monastero di Po Lin

Tempio di Wong Tai Sin

Eretto in onore della divinità taoista. Si trova nel sud di Lion Rock. Il complesso si estende su una superficie di 18mila mq. La sua storia risale al 1921, quando, secondo la leggenda, Wong Tai Sin mostrò ai suoi seguaci un luogo dove costruire. Solo nel 1956 il santuario divenne aperto a tutti. L'architettura è tipica della Cina: colore rosso, colonne, tetti con inserti dorati. I turisti sono attratti dal Giardino degli Auguri.

Tempio di Wong Tai Sin

Monastero dei Diecimila Buddha

Stabilito nel 1949 nell'area di Sha Tin. Non è un'istituzione religiosa attiva, ma è popolare tra i turisti. Una caratteristica distintiva sono circa 13mila figure di Buddha in argilla ricoperte di dorature. Una delle reliquie principali è la mummia di Yuet Kai, il fondatore del monastero. È esposto nella grande sala del monastero. Gli edifici sono tra gli edifici storici di Hong Kong e sono mantenuti in condizioni impeccabili.

Monastero dei Diecimila Buddha

Il villaggio di pescatori di Tai O

Chiamata anche la "Venezia di Hong Kong". Puoi spostarti nel villaggio con incroci speciali o in barca. Tutte le case qui sono costruite su palafitte. Vicino alle abitazioni c'è un mercato dove è possibile acquistare non solo souvenir, ma anche pescato fresco. Ci sono delfini nella zona. La possibilità di osservarli attira i turisti. Ci sono due musei, un edificio chiuso della stazione di polizia e un tempio.

Il villaggio di pescatori di Tai O

Ponte Tsingma

Attraversa il canale Mavan. Inaugurato nel 1997. Alla cerimonia ha partecipato Margaret Thatcher. La lunghezza totale è di 2160 metri, inclusi 1377 metri della campata principale. L'altezza della struttura è di 206 metri. Il sesto ponte sospeso più lungo del mondo. Ci sono due livelli: il primo è l'autostrada, il secondo è la ferrovia. Niente marciapiede, niente parcheggio. Ogni sezione è monitorata da telecamere di sorveglianza.

Ponte Tsingma

Ippodromi Happy Valley e Sa Thin

Inaugurato rispettivamente nel 1845 e nel 1978. Il primo ospita circa 55mila persone, il secondo - 30mila in più. Durante l'anno solare, in entrambi gli ippodromi si svolgono in totale circa 700 gare. Tradizionalmente si tengono il mercoledì, ma alcuni dei più importanti vengono trasferiti nei fine settimana e nei giorni festivi. Dal 1996, il Museo delle corse di cavalli è aperto a Happy Valley. Sathin è stato utilizzato per la competizione equestre olimpica del 2008.

Ippodromi Happy Valley e Sa Thin

Mercati di Hong Kong

I mercati sono una parte familiare del modo di vivere nelle città asiatiche, comprese quelle moderne come Hong Kong. Il "Mercato delle donne" è popolare tra coloro a cui piace acquistare falsi di qualità piuttosto elevata di marchi famosi. Lo Stanley Market ha un'ampia varietà di merci e non è così affollato. Il mercato della giada è famoso per tutti i tipi di prodotti realizzati con questa pietra, popolare tra i cinesi. Il mercato di Temple Street è aperto di notte. Inoltre, qui sono disponibili snack tipici di Hong Kong in qualsiasi momento della giornata. Nel mercato degli uccelli dell'isola di Kowloon, puoi acquistare non solo uccelli, ma anche, ad esempio, cavallette canore.

Mercati di Hong Kong

"Strada dei pedoni pigri"

Un tratto di strada lungo 800 metri, che è una scala mobile continua. Si estende dai quartieri degli affari verso Victoria Peak. Il meccanismo è stato creato in Francia, l'apertura della "strada" è avvenuta nel 1993. È un'alternativa gratuita, anche se lenta, all'autobus. È possibile scendere in qualsiasi delle strade attraversate. C'è una tettoia in caso di maltempo o caldo.

Strada dei pedoni pigri

Tram di Hong Kong

Questa modalità di trasporto è disponibile per i residenti locali dal 1904. La differenza tra la rete locale e tutte le altre del mondo è l'uso di tram esclusivamente a due piani. Il parco dispone di 160 carri. Il numero totale di fermate sulla linea è 120. Al momento, i tram rimangono rilevanti come trasporto pubblico. Li usano quotidianamente circa 200mila persone.

Tram di Hong Kong

Star Ferry

Un traghetto che opera tra la penisola di Kowloon e l'isola di Hong Kong. Un'alternativa a un viaggio del genere è la metropolitana. Tuttavia, il traghetto è più veloce ed emozionante. La partenza corrisponde all'orario dichiarato. Si può trovare in rete o sui moli. Ogni traghetto ha 3 padiglioni: 2 completamente chiusi con aria condizionata e finestre, 1 è aperto. È particolarmente interessante muoversi in questo modo nella baia durante la "Sinfonia delle luci".

Star Ferry

tram di punta

Funicolare che va dal Central District al Victoria Peak. La lunghezza della rete è di 1365 metri, comprende 6 stazioni. Esiste dal 1888, rendendola la prima funicolare a cavo in Asia. Vicino alla stazione superiore c'è un ponte di osservazione. Il Peak Tram opera dalle 7:00 alle 24:00. Due carrozze sono accoppiate, partono ogni 10-15 minuti e trasportano fino a 120 passeggeri contemporaneamente.

Tram di punta

Ngonping 360

La funivia è stata aperta nel 2005. Conduce all'isola di Lantau, dove sono raccolti luoghi interessanti, come il Grande Buddha, il Monastero di Po Lin e il Sentiero della Saggezza. Il viaggio dura circa mezz'ora ed è di per sé un'avventura straordinaria. Ci sono tre tipi di cabine: standard, con fondo di vetro e private. Ci sono molti luoghi di intrattenimento nella stazione a monte.

Ngonping 360

Cielo 100

Chiamato anche "Sky Terrace". Il ponte di osservazione è attrezzato al 100° piano dell'edificio più alto di Hong Kong, il World Trade Center. Poiché la vista da qui si apre a 360 gradi, puoi vedere l'intera città da un'altezza di quasi 400 metri. Inoltre, sul sito vengono organizzate mostre multimediali, come se presentassero le principali attrazioni. Questo ti aiuterà a creare il tuo itinerario.

Cielo 100

"La schiena del drago"

Il percorso turistico qui tracciato è il più popolare di Hong Kong. Preparato 5 percorsi per escursionisti principianti. Durante le escursioni, puoi goderti la bellezza della costa, le viste panoramiche e la natura locale. Lungo il percorso ci sono posti interessanti per il parcheggio, come il ponte di osservazione a Shek O Peak. Inoltre, sul Dragon's Back Ridge si praticano parapendio e volo con gli aquiloni.

La schiena del drago

Disneyland

Inaugurato nel 2005. Area - 126 ettari. Il territorio è diviso in 3 zone di intrattenimento: il mondo delle fiabe, avventure emozionanti, il mondo del futuro. Indipendentemente dalle preferenze, tutti i turisti, nessuno escluso, sono attratti dalla via principale, dove si concentrano negozi di souvenir, negozi e caffè. Burattini a grandezza naturale, incontro con i tuoi personaggi preferiti, tecnologie moderne e decorazioni luminose: tutto questo è nel parco.

Disneyland

Parco divertimenti Ocean Park

Occupa una vasta area nella parte meridionale di Hong Kong. Il parco è diviso in due parti. Sono collegati tra loro da una funivia e da un tunnel. Nella parte inferiore è stato costruito un enorme acquario, c'è una laguna con fontane, un edificio con panda. Ci sono molte altre giostre in cima, tra cui montagne russe e una ruota panoramica. Vedute pittoresche dell'area si aprono da diversi punti.

Parco divertimenti Ocean Park